Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Con loro, siamo al sicuro

Il Soccorso Alpino, la Croce Rossa e le Guide Alpine insieme per un’esperienza in sicurezza

Il festival ‘I Suoni dalle Dolomiti’ ha da sempre compagni vigili e attenti. Sorvegliano, accompagnano, intervengono. Sono i nostri presidi, che rendono sicura l’esperienza di musica in quota: il Soccorso Alpino Trentino, la Croce Rosse Italiana del Trentino e le Guide Alpine del Trentino.

Soccorso-Alpino-suoni-alba | © Soccorso-Alpino-suoni-alba

Soccorso Alpino

Le loro giacche rosse puntellano i prati e i boschi verdi, lì dove iniziano i palchi. Presidiano la zona del concerto e sono pronti ad intervenire in caso di necessità. Sono preziosi nel rendere più accessibili i luoghi degli eventi, accompagnano gli artisti e i loro strumenti durante la loro insolita salita in quota. Le donne e gli uomini del Soccorso Alpino del Trentino sono presenti anche nell’organizzazione di ogni singolo evento. Indicano se l’avvicinamento al luogo individuato è sicuro oppure se, sulla base delle previsioni meteo, il concerto potrà essere svolto in piena sicurezza. Li chiamano ‘gli Angeli della montagna’, una garanzia per chi sale in montagna, e per chi, come te, vuole partecipare a ‘I Suoni delle Dolomiti’.

I Suoni delle Dolomiti in sicurezza

Croce Rossa Italiana del Trentino

I volontari della Croce Rossa Italiana del Trentino sorvegliano su di noi durante ogni concerto del festival. Accanto agli ‘Angeli della montagna’, trovano il loro spazio sugli ampi prati o rocciose radure e vigilano, pronti all’intervento. Se hai già partecipato ad uno dei concerti de ‘I Suoni delle Dolomiti’, potresti non aver notato la loro presenza discreta. Ma loro ci sono, e saperli al nostro fianco, rende l’esperienza più godibile.

Madonna di Campiglio - Val Rendena - Trekking nei pressi del Rifugio Segantini

Guide Alpine del Trentino

Salendo verso le ‘sale da concerto’ in quota, scoprirai che i luoghi incantati esistono. E puoi raggiungerli con la voce e la guida di coloro che li conoscono per davvero. Le Guide Alpine del Trentino accompagnano, in piccoli gruppi, il pubblico de ‘I Suoni delle Dolomiti’. Così, l’esperienza della musica in quota si riempie di conoscenza: le stratificazioni rocciose incominciano ad avere un’età e quel fiore arancione e bellissimo assume il nome di giglio martagone.

Se hai una Trentino Guest Card, puoi prendere parte gratuitamente alle escursioni in compagnia delle Guide Alpine fino ai luoghi dei concerti del festival. Scopri come avere e come utilizzare al meglio la Guest Card, cliccando qui!

Pubblicato il 11/06/2021