Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

In giro per borghi, a gustare il profumo della tradizione

Un romantico viaggio in 6 tappe, tra piatti tipici e piccoli paesi da scoprire

I piccoli borghi del Trentino nascono come fiori spontanei: bellissimi e nascosti, tra vallate circondate da boschi, o nel cuore delle montagne. Li riconosci dal profumo della legna e dalla brezza fresca dei campi che ti accarezza nella bella stagione. Archi in pietra, poggioli in legno, vecchi fienili e l’aroma inconfondibile della cucina di una volta, che ti invita ad un delizioso viaggio nel tempo, per vivere le giornate al ritmo della natura, e assaporare il gusto delle piccole cose.

Puoi cominciare scoprendo i 6 “Borghi più belli d’Italia” del Trentino, i luoghi ideali per lasciarti alle spalle le mete affollate e concederti del tempo da vivere con chi ami.

Alto Garda - Tenno - Canale di Tenno
#1

Canale di Tenno, a un passo dal lago

Antiche locande, archi di pietra e robuste mura: a pochi chilometri dal lago di Garda, su una collina affacciata sulle acque turchesi del lago di Tenno, sorge questo bellissimo borgo medievale. Esplora i suoi vicoli, goditi il panorama e e fermati per un calice di vino nella piazzetta del paese. Prima di andara via, non dimenticare di gustare un must della cucina trentina: la carne salada coi fasoi.

#2

A Bondone, la finestra sul lago di Idro

Questo piccolo comune, entrato nel 2018 nell’elenco dei “Borghi più belli d’Italia” si trova a sud del Trentino, al confine con la Lombardia. Se un tempo questo era il paese dei carbonai, oggi è un piccolo villaggio sul lago di Idro, fatto di case in pietra arricchite da deliziosi affreschi. È qui che puoi gustare la vigorosa polenta carbonera, un must della cucina rustica trentina.

#3

Un weekend di benessere a San Lorenzo in Banale

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta e a poca distanza dal lago di Molveno, San Lorenzo in Banale è il luogo ideale per un weekend di coppia tra natura, sport e tradizione. Fuori dal paese si aprono i percorsi per il parco naturale Adamello-Brenta, mentre nel borgo passeggi tra cortili, piazzette e vecchi fienili. A tutto questo si aggiunge il sapore della ciuìga, un gustoso salume tradizionale.

#4

Scopri l’architettura rurale di Rango

Se vuoi scoprire l’architettura rurale degli antichi borghi trentini, Rango è il posto giusto! A poca distanza dalle Terme di Comano, questo piccolo paese ti porterà indietro nel tempo, quando le giornate erano scandite dal suono delle campane e la sera ci si riuniva attorno al fuoco. Ah, ricordati di provare la famosa torta di noci del Bleggio, un must della zona.

#5

Un weekend nella romantica Mezzano

Questo romantico borgo, ai piedi delle Pale di San Martino, ti colpirà per tre cose almeno: prima di tutto le sue “cataste&canzei”, artistiche architetture in legno, poi per i suoi eventi di musica e teatro e infine per i suoi emozionanti panorami sulle Dolomiti. Prima di ripartire devi provare la Tosèla di Primiero, formaggio fresco, che puoi abbinare con un piatto di polenta e luganega trentina e una birra artigianale del birrificio Bionoc, una garanzia!

#6

Il borgo di Vigo e la cultura ladina

In questi luoghi, tra il Catinaccio e la Marmolada si parla ancora il ladino, antica lingua delle montagne. Il borgo di Vigo, in val di Fassa, è il posto migliore per ammirare le Dolomiti tingersi di rosa al tramonto. Non c’è niente di più romantico! Per cena poi ti consigliamo un piatto tipico della cucina ladina come i cajoncie da fighes, ravioli con ripieno di fichi e una fetta di formaggio Cher de fascia.

Pubblicato il 11/09/2020