In automobile con il proprio animale

Accorgimenti per un viaggio confortevole

Viaggiare in automobile con il proprio animale è una formula molto diffusa. Adottando alcuni piccoli accorgimenti, il tragitto risulterà piacevole sia per gli umani che per i loro amici a quattro zampe.

Come prima cosa, va ricordato che non solo le persone soffrono il mal d’auto; se anche l’animale d’affezione ne soffre, il veterinario di fiducia potrà dare qualche consiglio per contenere il disagio.

La Lega nazionale per la difesa del cane raccomanda di evitare l’esposizione diretta all’aria condizionata e una guida a scatti. Viaggiare a stomaco vuoto è consigliabile.

Esistono poi piccole attenzioni che saranno gradite: aprire parzialmente il finestrino per garantire l’aria fresca, fare soste regolari per bere, sgranchirsi e fare i propri bisogni, ricordarsi di portare con sé il gioco o la coperta preferita, gratificarlo con carezze e parole affettuose possono aiutare l’animale d’affezione a gestire al meglio gli spostamenti.