Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

La cultura del viaggio lento

Ecco i nostri cammini “slow” che attraversano il Trentino

Inizia a camminare, ma fallo in modo lento. Una camminata riflessiva, meditativa che dura giorni, con delle tappe intermedie, per un viaggio anche interiore. Conoscere camminatori come te, dormire in strutture alternative e alzarsi quando sorge il sole. Un movimento lento, un modo di pensare e vivere il viaggio secondo la cultura dello slow travel. A piedi o in bicicletta su antiche rotte e cammini ma anche verso nuovi itinerari e proposte insolite.

Ecco i cammini storico culturali che attraversano il Trentino.

  #1

Sentiero della Pace

Il Sentiero della Pace ripercorre luoghi e memorie della Prima Guerra Mondiale, seguendo in buona parte ex-strade militari, camminamenti, trincee e fortificazioni. Un lunghissimo itinerario che, se percorso interamente, dal Passo del Tonale alla Marmolada richiede almeno un mese di cammino. Ti consigliamo di scegliere le tappe in base al periodo dell’anno.

#2

Ledro Alps Trek

È all’interno della Rete delle Riserve naturalistiche delle Alpi Ledrensi, perfetto scrigno ricco di particolarità storiche e naturalistiche. Un cammino dallo sviluppo circolare che vede la prima e l’ultima tappa coincidenti, partendo e arrivando infatti a Storo. Il Cammino è fruibile tutto l’anno ma è sempre consigliabile effettuare un’opportuna verifica delle condizioni nevose del territorio.

  #3

Il sentiero del Dürer

Il Sentiero del Dürer dal Klösterle di San Floriano arriva fino al raro fenomeno geologico delle Piramidi di Segonzano. Nei secoli scorsi l’Adige, privo di argini e sovralimentato dal Noce, era soggetto spesso ad inondazioni. Proprio la loro frequenza costringeva i viandanti a prendere strade alternative per evitare impaludamenti nel raggiungere Verona o Venezia.

#4

Via Claudia Augusta

Il tracciato ricalca l’antica Via Claudia Augusta costruita dai soldati romani nel 15 a.C. per la campagna militare di conquista dei territori oggi appartenenti ad Austria e Germania, attraversa e unisce tre diverse nazioni. Si sdoppia a Trento in due distinte varianti: la prima verso Altino in provincia Venezia, la seconda verso Ostiglia, nel mantovano.

  #5

Via Romea Germanica

Un Cammino attraverso tre diversi Paesi come Germania, Austria, e Italia. Da Trento si può partire a piedi ed arrivare a Roma, attraverso la Via Romea Germanica. Un cammino antichissimo, la prima descrizione del percorso arriva già dal XIII secolo, realizzata dall’Abate Alberto dopo un pellegrinaggio a Roma.

#6

Cammino di San Vili

Un percorso a piedi che unisce Trento a Madonna di Campiglio, la Valle dell’Adige alle Dolomiti di Brenta, attraverso sentieri antichi e nuove ciclopedonali, ripercorrendo in gran parte l’antica via romana che la tradizione vuole sia stata percorsa nel 400 da Vigilio, vescovo di Trento. Puoi scegliere tra due varianti: Itinerario BASSO ed Itinerario ALTO, diversi per dislivello e livello di difficoltà.

Pubblicato il 26/07/2021