I Sapori del Trentino

Formaggi inimitabili, salumi antichi, vini preziosi, le verdure più naturali e un olio unico

La gastronomia del Trentino esalta le proprie origini preservando le tradizioni delle sue valli, valorizzandole e rinnovandole con formule raffinate. Ne è nata una cultura del cibo e del vino che ha pochi eguali in Italia

La cucina trentina conserva gelosamente l'autenticità delle sue radici alpine, ma conosce e sa usare al meglio gli influssi culturali che la circondano e che nel tempo hanno lasciato le loro tracce. Una gastronomia tradizionale e allo stesso tempo evoluta, attenta a ogni possibile miglioramento della qualità e sempre rigorosa sulla genuinità dei prodotti. Insieme alla difesa delle colture e lavorazioni tradizionali, specie quelle dei piccoli produttori, si sono così recuperati antichi sapori e se ne sono sviluppati dei nuovi. Per una nuova cultura del cibo che continua a stupire e affascinare.

Prodotti sani, cresciuti in ambienti intatti, che diventano piatti dove i sapori tipici della terra e dell’acqua pura sono immediatamente riconoscibili. Ecco allora le trote e i salmerini dei torrenti di montagna, l’Olio Extravergine di Oliva DOP del Garda Trentino, le verdure bio della Val di Gresta, i piccoli frutti di Sant’Orsola. Il palato poi si esalta con i formaggi - Casolèt, Puzzone di Moena DOP, Vezzena, Spressa delle Giudicarie DOP, Tosèla, Caprino - e i salumi - Ciuìga, Mortandela della Val di Non, Lucanica trentina - prodotti in malga, nelle aziende agricole o in piccoli laboratori.



Olio Extravergine di Oliva DOP del Garda Trentino

Il microclima del lago dà vita a un olio prelibato e particolarissimo, che deve essere ricavato per almeno l’80% dalle cultivar Casaliva, Frantoio, Pendolino e Leccino, impiegate da sole o insieme, eventualmente completate con altre varietà locali.

I formaggi del Trentino 

"Solo Latte-Fieno": alle mucche solo fieno e mangimi no OGM autorizzati dal Consorzio. "Solo latte, caglio e sale": formaggi che non necessitano di alcun conservante, anche se consentito. Queste le formule, semplici ma ferree, di sapori unici e inimitabili. 

I salumi del Trentino 

Dalla piccola macelleria artigiana con laboratorio annesso, ad aziende con importanti capacità produttive, la produzione di salumi trentini si basa ancora sull’economia della montagna e sul rispetto della natura, trasmesso di generazione in generazione. 

I piccoli frutti di Sant’Orsola  

Sant’Orsola, a Pergine Valsugana, riunisce produttori specializzati in coltivazione e vendita di piccoli frutti accuratamente selezionali e raccolti solo a mano: fragole e fragoline, more, lamponi, mirtilli, ribes bianchi e rossi, baby kiwi e ciliegie tardive. 

Le verdure della Val di Gresta 

Val di Gresta è la Valle degli Orti biologici del Trentino: ampi terrazzamenti sostenuti dai caratteristici muri a secco, dove si coltivano patate, carote, cavoli e mille ortaggi saporiti e sanissimi, da gustare ovviamente con olio e vini del territorio. 

Trote e salmerini 

Dal Noce al Brenta, sul Garda nella Valle del Chiese, si pescano e si allevano i migliori pesci di montagna, poi consumati freschi o conservati con metodi artigianali: essiccati dopo l'aggiunta di sale e zucchero, o affumicati con fumo di legno dolce.