Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Una giovane coppia sulla cima delle Dolomiti

Elisa Bettega, 29 anni, e Piero Casagrande, 32 anni

Le leggendarie imprese alpinistiche, che un tempo si ascoltavano alla sera seduti intorno ad un camino, non fanno per loro. La loro vera avventura, invece, è stata di intraprendere la gestione del rifugio alpino “Velo della Madonna”, posto a quota 2.333 metri nel gruppo delle Pale di San Martino, al centro di splendide escursioni ed ascensioni, ed edificato dalla SAT nel 1980.

Coppia nella vita e dunque nel lavoro, Elisa Bettega, 29 anni, e Piero Casagrande, 32enne, si muovono come fossero una sola persona. Sin dal loro primo incontro, presso un après-ski del Primiero, la loro zona d’origine, a conclusione di una giornata trascorsa sugli sci. Entrambi amanti da sempre della montagna, dopo una laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico e lo studio di tre lingue (inglese, tedesco e spagnolo), hanno deciso infine di coronare il sogno di una vita, andando a gestire un vero rifugio alpino. E pur sapendo che la vita in alta quota è tutt’altro che facile, così com’è in tutte le stagioni segnata da sacrifici, distanza, lavoro, talora persino isolamento.

Il rifugio Velo della Madonna, interamente rimodernato nel 2002, dotato oggi di impianto fotovoltaico e di ben 62 posti letto, è oggi diventato prima di tutto la “casa alta” di questa coppia di innamorati, ed è con questo spirito che saranno qui accolti gli ospiti e gli escursionisti di passaggio: senza televisore, wi-fi e quelle comodità dell’hotel 4*, per rendere appieno il senso della vita in quota, ma con l’opportunità di vivere l’atmosfera magica del luogo e di condividere insieme il focolare.



Vedi anche ...

51 risultati

Il ciclista dei record

Francesco Moser, ex ciclista recordman e viticoltore della Val di...

“Giovani liutai-violoncelli” trentini

Gianmaria Stelzer, Liutaio, classe '86

Il mondo fantastico di Duckland

Laurina Paperina, da Rovereto al mondo della fantasia

Il mago della pasta dolomitica

Riccardo Felicetti, patròn del "Pastificio Felicetti" di Fiemme

Da Pisa a "Mas del Saro"

Vea Carpi, che in Val dei Mocheni ha scoperto la terra  

Le erbe officinali della Val Canali

Elisa Tavernaro, raccoglitrice del Primiero

Il papà di Arte Sella

Emanuele Montibeller, ideatore e Direttore artistico di Arte Sella

“PROGETTO ORSO” UN’ECCELLENZA TUTTA TRENTINA

Una popolazione stimata tra gli 82 e i 93 esemplari incluse le nuove...

Il ciclista dei record

mer, 03.03.2021

Francesco Moser, ex ciclista recordman e viticoltore della Val di Cembra

Leggi tutto ...

“Giovani liutai-violoncelli” trentini

mer, 03.03.2021

Gianmaria Stelzer, Liutaio, classe '86

Leggi tutto ...

Il mondo fantastico di Duckland

mer, 03.03.2021

Laurina Paperina, da Rovereto al mondo della fantasia

Leggi tutto ...

Il mago della pasta dolomitica

mer, 03.03.2021

Riccardo Felicetti, patròn del "Pastificio Felicetti" di Fiemme

Leggi tutto ...

Da Pisa a "Mas del Saro"

mer, 03.03.2021

Vea Carpi, che in Val dei Mocheni ha scoperto la terra  

Leggi tutto ...

Le erbe officinali della Val Canali

mer, 03.03.2021

Elisa Tavernaro, raccoglitrice del Primiero

Leggi tutto ...

Il papà di Arte Sella

mer, 03.03.2021

Emanuele Montibeller, ideatore e Direttore artistico di Arte Sella

Leggi tutto ...

“PROGETTO ORSO” UN’ECCELLENZA TUTTA TRENTINA

lun, 28.12.2020

Una popolazione stimata tra gli 82 e i 93 esemplari incluse le nuove cucciolate testimonia il successo di questo progetto di reintroduzione, ma anche...

Leggi tutto ...

Cartelle stampa