Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Fuori dai soliti itinerari

5 passeggiate facili in Trentino che pochi conoscono

ESTATE 2020 – “Seguimi, ti porto in un posto che conosco solo io”. È una frase che apre scenari insoliti e piccole avventure. Di solito ce lo dice una persona di cui ci fidiamo, e che siamo sicuri ci farà scoprire un posto nuovo al quale ci affezioneremo anche noi.

Sarà così con le passeggiate che ti consigliamo in questo articolo. In pochi le conoscono, non sono molto frequentate ma sono tutte bellissime, tra boschi e prati fioriti, respirando l’aria pulita di montagna.

Ricorda, per la tua sicurezza e quella degli altri, rispetta la distanza di almeno 1 metro e utilizza la mascherina laddove la distanza non può essere garantita.

#1

Passeggiata alla torre dei Sicconi - Valsugana

Una passeggiata panoramica sul lago di Caldonazzo, per raggiungere i ruderi della torre dei Sicconi, punto di osservazione degli antichi signori della zona. Si tratta di una passeggiata facile, che si può fare anche in passeggino in estate, grazie ai castagneti che rinfrescano il percorso. In autunno poi i colori del foliage creano uno scenario meraviglioso.

#2

Passeggiata tra boschi, prati, ninfee – Valle di Ledro

Un piccolo laghetto popolato da un tappeto di ninfee: ecco la meta di questa passeggiata facile che parte da Tiarno di Sopra, il paese più grande della Valle di Ledro. La passeggiata, tra andata e ritorno, dura circa due ore ma è un percorso facile, tra strade di campagna, sentieri alberati e qualche tratto di strada asfaltata.

#3

Passeggiata lungo il sentiero della Noce – Valle di Comano

Una passeggiata tra borghi contadini, stradine di campagna costeggiate da noceti, prati e campi coltivati: ll “Sentiero della Noce” percorre la zona del Bleggio, nella Valle di Comano, dove le noci venivano coltivate già ai tempi degli antichi romani. Una passeggiata facile, di circa due ore, quasi tutta in pianura.

#4

Passeggiata sul Sorasas – Monte Bondone

Questa passeggiata è un po’ più impegnative delle altre, ma è percorribile senza problemi anche dai bambini. La partenza è dalla località Fer de Caval, a poca distanza dalla città di Trento. Lasciata l’auto ci si inoltra nel bosco percorrendo i sentieri della Grande Guerra, tra resti di postazioni militari e panorami spettacolari sulla Valle dell’Adige.

#5

Passeggiata sul sentiero Maderlina – Val di Cembra

All’inizio questo percorso forse è un po’ faticoso, con la strada in salita, ma ne vale la pena. Si passeggia tra boschi di faggi e pini neri, baite in legno e bellissimi scorci sulle Dolomiti di Brenta. Non dimenticare di fare tappa ai resti dell’antica calchera, una struttura un tempo adibita alla produzione della calce, e alla chiesetta di San Leonardo.

Pubblicato il 22/05/2020