#DOLOMITESVIVES: “Aneta”, opera lirica in ladino

Torna l’appuntamento con #DOLOMITESVIVES e, in particolare, con gli eventi dedicati ai “Miti”. Mercoledì 23 agosto, in occasione dell’apertura sostenibile del Passo Sella prevista ogni mercoledì di luglio e agosto, sarà la volta dell’opera lirica in ladino “Aneta”, per la prima volta eseguita in un teatro a cielo aperto.

Le Dolomiti sono un paradiso naturale, patrimonio dell‘umanità e luogo meraviglioso dove nascono miti che compiono eroiche imprese. Si dice che alcuni di questi eroi debbano il loro successo proprio all’indissolubile legame con le Dolomiti: sono loro i protagonisti delle giornate dedicate ai “Miti”, organizzate nell’ambito del progetto #DOLOMITESVIVES.

Dopo il grande successo degli appuntamenti con i “Miti” delle Dolomiti, l’ambiente del Passo Sella diventerà la quinta naturale dove mettere in scena l’opera lirica in lingua ladina “Aneta”, un forte monito contro ogni tipo di guerra che diviene ancor più incisivo grazie alle arie coinvolgenti e a intensi momenti corali. L’esecuzione sarà introdotta dagli interventi di Fabio Chiocchetti, direttore dell’Istituto Ladino di Vigo di Fassa, sull’opera e dal Maestro Claudio Vadagnini sulle musiche.

L’opera, con la regia di Mirko Corradini, sarà eseguita dal Coro lirico “Giuseppe Verdi” di Bolzano e Merano in collaborazione con il Coro Paganella di Terlago (Tn) e dall’orchestra Aurona, diretta dal maestro Claudio Vadagnini e interpretata da Victoria Burneo Sanchez nel ruolo della protagonista Aneta. L’evento avrà inizio alle ore 13. In caso di maltempo l’evento si svolgerà presso la Casa della Cultura/Kulturhaus Oswald von Wolkenstein a Selva di Val Gardena alle ore 17.30.

Sinuoso ma ripido, accogliente e al contempo ricco di sfide: il paesaggio delle Dolomiti è ricco di contraddizioni. “Il contesto ideale per plasmare degli eroi.” afferma Günther Pitscheider, direttore di Val Gardena Marketing.” In “Miti” nelle giornate del 5 luglio, 9 e 23 agosto, l’attenzione è rivolta a persone e storie nelle quali le Dolomiti giocano, anche se in modo diverso, un ruolo fondamentale”. Secondo Pitscheider, durante queste giornate i visitatori potranno godere di interessanti incontri e aneddoti appassionanti, raccontati in prima persona da dei veri e propri eroi delle Dolomiti.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in prossimità della “Città dei Sassi”, arena naturale del Passo Sella. Per raggiungere la location, seguire le indicazioni per “Città dei Sassi” distante 15 minuti a piedi dal Passo Sella Dolomiti Mountain Resort, dove è ubicato l’info point.  

La partecipazione a tutti gli appuntamenti è gratuita. Per ulteriori informazioni è possibile prendere visione del programma su www.dolomitesvives.com

 

Informazioni utili sulla mobilità:

In linea con lo scopo del progetto #DOLOMITESVIVES viene chiesto di parcheggiare i mezzi nei parcheggi a valle e di utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere il Passo. Ogni mercoledì di luglio e agosto, dalle 9 alle 16, l’accesso del Passo Sella sarà riservato a pedoni, ciclisti, trasporti pubblici e veicoli elettrici, nonché a veicoli per il trasporto di persone con disabilità, in possesso di relativa licenza.

Il Passo Sella sarà raggiungibile ogni 15 minuti da Canazei e Ortisei e ogni 60 minuti dalla Val Badia, grazie ai collegamenti con il bus navetta e una serie di altri servizi:

 

DALLA VAL DI FASSA

Con i mezzi pubblici:
La strada n. 242 di accesso al Passo Sella viene chiusa al bivio per il Passo Pordoi, poco prima della località Plan de Schiavaneis.
Da Canazei il collegamento con Passo Sella viene garantito dai mezzi del servizio pubblico locale con partenze ogni 15 minuti.

A piedi:
Da Canazei seguendo il segnavia 655: ore 3, dislivello 800 metri circa.

Con gli impianti di risalita:
Funivia del Col Rodella da Campitello di Fassa (parcheggio); poi a piedi seguendo in discesa il segnavia 529 fino a Forcella Rodella e quindi il segnavia 557 fino al passo: ore 1, dislivello in discesa 200 metri.

 

DALLA VAL GARDENA

Con i mezzi pubblici:
La strada n. 242 di accesso al Passo Sella viene chiusa al bivio per Passo Gardena, in località “Miramonti”.
Da Ortisei, Selva Valgardena e Plan de Gralba, il collegamento con Passo Sella viene garantito dai mezzi del servizio pubblico locale con partenze ogni 15 minuti.

A piedi:
Da Plan de Gralba al Passo seguendo il segnavia 657: ore 2, dislivello 400 m circa.

 

DALLA VAL BADIA

Con i mezzi pubblici:
La strada n. 242 di accesso al Passo Sella viene chiusa all’altezza dell’incrocio con la strada n. 243 che scende da Passo Gardena in località “Miramonti”.
Da Corvara, Colfosco, il collegamento con Passo Sella viene garantito dai mezzi del servizio pubblico locale con partenze ogni 60 minuti.

A piedi:
Con il segnavia n. 651 fino a Passo Gardena poi in discesa seguendo il segnavia n. 653 fino a Plan de Gralba e da qui verso Passo Sella con il segnavia n. 657: ore 3.45.


 



Vedi anche ...

299 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Vacanza attiva inverno