Travolgente finale tra percorsi musicali per "I Suoni"

Protagonista dell’ultimo concerto del festival la Barcelona Gipsy balKan Orchestra, esplosivo ensemble di sette elementi che ha portato tra le vette delle Dolomiti buona parte delle sonorità di tutta Europa. Momento di commosso silenzio per le vittime del terremoto nell’Italia centrale. Oltre 3mila le persone salite oggi sul Ciampàc in Val di Fassa

Il festival di musica in quota I Suoni delle Dolomiti si è concluso in festa con buona parte degli oltre tremila presenti in piedi a ballare sulle note della Barcelona Gipsy Balkan Orchestra. I sette elementi dell'ensemble, provenienti da tutto il mondo, hanno portato - oggi 26 agosto - sul Ciampac in Val di Fassa buona parte delle sonorità di tutta Europa, dal Caucaso all'Andalusia passando per i Balcani, l'Italia, il Mediterraneo e la Catalogna. Un incrocio di strade e percorsi musicali che è sbocciato sulle cime delle Dolomiti fassane. Un concerto dotato di una carica di energia travolgente che ha avuto anche momenti di pausa nei quali il pensiero è andato agli eventi drammatici che in questi giorni hanno colpito l'Italia centrale. Il pubblico ha osservato un momento di commosso silenzio all'inizio e anche durante l'esibizione i musicisti hanno voluto dedicare una canzone - dal titolo Shiro - e un pensiero alle persone che hanno subito i danni e le perdite causate dal terremoto.
Il resto del concerto è stato un vero e proprio viaggio tra le danze di tutta Europa, a tratti più pensose, a tratti contaminate da cultura slava o araba, ma sempre in grado di trasmettere un forte senso di comunità e tempo, se non destino, condiviso. È una della grandi ricchezze di una Europa che nei secoli ha saputo condensare nelle melodie gioie e speranze, occasioni di festa e influenze provenienti da altre culture. Mille rivoli sonori che hanno attraversato e continuano ad attraversare l'intero continente nel nome di un linguaggio condiviso e universale. E gli stessi componenti dei Barcelona Balkan Gipsy Orchestra ne sono l'esempio: sette elementi provenienti da altrettanti angoli d'Europa.
Non è un caso che l'apertura sia stata affidata a quell'autentico crogiolo di suoni e mondi che è il klezmer con il brano "Freibach", mentre subito dopo ha fatto capolino la Romania con una hora intitolata "Martisorului". Una ballata malinconica "Put Putuje" ha trasportato tutti nei Balcani guidati dalla dolce voce della cantante Sandra Sangiao. Non sono mancati anche accenni al Sudamerica con "Hasta siempre" mentre con "Gankino Horo" ci si è ritrovati catapultati in Bulgaria. 
"Lulle, lulle" ha calato nel cuore del gruppo della Marmolada anche la lingua arbresh - dalla minoranza albanese calabrese - seguita ancora da un medley di danze dell'est Europa e in particolare della Transilvania. Non solo melodie spensierate, ma anche pensose come "Vicolo Klezmer" o quell'omaggio alla Catalogna che è stato "Amelia". In un rapporto sempre più intenso col pubblico Sandra Sangiao e compagni (Mattia Schirosa, Julien Chanal, Dimitri Kitarov, Stelios Togias, Joaquim Sanchez e Aleksandar Sora) hanno trascinato tutti alla danza fino alle conclusive "Djelem Djelem" e "Od Ebra do Dunava" (Dall'Ebro al Danubio), brani di un bis richiesto a gran voce e con tanti applausi da tutti i presenti.

Le immagini del concerto saranno disponibili dopo le 18.30 su https://visittrentino.broadcaster.it/



Vedi anche ...

126 risultati

La magia della musica e l'incanto del circo

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta i Suoni delle Dolomiti hanno...

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi,...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni...

In 3000 per applaudire un travolgente Graham Nash

L'artista da cinquant'anni tra gli esponenti più noti al mondo della...

Graham Nash, un mito della musica tra le Dolomiti trentine

Da cinquant'anni uno degli esponenti più noti al mondo della canzone...

I "moleta" tornano a casa

Dal 30 giugno al 1 luglio centinaia di "moleta", questo il nome...

La magia del Trentino a Master of Photography

Martedì 12 giugno alle 21.15 su Sky Arte HD sarà trasmessa la terza...

A Trento e Rovereto "Urban Trekking" culturali

Passeggiando nel centro di Trento sosta obbligatoria nella iconica...

La magia della musica e l'incanto del circo

dom, 22.07.2018

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta i Suoni delle Dolomiti hanno proposto la prima mondiale del concerto - evento “Con amore”. Protagonisti...

Leggi tutto ...

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

gio, 19.07.2018

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude ai piedi delle Dolomiti di Brenta con la prima mondiale “Con amore”....

Leggi tutto ...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

mar, 17.07.2018

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A Madonna di Campiglio nella prestigiosa location del Salone Hofer, il grande...

Leggi tutto ...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

sab, 14.07.2018

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de Vito e il Burnogualà Large Vocal Ensemble si sono esibiti a metà mattina al...

Leggi tutto ...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

sab, 14.07.2018

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio Special Week” – dal 16 al 22 luglio - che ritorna dopo il successo dello scorso...

Leggi tutto ...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

ven, 13.07.2018

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una coloratissima strada di città un po' balcanica, un po' dell'area del Mississippi e...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

gio, 12.07.2018

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto – omaggio ai grandi nomi del jazz. Protagonista lo Yamanaka Electric Female...

Leggi tutto ...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

mer, 11.07.2018

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi, l'Alba delle Dolomiti conquista ogni anno migliaia di persone per il suo mix...

Leggi tutto ...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

mar, 10.07.2018

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con Yamanaka Electric Female Trio che si esibisce in val di Fiemme, luogo simbolo del...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

dom, 08.07.2018

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta - nel cuore delle Pale di San Martino - per ascoltare le musiche proposte da...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

mer, 04.07.2018

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni delle Dolomiti che vede insieme il violoncellista internazionale Mario Brunello e...

Leggi tutto ...

In 3000 per applaudire un travolgente Graham Nash

sab, 30.06.2018

L'artista da cinquant'anni tra gli esponenti più noti al mondo della canzone americana, si è esibito nel cuore della Val Duròn al  rifugio...

Leggi tutto ...

Graham Nash, un mito della musica tra le Dolomiti trentine

lun, 25.06.2018

Da cinquant'anni uno degli esponenti più noti al mondo della canzone americana, il 30 giugno al rifugio Micheluzzi in Val Duron  inaugurerà la...

Leggi tutto ...

I "moleta" tornano a casa

gio, 21.06.2018

Dal 30 giugno al 1 luglio centinaia di "moleta", questo il nome locale dell'arrotino, si ritroveranno a Spiazzo Rendena per il primo raduno...

Leggi tutto ...

La magia del Trentino a Master of Photography

ven, 08.06.2018

Martedì 12 giugno alle 21.15 su Sky Arte HD sarà trasmessa la terza puntata del talent show intitolata "La Montagna Incantata". Dedicata alla...

Leggi tutto ...

A Trento e Rovereto "Urban Trekking" culturali

mer, 16.05.2018

Passeggiando nel centro di Trento sosta obbligatoria nella iconica piazza Duomo, con la cattedrale romanica, la fontana del Nettuno e le case...

Leggi tutto ...

Cultura