IL GRANDE SPORT ACCOMPAGNA L’ESTATE DEL TRENTINO

Grazie ad un ambiente naturale davvero speciale, a infrastrutture di eccellenza e ad una diffusa presenza del volontariato particolarmente attivo nell’organizzazione e nella gestione dei grandi eventi, il Trentino ospita appuntamenti di prestigio e di grande impatto mediatico. Ecco una selezione dei principali

Primavera tra grande ciclismo e regate

Il grande ciclismo e le regate di vela e windsurf sono i protagonisti della primavera sportiva in Trentino. Immancabile l'appuntamento con il 102° Giro d'Italia e le decisive tappe dolomitiche che accendono l'entusiasmo di migliaia di tifosi lungo il percorso di gara. Il 29 maggio con la partenza da Commezzadura in Val di Sole, il 31 maggio con l’arrivo a San Martino di Castrozza e il 1 giugno nel corso del decisivo tappone dolomitico con passaggio sui passi Manghen e Rolle, la carovana rosa percorrerà le strade del Trentino. Dal 12 al 14 luglio, invece, si corre La Leggendaria Charly Gaul, tra le granfondo internazionali su strada più prestigiose. Sempre a primavera riparte una lunga stagione di regate internazionali di vela e windsurf, grazie ai venti che soffiano con regolarità sulle acque fra Riva del Garda e Torbole. Tra le circa 80 regate in programma, quest’anno sarà il Circolo Vela Arco ad organizzare un campionato mondiale, quello della classe Zoom 8 (a luglio), mentre tre saranno i Campionati europei: a maggio a Riva del Garda (classe Star), a luglio ad Arco (29ers) e a giugno a Ledro quello femminile (Match Race) con equipaggi provenienti da 10 nazioni diverse.

Estate con grande calcio, volley, basket e rugby azzurro

L'aria fresca di montagna, le infrastrutture di prim'ordine e le condizioni climatiche trasformano il Trentino in una delle zone ideali per svolgere al meglio la preparazione estiva di squadre e atleti di alto livello. In testa a tutti svetta il calcio: sono numerosi i top club italiani ed europei che ogni estate scelgono di ossigenarsi in Trentino. Nell’estate 2019 protagonisti saranno il Napoli, a Dimaro in Val di Sole dal 6 al 26 luglio, la Fiorentina a Moena in Val di Fassa dal 6 al 21 luglio, il Cagliari a Cogolo di Peio dal 13 al 27 luglio. Accanto a queste big, anche numerose compagini, giovanili incluse, di Serie B e Lega Pro. Anche diverse Federazioni già da qualche anno scelgono due località trentine per i ritiri estivi delle selezioni azzurre. A giugno e a luglio a Pergine Valsugana si allenerà la Nazionale Italiana di Rugby, mentre a Cavalese a giugno, luglio e agosto è attesa la Nazionale Azzurra di Pallavolo e a Pinzolo - Carisolo a fine luglio la Nazionale Italiana di Basket che concluderà il suo ritiro partecipando alla Trentino Basket Cup dal 30 al 31 luglio.

Di corsa sotto il cielo

La montagna d'estate si può vivere anche correndo circondati dai panorami dolomitici più spettacolari grazie al mountain running, e sulle dolomiti trentine le sfide si moltiplicano ad ogni stagione. Impossibile non ricordare la Dolomites Skyrace, a Canazei dal 12 al 21 luglio, con più gare e una prova delle Skyrunning Word Series, la Dolomiti di Brenta Trail il 7 settembre con partenza ed arrivo a Molveno dopo una cavalcata di ben 64 km attraverso il gruppo dolomitico e la Ledro Skyrace in programma il 9 giugno sulle vette delle Alpi di Ledro. Il 6 luglio si corre anche la Primiero Dolomiti Marathon.

Mountain bike due volte mondiale

Il 29 giugno la Val di Fassa diventa mondiale, ospitando Met Val di Fassa Enduro World Series, prova mondiale della specialità e valida per le “Enduro World Series”. Evento clou dell’estate il fine settimana dal 2 al 4 agosto 2019 con l’appuntamento della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup a Commezzadura-Daolasa. Tre giorni di spettacolo e adrenalina tra Downhill (sull’oramai celebre tracciato “Black Snake”), Cross Country e Four Cross, in un palcoscenico naturale circondato da montagne, prati, boschi e alpeggi.

Autunno - Tra arrampicata, maratone e grande atletica

L'arrampicata sportiva negli ultimi anni ha conosciuto un vero e proprio boom, ora suggellato dall'inserimento come nuova disciplina olimpica nel 2020. Un contributo fondamentale alla popolarità di questa disciplina l'ha offerto il Rock Master Festival, che si svolge dal 1986 ad Arco. Dal 22 al 31 agosto, per gli appassionati l’appuntamento sarà doppio: oltre al Rock Master, Arco ospiterà anche i Campionati Mondiali giovanili di arrampicata IFSC, con i migliori climber al mondo e le nuove promesse di questo sport.

A fine agosto Rovereto ospita il Palio della Quercia, il più antico meeting nazionale di atletica leggera, con al via numerose "stelle" dell'atletica mondiale. Il 5 e 6 ottobre al Trento Running Festival gli specialisti del mezzofondo e delle mezze maratone si sfideranno nel cuore del centro storico. Successivamente i riflettori della grande atletica si riaccenderanno per due volte sul Garda trentino, teatro il 20 ottobre dell'International Lake Garda Marathon e il 10 novembre della Garda Trentino Half Marathon.

A fare da suggello al legame fra sport e territorio dal 10 al 13 ottobre Trento ospiterà la seconda edizione de Il Festival dello Sport, un evento organizzato da Gazzetta dello Sport e dal Trentino con il patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico. Quattro giornate articolate in un ricco palinsesto, con protagonisti grandissimi e indimenticati campioni che si raccontano grazie a incontri con il pubblico, eventi e dibattiti sui grandi temi che animano questo mondo e tante discipline sportive da praticare e provare. Il tema di questa edizione: Il fenomeno, i fenomeni.

Ulteriori informazioni disponibili a questo link