Travolgente finale tra percorsi musicali per "I Suoni"

Protagonista dell’ultimo concerto del festival la Barcelona Gipsy balKan Orchestra, esplosivo ensemble di sette elementi che ha portato tra le vette delle Dolomiti buona parte delle sonorità di tutta Europa. Momento di commosso silenzio per le vittime del terremoto nell’Italia centrale. Oltre 3mila le persone salite oggi sul Ciampàc in Val di Fassa

Il festival di musica in quota I Suoni delle Dolomiti si è concluso in festa con buona parte degli oltre tremila presenti in piedi a ballare sulle note della Barcelona Gipsy Balkan Orchestra. I sette elementi dell'ensemble, provenienti da tutto il mondo, hanno portato - oggi 26 agosto - sul Ciampac in Val di Fassa buona parte delle sonorità di tutta Europa, dal Caucaso all'Andalusia passando per i Balcani, l'Italia, il Mediterraneo e la Catalogna. Un incrocio di strade e percorsi musicali che è sbocciato sulle cime delle Dolomiti fassane. Un concerto dotato di una carica di energia travolgente che ha avuto anche momenti di pausa nei quali il pensiero è andato agli eventi drammatici che in questi giorni hanno colpito l'Italia centrale. Il pubblico ha osservato un momento di commosso silenzio all'inizio e anche durante l'esibizione i musicisti hanno voluto dedicare una canzone - dal titolo Shiro - e un pensiero alle persone che hanno subito i danni e le perdite causate dal terremoto.
Il resto del concerto è stato un vero e proprio viaggio tra le danze di tutta Europa, a tratti più pensose, a tratti contaminate da cultura slava o araba, ma sempre in grado di trasmettere un forte senso di comunità e tempo, se non destino, condiviso. È una della grandi ricchezze di una Europa che nei secoli ha saputo condensare nelle melodie gioie e speranze, occasioni di festa e influenze provenienti da altre culture. Mille rivoli sonori che hanno attraversato e continuano ad attraversare l'intero continente nel nome di un linguaggio condiviso e universale. E gli stessi componenti dei Barcelona Balkan Gipsy Orchestra ne sono l'esempio: sette elementi provenienti da altrettanti angoli d'Europa.
Non è un caso che l'apertura sia stata affidata a quell'autentico crogiolo di suoni e mondi che è il klezmer con il brano "Freibach", mentre subito dopo ha fatto capolino la Romania con una hora intitolata "Martisorului". Una ballata malinconica "Put Putuje" ha trasportato tutti nei Balcani guidati dalla dolce voce della cantante Sandra Sangiao. Non sono mancati anche accenni al Sudamerica con "Hasta siempre" mentre con "Gankino Horo" ci si è ritrovati catapultati in Bulgaria. 
"Lulle, lulle" ha calato nel cuore del gruppo della Marmolada anche la lingua arbresh - dalla minoranza albanese calabrese - seguita ancora da un medley di danze dell'est Europa e in particolare della Transilvania. Non solo melodie spensierate, ma anche pensose come "Vicolo Klezmer" o quell'omaggio alla Catalogna che è stato "Amelia". In un rapporto sempre più intenso col pubblico Sandra Sangiao e compagni (Mattia Schirosa, Julien Chanal, Dimitri Kitarov, Stelios Togias, Joaquim Sanchez e Aleksandar Sora) hanno trascinato tutti alla danza fino alle conclusive "Djelem Djelem" e "Od Ebra do Dunava" (Dall'Ebro al Danubio), brani di un bis richiesto a gran voce e con tanti applausi da tutti i presenti.

Le immagini del concerto saranno disponibili dopo le 18.30 su https://visittrentino.broadcaster.it/



Ti potrebbe interessare anche ...

111 risultati

A Trento e Rovereto "Urban Trekking" culturali

Passeggiando nel centro di Trento sosta obbligatoria nella iconica...

Cent'anni dopo, Ricordi di guerra, Sguardi di Pace

Fujifilm Italia e Trentino Marketing portano in mostra a Palazzo...

Le fioriture, un affresco firmato "biodiversità"

Da zero a 1500 metri, dalla primavera all'estate, in Trentino si...

I Suoni delle Dolomiti, il meglio della musica e della montagna

Sono venticinque gli appuntamenti ambientati negli scenari più...

Ciak trentino per "Master of Photography"

Il Trentino ospita oggi le riprese della puntata dedicata al tema del...

Trentino: alla scoperta dei Carnevali alpini

All'origine dei riti che a febbraio animano le comunità e le valli...

I presepi artistici della regione messaggeri di pace

23 opere d'arte, realizzate dagli artigiani scultori del Trentino...

Linea Bianca: due puntate "natalizie" dal Trentino

Il conduttore Massimiliano Ossini, affiancato da Giulia Capocchi e...

Per cultura e sci presentazione a Roma

Nell'incontro con i rappresentanti dei media nazionali si è parlato...

Tra i mercatini di Natale si respira la magia della festa

Trento, Rovereto, Levico, Arco sono le tappe di un tour tra colori,...

I “Laghi in festa” si incontrano a Molveno

Prima edizione di quello che diventerà un appuntamento fisso...

Cento auto storiche alla scoperta del territorio

Dal 18 al 21 settembre 108 vetture d’epoca e 220 partecipanti...

Sollima e Carmignola, la grande musica in Valsugana

Sabato 16 e domenica 17 settembre doppio appuntamento ad Artesella...

Héctor Ulises e Roberto Passarella "oltre il tango"

Al rifugio Contrin nel Gruppo della Marmolada assieme a Tania...

Federspiel sette ottoni per un gioco di riflessi in musica

Dalla vicina Austria approdano a I Suoni delle Dolomiti i sette...

BartolomeyBittmann, contaminazioni sonore sulle vette

I Suoni delle Dolomiti tornano nel cuore del Catinaccio con un...

A Trento e Rovereto "Urban Trekking" culturali

mer, 16.05.2018

Passeggiando nel centro di Trento sosta obbligatoria nella iconica piazza Duomo, con la cattedrale romanica, la fontana del Nettuno e le case...

Leggi tutto ...

Cent'anni dopo, Ricordi di guerra, Sguardi di Pace

lun, 23.04.2018

Fujifilm Italia e Trentino Marketing portano in mostra a Palazzo delle Albere a Trento un complesso lavoro fotografico di cinque autori sulla Grande...

Leggi tutto ...

Le fioriture, un affresco firmato "biodiversità"

lun, 26.03.2018

Da zero a 1500 metri, dalla primavera all'estate, in Trentino si susseguono le fioriture di migliaia di specie floristiche, spontanee e coltivate,...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti, il meglio della musica e della montagna

gio, 15.03.2018

Sono venticinque gli appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti delle Dolomiti trentine. Tra i protagonisti dell'estate 2018 molti i...

Leggi tutto ...

Ciak trentino per "Master of Photography"

ven, 09.02.2018

Il Trentino ospita oggi le riprese della puntata dedicata al tema del paesaggio del primo talent show europeo dedicato alla fotografia prodotto da...

Leggi tutto ...

Trentino: alla scoperta dei Carnevali alpini

mer, 17.01.2018

All'origine dei riti che a febbraio animano le comunità e le valli trentine vi è l'ancestrale rapporto con la natura e i suoi elementi, capaci di...

Leggi tutto ...

I presepi artistici della regione messaggeri di pace

ven, 12.01.2018

23 opere d'arte, realizzate dagli artigiani scultori del Trentino Alto Adige dall'1 gennaio sono esposte per la prima volta al pubblico a Mosca,...

Leggi tutto ...

Linea Bianca: due puntate "natalizie" dal Trentino

gio, 21.12.2017

Il conduttore Massimiliano Ossini, affiancato da Giulia Capocchi e Lino Zani, nel giorno di Natale andranno alla scoperta dell'Alpe Cimbra e dei...

Leggi tutto ...

Per cultura e sci presentazione a Roma

gio, 23.11.2017

Nell'incontro con i rappresentanti dei media nazionali si è parlato dei maggiori eventi culturali in calendario nei prossimi mesi con l'assessore...

Leggi tutto ...

Tra i mercatini di Natale si respira la magia della festa

lun, 30.10.2017

Trento, Rovereto, Levico, Arco sono le tappe di un tour tra colori, musiche e atmosfere particolari, ogni anno ricco di novità, emozioni e sorprese....

Leggi tutto ...

I “Laghi in festa” si incontrano a Molveno

mar, 26.09.2017

Prima edizione di quello che diventerà un appuntamento fisso annuale In Trentino, una tre giorni organizzata da Legambiente, Comune di Molveno,...

Leggi tutto ...

Cento auto storiche alla scoperta del territorio

gio, 14.09.2017

Dal 18 al 21 settembre 108 vetture d’epoca e 220 partecipanti all'ADAC Trentino Classic saranno impegnati in un affascinante percorso a tappe con...

Leggi tutto ...

Sollima e Carmignola, la grande musica in Valsugana

lun, 11.09.2017

Sabato 16 e domenica 17 settembre doppio appuntamento ad Artesella con il violinista Giuliano Carmignola e l'ensemble La Gioiosa Marca per il...

Leggi tutto ...

Héctor Ulises e Roberto Passarella "oltre il tango"

mar, 29.08.2017

Al rifugio Contrin nel Gruppo della Marmolada assieme a Tania Colangeli e Marco di Blasio per un concerto all'insegna della passione e...

Leggi tutto ...

Federspiel sette ottoni per un gioco di riflessi in musica

ven, 25.08.2017

Dalla vicina Austria approdano a I Suoni delle Dolomiti i sette strumentisti di Federspiel. Una brass band capace di unire carica creativa, ironia e...

Leggi tutto ...

BartolomeyBittmann, contaminazioni sonore sulle vette

mer, 23.08.2017

I Suoni delle Dolomiti tornano nel cuore del Catinaccio con un concerto al rifugio Vajolet, venerdì 25 agosto (ore 13), che vede esibirsi due...

Leggi tutto ...

Cultura