Un primo bilancio per il Marchio Qualità Trentino

Prosegue il progetto di valorizzazione finalizzato ad incentivare il consumo dei prodotti certificati QT che nel 2017 ha visto aggiungersi i protocolli relativi a carni bovine, birre artigianali, miele, prodotti da frutto, pane e dolci da forno. Fondamentale per lo sviluppo del progetto la partnership con le principali catene della grande distribuzione locale, collaborazione che nei prossimi mesi sarà estesa anche ad altri soggetti. Prossimamente anche un’iniziativa rivolta ai cicloturisti con la proposta in alcuni bicigrill provinciali, di una colazione a marchio QT

Risale a circa un anno fa l’avvio del progetto di valorizzazione del Marchio Qualità Trentino promosso con l’obiettivo di renderlo riconoscibile e "familiare" al pubblico dei consumatori, residenti e ospiti, sostenendo dunque i prodotti e le aziende che da subito vi hanno creduto ed investito per potersene fregiare. E i risultati ad oggi raggiunti sono davvero incoraggianti. A partire dalla ricerca di mercato, effettuata dalla CCIAA di Trento, per verificare la notorietà del Marchio tra i residenti in provincia. Il 67,7% dei trentini conosce il MQT e il 39,1% lo considera molto importante nella decisione di acquisto.

Fondamentale in questo senso il ruolo giocato dalla GDO; le principali catene distributive – Dao Conad, Gruppo Poli, Coop Sait – presenti sul territorio provinciale hanno infatti sposato il progetto investendo energie e risorse proprie al fine di dare visibilità ai prodotti a marchio, aiutando quindi il consumatore nella scelta di acquisto. Proseguiranno quindi in questa direzione altre partnership con soggetti strategici come i grossisti, le strutture ricettive, gli Istituti alberghieri, ecc.

“Quello della valorizzazione della qualità dei prodotti del nostro territorio attraverso il MQT – spiega l’assessore provinciale all'Agricoltura Michele Dallapiccola – è un percorso destinato a proseguire ampliando ulteriormente l’elenco delle eccellenze agroalimentari coinvolte nel processo di certificazione volto a garantirne l’origine, la totale tracciabilità e la corrispondenza ad elevati standard di qualità sulla base di criteri oggettivi e selettivi.

L’impegno a conseguire questi obiettivi attraverso diversi livelli di azione è proseguito per tutto il 2017. In particolare la Giunta provinciale - su proposta dell'Assessore Dallapiccola - ha approvato nuovi disciplinari predisposti dall'apposito Comitato tecnico Qualità Trentino, che passano da 9 a 15, e riguardano i settori della carne bovina, della birra artigianale, del miele, dei prodotti da frutto, del pane e dei dolci da forno oltre ad un aggiornamento di quello relativo alla produzione degli ortaggi e loro trasformati.

Sono proprio i disciplinari a garantire la qualità e il carattere territoriale di queste produzioni dal momento che gli stessi definiscono la zona in cui sono lavorate/prodotte vincolandone la provenienza al territorio trentino. Si tratta di criteri e norme più rigorosi e specifici di quelli adottati dalla legislazione comunitaria e nazionale.

A breve verranno coinvolti nuovi produttori nell’ambito dei recenti disciplinari.

Nel frattempo, nei mesi scorsi, hanno ottenuto la certificazione i seguenti prodotti:

Latte fresco pastorizzato intero Latte Fieno

Formaggi (Boscatella del Trentino, Tosella Primosale, Brenta Pinzolo, Fontal Bio, Fontal del Trentino Crosta Rossa, Nostrano Trento, Fresco Vivo)

Trasformati di trote e salmerini con materia prima IGP

Mele del Trentino IGP

Proprio per incentivare il consumo dei prodotti a MQT, la Giunta provinciale ha deciso di intervenire, inoltre, su alcuni aspetti normativi che premiano l’utilizzo dei prodotti stessi come ad esempio l’adeguamento del sistema di finanziamento provinciale per le associazioni Pro loco; i punteggi aggiuntivi nelle gare di appalto e nelle mense pubbliche, l’inserimento dei prodotti a marchio nei parametri relativi agli eco-eventi e all’eco-ristorazione del Trentino (gestiti da Appa).

LA CAMPAGNA DI PROMOZIONE CONTINUA

Nelle prossime settimane sarà lanciata una seconda campagna di comunicazione sui principali media e una serie di azioni mirate al consumatore con un coinvolgimento ancora più importante delle principali catene di distribuzione presenti sul territorio provinciale, accanto ad altre iniziative. Come per la precedente campagna gli obiettivi sono:

Aumentare la notorietà del Marchio Qualità Trentino.

Motivare e incentivare all’acquisto i trentini in particolare, i turisti e tutti i possibili interessati.

Coinvolgere il consumatore in una dinamica virtuosa di appartenenza e di sostegno tangibile al settore agroalimentare trentino e alle sue numerose eccellenze che nascono in piccole realtà produttive.

Anche in questo caso gli strumenti individuati tengono conto di un panel molto ampio e diversificato di pubblico. Sono stati previsti pertanto spot radiofonici e spot tv, una campagna ADV sui quotidiani locali, affissioni su tutto il territorio provinciale.
I numeri della campagna di comunicazione avviata un anno fa sono così riassunti:

Spot Tv: sono stati mandati in onda 1262 spot da 15’’ e 8 redazionali da 5’

Stampa: 42 mezze pagine e 3 speciali

Radio: 3600 spot radiofonici

Affissioni: 228 affissioni

Eventi: 8 eventi e 50.000 contatti

Grande Distribuzione Organizzata: 700 i punti vendita trentini brandizzati QT

(Dao Conad, Gruppo Poli, Coop Sait)

Sempre nell'ambito della campagna di comunicazione affidata a Trentino Marketing, uno spazio è stato dedicato al marchio QT all'interno della puntata di Linea Verde interamente registrata in Trentino nelle scorse settimane e trasmessa ieri a mezzogiorno su RAI Uno.

Nelle prossime settimane sarà online anche il nuovo sito interamente dedicato ai prodotti a Marchio Qualità Trentino all'indirizzo www.trentinoqualita.it

NUOVI PROGETTI: SI PARTE DAI BICIGRILL

L’obiettivo è quello di ampliare il bacino dei consumatori potenziali estendendo la conoscenza del Marchio e in parallelo la diffusione dei prodotti certificati da Qualità Trentino anche al di fuori dei confini provinciali.

Una prima importante attività in questo senso sarà effettuata già a partire dal primo di ottobre e fino a metà novembre coinvolgendo gli utenti di alcuni Bicigrill presenti sul territorio lungo gli assi ciclopedonali che si estendono per circa 430 chilometri in tutte le valli trentine.

I percorsi individuati per il test sono quelli della Valle dell'Adige, il più lungo e il più percorso, e quelli legati ai grandi laghi trentini, nell'Alto Garda e in Valsugana.

A fronte del dato che ha quantificato in 2 milioni i passaggi sulle piste ciclabili del Trentino (tra locali e turisti) registrati nel corso del 2016, è sembrato opportuno e stimolante, nell’ottica di ampliare la riconoscibilità di Qualità Trentino, coinvolgere i Bicigrill del territorio per lavorare ad un progetto comune.

L'idea è quella di coinvolgere inizialmente una decina di strutture attraverso un primo progetto pilota che prevede la proposta di una colazione interamente a base di prodotti QT per poi coinvolgere via via tutti i Bicigrill provinciali entro la primavera 2018.



Vedi anche ...

268 risultati

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Benessere