I Suoni delle Dolomiti. Dove musica e natura si uniscono

In Trentino, tutte le estati, musica e natura si incontrano sui palchi naturali delle nostre  Dolomiti.  Quest'anno però, è necessario mettersi in pausa.

Il tempo è un concetto fondamentale nella musica. Assieme alle note, il tempo è l’elemento dal quale non si può prescindere per creare armonia, dialogo fra gli strumenti, ritmo. Fra le sue espressioni in musica, c’è la pausa, con segni grafici che variano in base alla sua lunghezza. La pausa è sul pentagramma il segno tangibile dell’attesa. E quest’anno sarà questa per noi la forma della musica. I Suoni delle Dolomiti si fermano per un’estate, dopo le ultime 25 passate insieme, perché è necessario e importante saper rispettare le pause. Proprio come gli strumenti di un’orchestra, faremo la nostra parte, rimanendo in silenzio e lasciando lo spazio da protagonisti ai nostri palchi di prati e rocce, e all’artista per eccellenza che da sempre ci ha accompagnato: la natura

Se vuoi saperne di più sulla storia del nostro festival e sulle bellezze che le notre terre alte ti possono offrire, continua la tua esplorazione su questa pagina ed immergiti in Trentino.

«Quando uomini e montagne si incontrano, grandi cose accadono»