In Trentino la primavera comincia prima!

10 cose da fare quando comincia la bella stagione

PRIMAVERA 2020 - L’estate in Italia comincia prima. E in Trentino porta con sé il profumo dell’aria pura delle Dolomiti e delle prime passeggiate per ritrovare equilibrio e benessere. Non hai ancora slacciato gli scarponi da sci che sei già in sella alla bici pronto a partire.

È dalla fine di marzo che cominciano le belle giornate di sole, soprattutto nella zona del lago di Garda, dove puoi stendere la tovaglia sul prato per fare un picnic all’aperto. O gustare un piatto di carne salada in un antico borgo medievale e chiudere con una torta de fregoloti e un bicchiere di vino santo.

Ci sono tante cose da fare in primavera, perché è impossibile stare fermi, quando il sole ti chiama. Per questo ci sono almeno 10 motivi per venire in Trentino!

#1

Per passeggiare tra i fiori

La primavera colora il Trentino con pennellate delicate, fatte di fiori profumati. Candidi come quelli del melo o dorati come il botton d’oro. Passeggiare tra prati e pascoli in questo periodo ti dà l’impressione di entrare in un’opera d’arte.

#2

Per fare un picnic al lago

Sul lago di Garda la primavera arriva prestissimo. Grazie al clima temperato della zona, già da aprile puoi stendere la tovaglia sul prato e tirar fuori dal cestino da picnic tante prelibatezze made in Trentino. Ecco qualche consiglio!

#3

Per camminare nella natura

Scarponcini ai piedi, zaino in spalla e un key way pronto all’uso. Mentre cammini tra boschi e montagne prova a restare in silenzio, per sentire il cinguettio degli uccelli e il vento che soffia tra gli alberi. Fermati e fai un bel respiro. Goditi questo tempo tutto per te!

#4

Per una pedalata al lago

In primavera è bellissimo pedalare lungo il lago. Lo scenario è incantevole, le ciclabili non sono ancora tanto affollate e la temperatura è perfetta per fare un po’ di sport all’aperto. Puoi scegliere la ciclabile lungo il Garda o quella della Valsugana, sui laghi di Levico e Caldonazzo.

#5

Per visitare borghi pittoreschi

Viuzze strette, poggioli di legno, ciottolato e case di pietra: i borghi del Trentino hanno caratteristiche che li rendono simili tra loro ma al contempo unici, grazie alla loro storia, che ancora rivive negli sguardi degli abitanti, nei bar e nelle piccole chiese. Vieni a scoprirle!

#6

Per ritrovare la forma perfetta

Risveglio della natura significa anche risveglio del corpo. Per rimettersi in forma non c’è niente di meglio che fare attività all’aperto circondato dalla freschezza rigenerante del lago. Yoga, passeggiate a piedi nudi, massaggi… non ti senti già meglio?

#7

Per gustare la cucina trentina

La primavera è la stagione delle sagre, occasioni uniche per provare i sapori tradizionali del Trentino e scoprire le storie dietro un piatto o un ingrediente particolare. Dalla sagra dell’asparago a quella del vino nosiola. Non hai che da scegliere!

#8

Per bere un bicchiere di vino santo

Lo chiamano “Il passito dei passiti”, per la sua qualità, frutto di un lungo processo di fermentazione. Il gusto è dolce e delicato, per questo qui in Trentino lo beviamo accompagnato da torte o dolciumi. Ti stai chiedendo perché si chiama “vino santo”? Te lo diciamo in quest’articolo!

#9

Per vivere una piccola avventura

Stretti cunicoli di roccia, da esplorare palmo a palmo, magari protetto da un caschetto. Scoprire i canyon del Trentino è una piccola avventura tra affascinanti sculture naturali, in compagnia di guide esperte che te ne sveleranno tutti i segreti.

#10

Per giocare con gli animali

Come puoi immaginare, questa è un’attività che si rivolge ai più piccoli. Qui in Trentino infatti, ci si diverte mentre si imparano un sacco di cose sulla natura e gli animali. Come ad esempio gli asini. Vieni con noi a scoprire le nostre fattorie didattiche.

Pubblicato il 25/02/2020