In Catinaccio tra ascensioni e inaspettati doni musicali

Tre giorni di camminate e di autentiche emozioni per i quaranta partecipanti che, con il supporto delle Guide Alpine del Trentino, hanno accompagnato il violoncellista Mario Brunello, il violinista Giuliano Carmignola e il chitarrista e liutista anglo-croato-norvegese Jadran Dunbcumb nelle Dolomiti di Fassa

Non capita spesso di potersi avventurare per un trekking di più giorni tra le Dolomiti, magari in compagnia di grandi musicisti con i quali condividere la fatica dell'ascesa verso le cime e anche lo stupore di fronte alle bellezze della natura e alla grandezza della musica.
Non conta se assieme al tuo si sente il passo e il respiro di altri quaranta compagni di viaggio, non conta se il ritmo del procedere è diverso o se l'esperienza sui sentieri alpini non è la stessa, perché il premio, alla fine, è grande per tutti e ciascuno trova il proprio.
Questa è l'essenza del Trekking de I Suoni delle Dolomiti - il primo di questo 2016 - che anche quest'anno si è ripetuto, dal 23 al 25 luglio, con la consueta miscela di natura, interpreti internazionali, spirito di gruppo, il supporto e l'accompagnamento delle Guide alpine del Trentino (in questo caso quelle della Val di Fassa).
Protagonisti sono stati il noto violoncellista Mario Brunello da sempre impegnato a portare la musica nei luoghi del mondo, il violinista Giuliano Carmignola, uno dei massimi interpreti mondiali del suo strumento, e il giovane talentuoso liutista Jadran Dunbcumb. Con loro appassionati di musica e di montagna provenienti da ogni parte d'Italia che hanno accettato la sfida di attraversare il gruppo del Catinaccio partendo dalla Roda de Vael sino ad approdare al rifugio Antermoia e quindi ridiscendere verso l'abitato di Campitello. Il tutto in tre giorni e centinaia di metri di dislivello in salita e in discesa, molti dei quali nell'aria leggera degli oltre duemila metri di quota, accettando le bizze del tempo, facendo i conti con salite impervie e affrontando per la prima volta tratti di via ferrata. Già questo sarebbe un giusto premio, ma può pure capitare che dopo un'ora di cammino e un lungo tratto di scalata da affrontare con l'ausilio di imbrago, moschettoni e corda d'acciaio che segue le pieghe della parete, l'udito venga d'improvviso catturato da note che si fanno viva via più nitide man mano che sali e che una volta superata l'ultima cengia, ad accoglierti trovi una sublime musica di Bach, un premio per il sudore e un po' di emozione su quelle pietre poco usuali per chi solitamente si muove tra casa e lavoro.
Qualcosa di nuovo e inatteso al quale ciascuno ha reagito a proprio modo. E i doni musicali del trio Brunello-Carmignola-Dunbcumb sono stati molti in un viaggio inusuale tra le sonate per due violini (e qui il secondo violino era sostituito dal violoncello piccolo di Brunello) e basso continuo (affidato invece alla sapienza di Dunbcumb) di Antonio Vivaldi. Tra le 12 sonate, sono state affrontate quattro opere del genio veneziano affiancate anche a una composizione del suo equivalente d'oltralpe Jean Marie Leclair. Con queste anche le note e le melodie di canti di montagna e di guerra come la toccante “Stelutis alpinis” e un "allegretto" di Giuseppe Denti sul cui spartito il giovane ufficiale italiano aveva annotato una commovente lettera alla moglie piena di ammirazione e affetto per quei soldati mandati al massacro.
Man mano che le cime sono state superate, che l'affiatamento tra i compagni di viaggio è aumentato, anche la musica si è ritagliata nuovi spazi e nuove vie per arrivare al cuore e il tutto ha trovato la propria magia - quasi indescrivibile - al tramonto di ieri 24 luglio, sulle sponde dello splendido lago glaciale di Antermoia dove tutto è diventato una unica cosa tra i presenti, gli strumenti, le note, i musicisti, le Dolomiti, il vento leggero. Un'ultima nota, lunga, ha salutato i presenti così come ha fatto il sole scendendo dietro l'ultima selletta, e tutto si è fatto silenzio commosso.
Giuliano Carmignola ha esclamato "La montagna suggerisce più di una sala da concerto". Ed è vero.

Le immagini del trekking in Catinaccio sono disponibili su www.broadcaster.it



Vedi anche ...

279 risultati

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A...

Una terra da scoprire "ad occhi chiusi"

Il progetto promosso in collaborazione con l'Unione Italiana Ciechi...

La Primavera Juventus a San Lorenzo - Dorsino

  La formazione giovanile della Juventus ha scelto per il...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio...

L'estate nelle Dolomiti trentine a Sereno Variabile

Le novità dell’estate nelle Dolomiti trentine, nei territori delle...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi,...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con...

Marchio Qualità Trentino, il paniere si amplia

Giunge al terzo anno il progetto finalizzato ad incentivare il...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta...

Il mondo dell'alpeggio protagonista dell'estate

Latte di montagna, gelato, burro e formaggi saranno ancora una volta...

Trentino, oltre 8000 km da pedalare in libertà

Un territorio dove si possono praticare tutte le specialità della...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni...

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

gio, 19.07.2018

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude ai piedi delle Dolomiti di Brenta con la prima mondiale “Con amore”....

Leggi tutto ...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

mar, 17.07.2018

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A Madonna di Campiglio nella prestigiosa location del Salone Hofer, il grande...

Leggi tutto ...

Una terra da scoprire "ad occhi chiusi"

mar, 17.07.2018

Il progetto promosso in collaborazione con l'Unione Italiana Ciechi è finalizzato a far vivere il Trentino e il suo patrimonio naturale e culturale...

Leggi tutto ...

La Primavera Juventus a San Lorenzo - Dorsino

mar, 17.07.2018

  La formazione giovanile della Juventus ha scelto per il secondo anno la località delle Giudicarie. Allenamenti quotidiani a porte aperte e...

Leggi tutto ...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

sab, 14.07.2018

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de Vito e il Burnogualà Large Vocal Ensemble si sono esibiti a metà mattina al...

Leggi tutto ...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

sab, 14.07.2018

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio Special Week” – dal 16 al 22 luglio - che ritorna dopo il successo dello scorso...

Leggi tutto ...

L'estate nelle Dolomiti trentine a Sereno Variabile

ven, 13.07.2018

Le novità dell’estate nelle Dolomiti trentine, nei territori delle valli di Fiemme, Fassa e Primiero, saranno al centro di due puntate di Sereno...

Leggi tutto ...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

ven, 13.07.2018

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una coloratissima strada di città un po' balcanica, un po' dell'area del Mississippi e...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

gio, 12.07.2018

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto – omaggio ai grandi nomi del jazz. Protagonista lo Yamanaka Electric Female...

Leggi tutto ...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

mer, 11.07.2018

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi, l'Alba delle Dolomiti conquista ogni anno migliaia di persone per il suo mix...

Leggi tutto ...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

mar, 10.07.2018

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con Yamanaka Electric Female Trio che si esibisce in val di Fiemme, luogo simbolo del...

Leggi tutto ...

Marchio Qualità Trentino, il paniere si amplia

lun, 09.07.2018

Giunge al terzo anno il progetto finalizzato ad incentivare il consumo dei prodotti certificati “Qualità Trentino”. Oggi al Muse è stato fatto...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

dom, 08.07.2018

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta - nel cuore delle Pale di San Martino - per ascoltare le musiche proposte da...

Leggi tutto ...

Il mondo dell'alpeggio protagonista dell'estate

mer, 04.07.2018

Latte di montagna, gelato, burro e formaggi saranno ancora una volta al centro di numerose iniziative organizzate nelle malghe in quota e nelle...

Leggi tutto ...

Trentino, oltre 8000 km da pedalare in libertà

mer, 04.07.2018

Un territorio dove si possono praticare tutte le specialità della mountain bike. La "Rete provinciale dei percorsi mtb" include oltre 330 itinerari...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

mer, 04.07.2018

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni delle Dolomiti che vede insieme il violoncellista internazionale Mario Brunello e...

Leggi tutto ...

Cultura