Novembre 1966. Storia della difesa del territorio in Trentino

Una mostra sulla difesa dell'ambiente dopo i drammatici giorni dell'alluvione del 1966, che fu al tempo stesso calamità naturale, scaturigine di solidarietà e stimolo al ripensamento critico dell'uso del territorio

Sono passati 50 anni dall'alluvione del 1966, che nel mese di novembre colpì la città di Trento e tutto il territorio provinciale interessando principalmente la valle dell'Adige, la Vallagarina, la Valsugana, il Primiero, le valli dell'Avisio, la valle di Sole e la Val Rendena. La Fondazione Museo storico del Trentino ricorda questo evento con una grande mostra alle Gallerie di Piedicastello. Nei 300 metri della Galleria Nera un suggestivo viaggio ricco di immagini d'epoca e video-installazioni per conoscere la storia difesa del territorio in Trentino dal '700 ai giorni nostri.

Le sei macro aree in cui si articola la mostra:

Sezione 1. Gli eventi
La chiave di lettura di tutta la mostra è la pericolosità dell'acqua che, se non studiata e controllata, può distruggere, rovinare, uccidere. Ecco dunque che il visitatore, all'ingresso della mostra, accolto dal buio della Galleria nera, entra in un tunnel di specchi lungo venti metri. Dall'alto cinque proiettori fanno rimbalzare sulle pareti immagini di esondazioni contemporanee, da Sarno al Venezuela. Acqua che fuoriesce dagli argini, spacca, distrugge.

Sezione 2. 18.000 briglie
Dopo la malattia, la cura. Qui si mostra come è fatto il Trentino, quali sono i suoi corsi d'acqua e i suoi rilievi, quali le caratteristiche che lo rendono un territorio costantemente sotto osservazione e interessato da continue opere di salvaguardia. Sono state scelti sette casi di sistemazione (tra cui per esempio la Galleria Adige – Garda) spiegati con progetti, immagini e dati.

Sezione 3. Risali il fiume e la sua storia
Un tavolo lungo 50 metri. Una superficie che racconta la storia della difesa del territorio trentino dal punto di vista geografico e cronologico. Le mappe del catasto del 1800 consentono di percorrere la linea dell'Adige da Borghetto a Salorno. A fianco le tappe principali di questa millenaria storia. Si parte da 14.000 anni fa quando nel Neolitico la popolazione diventò stanziale e si stabilì vicino alle acque. Gli eventi si susseguono lentamente fino ad arrivare ad un affastellamento negli ultimi secoli, con le bonifiche di fondovalle del 1700, le grandi opere successive, l'alluvione del 1882. Il lungo tavolo accompagna il visitatore fino all'alba del 1966.

Sezione 4. Il 1966
È la sezione più grande che occupa circa un terzo della mostra, per oltre 100 metri di estensione. Le immagini dell'evento catastrofico che colpì il Trentino sono anticipate da una parentesi che restituisce il clima culturale di quegli anni: i consumi, le auto, la tv, il cinema e la pubblicità. In tutto questo irrompe il Novembre 1966. Ai rumori e al movimento delle proiezioni audiovisive si contrappone il silenzio di una lunga galleria fotografica che ritrae acqua e distruzione a Trento e nelle valli più colpite.

Sezione 5. Dopo il 1966
Ma – ovviamente – dopo il 1966 la storia va avanti. La tecnica del confronto fotografico mostra gli stessi luoghi come sono oggi e durante l'alluvione. Un cambiamento reso possibile dalla storia istituzionale e di intervento a difesa del territorio che ha interessato gli ultimi cinquant'anni.

Sezione 6. Le parole dell'autonomia
Come si è entrati si esce. Un nuovo tunnel di specchi conduce lungo gli ultimi metri di Galleria nera. Sulle pareti come in un gigantesco caleidoscopio scorrono le parole che hanno reso possibile questa storia di difesa del territorio. Autonomia. Protezione. Prevenzione. Preparazione. Comunità. Responsabilità. Partecipazione.

L’esposizione sarà anche occasione per raccogliere fondi destinati alla riedificazione di luoghi di importantissimo valore storico, distrutti dal terremoto nelle Marche e in Umbria. La cultura, quindi, si schiera a favore della solidarietà e della ricostruzione.



Ti potrebbe interessare anche ...

56 risultati

GENOMA UMANO. Quello che ci rende unici

24/02/2018 - 06/01/2019 Trento
premium
3_Dentro(Fondazione Museo storico del Trentino)

Dentro. La trasformazione delle prigioni di Trento nell’Ottocento

27/10/2017 - 30/06/2018 Trento
Capitano-Gennaro-Sora_mostra(Trento Film Festival)

Il Capitano Sora al Polo Nord

20/04/2018 - 30/06/2018 Trento
4_De_Gasperi(www.trentocultura.it)

Alcide De Gasperi

19/03/2018 - 01/07/2018 Trento

La Psicoanalisi oggi: tradizione ed evoluzioni

29/06/2018 - 01/07/2018 Lavarone
degiampietro_mostra

Non solo ombre. Persone

06/06/2018 - 02/07/2018 Trento
teorie_disegnate_mostra(pagina facebook evento)

Teorie Disegnate / Drawn Theories

13/06/2018 - 05/07/2018 Trento

Latte in Festa

07/07/2018 - 08/07/2018 Lavarone

Guitar Campus 2018

05/07/2018 - 08/07/2018 Luserna

Ledro Land Art Festival

07/07/2018 - 08/07/2018 Valle di Ledro

Dante Alighieri - Il Purgatorio Viaggio dantesco con il prof. Piero...

02/07/2018 - 10/07/2018 Vigolo Vattaro

Degustando l'Oltresommo

15/07/2018 Folgaria
FIA_mostra 2018.(Ucai Trento)

Sguardi - di Carlo Adolfo Fia

15/06/2018 - 15/07/2018 Trento

I Suoni delle Dolomiti - Campiglio special week

16/07/2018 - 22/07/2018 Madonna di Campiglio
mostra_la roccaforte_delle_arti_(www.roccafortetrentina.com)

La Roccaforte delle Arti

22/05/2018 - 22/07/2018 Trento

RespirArt Day

28/07/2018 Pampeago-Predazzo-Obereggen

GENOMA UMANO. Quello che ci rende unici

La mostra che offre l’opportunità di riflettere sulle nuove questioni che scaturiscono dal progresso della genomica.

Leggi tutto ...
3_Dentro(Fondazione Museo storico del Trentino)

Dentro. La trasformazione delle prigioni di Trento nell’Ottocento

Leggi tutto ...
Capitano-Gennaro-Sora_mostra(Trento Film Festival)

Il Capitano Sora al Polo Nord

Mostra al Museo Caproni

Leggi tutto ...
4_De_Gasperi(www.trentocultura.it)

Alcide De Gasperi

La montagna, il Trentino: tracce di un rapporto sentimentale

Leggi tutto ...

La Psicoanalisi oggi: tradizione ed evoluzioni

Fin dall'inizio il Centro Sudi Gradiva di Lavarone ha voluto favorire il dialogo tra psicoanalisi e altri campi del pensiero

Leggi tutto ...
degiampietro_mostra

Non solo ombre. Persone

Nell’ambito del progetto "Identità a confronto", un'esposizione che raccoglie gli elaborati realizzati dai detenuti della Casa Circondariale di...

Leggi tutto ...
teorie_disegnate_mostra(pagina facebook evento)

Teorie Disegnate / Drawn Theories

Mostra a cura di Sara Marini e Giovanni Corbellini

Leggi tutto ...

Latte in Festa

Un’esperienza unica nel suo genere, la possibilità per grandi e piccini di vivere da vicino il mondo del latte.

Leggi tutto ...

Guitar Campus 2018

MUSICA E NATURA Il Guitar Campus è un workshop intensivo per chitarristi, una full-immersion di musica e chitarra che si tiene ogni estate sulle...

Leggi tutto ...

Ledro Land Art Festival

Art, Music & Nature

Leggi tutto ...

Dante Alighieri - Il Purgatorio Viaggio dantesco con il prof. Piero...

Incontri Culturali d’Estate in Alta Valsugana

Leggi tutto ...

Degustando l'Oltresommo

Una camminata enogastronomica lungo il Sentiero dell'Acqua, tra antichi mulini e segherie, storia, natura e piaceri culinari

Leggi tutto ...
FIA_mostra 2018.(Ucai Trento)

Sguardi - di Carlo Adolfo Fia

Alla presentazione della mostra interverranno Mons. Lodovico Maule e Nicoletta Tamanini

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti - Campiglio special week

Una settimana speciale di concerti con Mario Brunello e la Kremerata Baltica

Leggi tutto ...
mostra_la roccaforte_delle_arti_(www.roccafortetrentina.com)

La Roccaforte delle Arti

Spazio delle Arti e del Gusto - apre a Trento la “Roccaforte dell’Arte“ con una prima mostra collettiva

Leggi tutto ...

RespirArt Day

Pampeago, festa itinerante fra le opere d’arte del Parco RespirArt  

Leggi tutto ...

Eventi da non perdere