Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Ecco come seguire i nostri musei online

Le principali iniziative messe in campo dai musei del Trentino 

AUTUNNO 2020 - Tra le misure volte a contrastare la diffusione del Covid-19, contenute del Dpcm del 4 novembre, c’è anche quella che ha chiuso temporaneamente mostre e musei in tutta Italia. Questo non significa però che dobbiamo restare a digiuno di cultura! I musei del Trentino si sono subito dati da fare e hanno messo in campo tante iniziative per fare divulgazione a distanza e far conoscere le proprie collezioni, anche a porte chiuse.

Ecco una breve panoramica delle iniziative:

 

MUSE

Si chiama “Restiamo curiosi” il progetto del Museo delle Scienze di Trento, che raccoglie tutte le iniziative per continuare a dialogare con i visitatori, anche a porte chiuse. Eventi, visite virtuali, attività per le scuole… tutte contrassegnate dall’hashtag #restiamocuriosi. Qualche esempio? Gli incontri online di MUSE Loop, per parlare di economia circolare, oppure il ciclo di appuntamenti per avvicinarsi alle ricerche e agli studi sulla fauna e sulla biodiversità animale e vegetale.

Tantissimi poi i materiali messi a disposizione del museo, per essere consultati online. Li trovate nella pagina: Il MUSE per #iorestoacasa.

Per scoprire tutti gli appuntamenti e le iniziative: www.muse.it

I musei del Trentino online

Mart

In attesa che il museo di arte moderna e contemporanea di Rovereto riapra le sue porte al pubblico, continuiamo a riempirci gli occhi di bellezza grazie alle interessanti proposte messe in campo dallo staff del museo: video sulle mostre, pillole sul patrimonio, interviste, talk, playlist musicali e tanti progetti per i bambini e le scuole. 

Sui canali social del Mart (FacebookYouTube e IGTV), ad esempio, puoi visitare le sale del museo e le mostre del momento, in compagnia del Presidente Vittorio Sgarbi o dei curatori, insieme e video e pillole che raccontano gli allestimenti, i nessi concettuali, le opere.

Oppure puoi esplorare il museo e la mostra di Caravaggio dal tuo cellulare, tramite la guida virtuale Martmuseumbot. L’uso è semplice e immediato: basta aggiungere ai contatti l’account martrovereto, se usi Messenger o martmuseumbot, se usi Telegram.

Infine puoi ammirare le collezioni del Mart anche tramite la piattaforma Google Arts & Culture o interagendo con gli assistenti digitali del Mart su Messenger e Alexa, che ti guideranno alla scoperta di aneddoti e curiosità storico-artistiche.

Info: www.mart.tn.it/digital

 

Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina

Il grande museo etnografico di San Michele all’Adige, in questo periodo di chiusura ci apre una finestra sul passato, con una bella iniziativa che porta in esclusiva sui social del museo (Instagram e Facebook) una grande collezione di cartoline storiche (non visibile nelle sale del museo), che mostrano il Trentino dei nostri nonni e non solo, visto che alcune immagini hanno oltre un secolo!

Continuano inoltre le proposte di didattica a distanza del museo, con tantissimi percorsi diversi per tematica: dai giochi di una volta alle leggende, dagli artigiani ai burattini. Per imparare sempre qualcosa di nuovo!

Info: www.museosanmichele.it

 

Castello del Buonconsiglio, Trento

Castello del Buonconsiglio

Se il portone del più importante castello del Trentino resterà chiuso al pubblico in queste settimane, non si può dire lo stesso del suo vasto patrimonio artistico, architettonico e collezionistico. I canali social del Castello del Buonconsiglio saranno più attivi che mai, per continuare a tenere aperto virtualmente il museo.

Oltre ai post quotidiani su Facebook e Instagram, continuano i video della serie #buonconsiglioadomicilio: interessanti focus sui pezzi pregiati del museo, oppure i video della serie “Ti presento un’opera” che in pochi minuti raccontano, di volta in volta, le opere principali esposte nel museo.

Sulle Stories di Instagram infine, parte il gioco “Riconoscimi”, dove il pubblico dovrà riconoscere l’autore o il luogo di un quadro, un affresco, una statua o un ambiente del castello, avendo a disposizione solo un dettaglio dell’opera.

Info: https://www.facebook.com/CastellodelBuonconsiglio

 

Fondazione Museo Storico del Trentino

Ricco e ben strutturato il programma di didattica a distanza della Fondazione Museo Storico che ha attivato il progetto STORIA.EDU, che raccoglie videolezioni e contenuti online in continuo aggiornamento, caricati sul canale Youtube della Fondazione e divisi in comode playlist che ne facilitano la consultazione. Molto interessante la consultazione tramite timeline, che consente di collocare gli argomenti (e relativi video) sulla linea del tempo, per aiutare a contestualizzarli.

Tanti i materiali dedicati al Novecento (Grande guerra, seconda guerra mondiale, Statuto di Autonomia, ecc.) ma non mancano contenuti dedicati all'Ottocento e anche ai secoli precedenti (Sacro Romano Impero germanico, Rivoluzione francese).

Infine, sul sito del museo trovano inoltre spazio materiali e cronologie su vari percorsi e temi storici, utili spunti di studio e approfondimento.

Info: www.museostorico.it

Vallagarina - Museo della Guerra - Rovereto

Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto

Interessanti e innovative le proposte del museo, ospitato tra le possenti mura del castello di Rovereto. Un esempio? Puoi visitare le sue sale, da mobile o desktop, grazie a due tour virtuali arricchiti da audioguide e foto a 360°.

È solo una delle inziative, a cui si aggiungono i video dedicati al castello e alle collezioni del museo, che puoi vedere sul canale Youtube del museo, o il ricco archivio fotografico consultabile online, con tantissime immagini dedicate alla Grande Guerra, alla Seconda guerra mondiale e alle guerre coloniali italiane. Non mancano poi i materiali dedicati alla didattica o agli approfondimenti, come libri e pubblicazioni che possono essere scaricati gratuitamente dal sito del museo.

Info: www.museodellaguerra.it

 

Online il patrimonio culturale del Trentino

Tantissime le iniziative messe in atto dalla Soprintendenza per i beni culturali provinciale, per continuare a condividere informazioni, aspetti particolari e curiosità relativi alla storia più antica del Trentino, attraverso il portale Trentino Cultura e i suoi canali social.

Sui canali social della Soprintendenza, ad esempio, sono state create rubriche diverse per ogni giorno della settimana. Il martedì è dedicato al racconto della Tridentum romana per scoprire la città di duemila anni fa, mentre il mercoledì sarà protagonista il Giardino dei Ciucioi, bellissimo giardino pensile che si trova nel comune di Lavis. Non mancano gli spazi dedicati ai più piccoli, come la rubrica “Gioca con l’archeologia”, appuntamento del venerdì che propone alle famiglie giochi, laboratori, video, mini tutorial e racconti per sperimentare e conoscere la storia più antica del territorio con attività formative e allo stesso tempo divertenti.

Tanti i materiali messi a disposizione online, reperibili sul portale Trentino Cultura, per far conoscere e valorizzare l’archeologia del territorio trentino. Tra questi, interessanti percorsi virtuali per conoscere a distanza, passo dopo passo, lo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas a Trento, il Museo Retico e il Museo delle Palafitte di Fiavé.

Info: https://www.facebook.com/soprintendenzabeniculturalitrento/ e https://www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia

 

Pubblicato il 18/11/2020