MOUNTAIN BIKE, TUTTE LE NOVITÀ DALLE BIKE AREA

Il Trentino offre centinaia di percorsi sterrati che si addentrano nell’ambiente alpino e adatti a tutte le esigenze. Nei boschi colpiti dal maltempo un’apposita segnaletica per indicare i percorsi temporaneamente chiusi

Il Trentino svela tutta la sua bellezza anche pedalando su una mountain bike. Si può scegliere tra migliaia di chilometri adatti a bikers di qualsiasi livello, mappati e segnalati, compresi i percorsi ideali per tutta la famiglia, e non mancano emozionanti trail, 8 adrenalinici bike park (Fassa Bike Resort, San Martino Bike Arena, Bike Park Garda Trentino, Paganella Bike Park, Val di Sole Bike Land (2), Brenta Bike Park e il Bike Park Lavarone), spettacolari circuiti da percorrere a tappe, magari su una e-bike a pedalata assistita la nuova tendenza. La Rete dei percorsi provinciali in mtb sul territorio a oggi conta centinaia di percorsi, tabellati e numerati, per uno sviluppo complessivo superiore agli 8000 chilometri.

Questa estate, come per gli escursionisti, ai bikers è richiesta un’attenzione maggiore nella scelta e nella pianificazione degli itinerari. L’ondata di maltempo eccezionale che ha colpito lo scorso autunno il Trentino ha infatti danneggiato i boschi, in particolare nel settore orientale. Il ripristino delle foreste e dei sentieri è subito iniziato e proseguirà per tutta l’estate; tuttavia alcuni tracciati potrebbero risultare inagibili. Nelle zone interessate, saranno apposte segnaletiche per indicare i sentieri temporaneamente chiusi Gli aggiornamenti in tempo reale sulla percorribilità dei sentieri saranno disponibili sul sito www.visittrentino.info/mca o rivolgendosi agli uffici delle Apt di zona.

Dolomiti Paganella Bike Area

Considerata dai biker una delle destinazioni migliori in Italia e in Europa per chi cerca divertimento in sella, la Bike Area di Dolomiti Paganella (Andalo, Fai e Molveno) non finisce mai di stupire. Ai suoi 80 Km di trail (serviti da ben 8 impianti di risalita) si aggiungono infatti: il nuovo flow trail “Zanna Bianca”, raggiungibile dalla cabinovia Laghet-Prati di Gaggia, il Trail Center di Andalo (cuore pulsante di tutte le attività della bike area) nuove colonnine di ricarica per le e-mtb e infine l'istituzione della figura dei “Bike Patrol”, veri e propri tutor a disposizione dei rider.

Il nuovo trail “Zanna Bianca”, che verrà inaugurato in occasione dei “Trail Days”, è un flow trail di difficoltà intermedia che sfrutterà un impianto mai aperto alle bici nell'area di Andalo, il Laghet – Prati di Gaggia. Lungo 3 chilometri e con un dislivello di 300 metri, Zanna Bianca sarà il nuovo “engaging trail”, ideale per tutti i biker che amano guidare la bici su sponde, strutture north shore e salti, affiancandosi così agli altri flow trail diventati un must della Paganella: Willy Wonka, Hustle&Flow, Blade Runner Peter Pan e molti altri. Quest'anno l'apertura di tutti i trail dell’area coinciderà con i “Trail Days”, l'evento internazionale organizzato da Specialized Germany. Il Lago di Molveno sarà la nuova destinazione della “Woodstock della mountain bike” che avrà luogo dal 30 maggio al 2 giugno 2019. Il concept è collaudato: buone vibrazioni, test bike, visite guidate, ottima musica, ottimo cibo e tanta festa. www.trail-days.com

Bike Area Val di Fassa

Nell’estate 2019 la Val di Fassa diventa mondiale, ospitando una gara iridata il 29 giugno: “Met Val di Fassa Enduro World Series”, prova mondiale della specialità e valida per le “Enduro World Series”. Per gli appassionati invece da non perdere i “Dolomites Bike Day”, che includono il tradizionale “Sellaronda Bike Day”, che il prossimo 22 giugno (dalle 8.30 alle 15.30) chiuderà al traffico automobilistico i valichi e le strade attorno al gruppo del Sella. Una mountain bike, un discreto allenamento fisico e tanta grinta: queste sono le tre condizioni fondamentali per percorrere il "Sellaronda Mountainbike", il miglior tour "off­road" delle Dolomiti. È un tour di una giornata e può essere percorso, con o senza guida, solo se muniti del Bikepass Sellaronda, per accedere agli impianti di risalita con i quali si "scalano" i passi Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella. Le discese, piuttosto tecniche, avvengono per lo più su "single trail". Il Val di Fassa Classic è il percorso originario della “Rampilonga”, la prima gara italiana di MTB. Il tracciato di 50,15 chilometri parte da Moena, raggiunge lo stupendo balcone panoramico dell’Alpe di Lusia, ridiscende a fondo valle e, passando per Soraga, Pozza e Vigo di Fassa, ritorna a Moena.

Valdisolebikeland

Le novità dell’estate 2019 per la Mtb in Val di Sole iniziano dal “Noce Box”, alla scoperta del fiume Noce attraverso 13 simboli della sua storia e biodiversità: una nuova pista ciclabile in 13 tappe, ognuna dedicata a un elemento che rende unico il fiume Noce e i suoi affluenti. Oltre a presentare tutti i segreti dell’acqua offre punti di ricarica e-bike e per la manutenzione delle bici, ma anche piccoli ripari dove riposare e ascoltare il fruscio del torrente.

Evento clou dell’estate invece il fine settimana dal 2 al 4 agosto 2019 per l’appuntamento con il Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup a Commezzadura-Daolasa. Tre giorni di spettacolo e adrenalina, protagonisti i migliori biker lungo weekend di competizioni tra Downhill, Cross Country e Four Cross, in un palcoscenico naturale circondato da montagne, prati, boschi e alpeggi. Venerdì 2 agosto si apre con il 4Cross: una spettacolare serata che assegnerà il titolo iridato di categoria. Sabato 3 agosto i fenomeni del Downhill affronteranno le insidie della pista “Black Snake”, mentre domenica 4 agosto la sfida del Cross Country chiuderà un weekend di grande mountain bike.

La location è Daolasa di Commezzadura, che vanta un nuovo Bike Park, inaugurato nel 2017. Tutto intorno, il mondo della bike nella sua versione più colorata e allegra: un grande party non stop, con live music, spettacoli ed eventi collaterali per migliaia di atleti e spettatori, che potranno rilassarsi e festeggiare insieme questo grande evento.

Alpe Cimbra Bike

Tra gli 800 e i 1900 m di quota, attraverso pascoli, foreste di abeti, valli e punti panoramici, tra dossi erbosi e cime spettacolari si sviluppano itinerari per la mtb adatti a tutte le discipline - all mountain, cross country, enduro - oltre al Bike Park a Lavarone e alla proposta di percorsi per le famiglie e di aree attrezzate per i bambini con i pump truck. L'Alpe Cimbra Bike offre anche servizi ad hoc: 26 bike hotel e residence, 11 bike chalet, istruttori di mtb, noleggi ed eventi, il lago di Lavarone "bike friendly", diversi impianti aperti in estate per pedalare in quota. In attesa dei nuovi percorsi in via di autorizzazione gli appassionati si possono misurare con La 100 km dei Forti, il tour epico per eccellenza in questa area: chilometri e chilometri di emozioni, tra salite e repentine discese, passando tra i luoghi più significativi della Prima Guerra Mondiale. Tre i circuiti ad anello percorribili singolarmente o in un’unica soluzione: 52,5 km su Folgaria, 23,95 km su Lavarone e 26,48 km a Luserna.

Garda Trentino Bike

Una Bike area molto estesa, con 44 percorsi riconosciuti per oltre 1.390 chilometri di itinerari, che si sviluppano in un contesto ambientale e climatico unico, e per questo fruibili per la maggior parte dell’anno. Dalle tranquille passeggiate fuoristrada adatte anche alle famiglie, alle escursioni con dislivelli importanti e passaggi tecnici impegnativi, fino al top in fatto di difficoltà con i mitici tracciati downhill e freeride del Bike Park Garda Trentino. E grazie ad eventi come il Bike Festival, qui sta prendendo piede la rivoluzione e-bike, la bici a pedalata assistita, perfetta per tutte le età, ideale per condividere un’esperienza outdoor anche tra persone con diversa preparazione. Sono attualmente sei i percorsi individuati per le e-bike e inseriti nella Bike Map ufficiale del Garda Trentino che include tutti i percorsi per le diverse discipline.

Approfondisci questo argomento qui