Arriva il Chievo Verona e Brentonico si tinge di gialloblù

Il «Fiore del Baldo» ha ospitato ieri la prima seduta di allenamento dei clivensi, che rimarranno sull’altopiano fino al 16 luglio. Sabato giornata clou con Roma, Napoli, Fiorentina e Cagliari che sbarcheranno contemporaneamente nelle località trentine scelte per svolgere la preparazione

L’Altopiano di Brentonico, il «Fiore del Baldo», si è tinto di gialloblù. Nel pomeriggio di ieri il Chievo Verona ha raggiunto la località di Brentonico, per la prima volta sede del ritiro pre-campionato dei gialloblù. La presenza dei clivensi è una gradita novità che conferma quanto il Trentino rappresenti una meta ambita dalle principali squadre di club di calcio nazionali ed internazionali: basti pensare che quest’anno il nostro territorio ospiterà i ritiri di ben cinque compagini di serie A, Roma, Napoli, Fiorentina, Chievo Verona e Cagliari, nove formazioni di serie B, oltre a numerosi altri team stranieri, giovanili e di Lega Pro.

Reduce da un’annata particolarmente positiva culminata con un eccellente nono posto in classifica, la corsa del Chievo verso il prossimo campionato di serie A è partita dunque dai quasi 700 metri di altitudine di Brentonico, una località che in passato aveva già legato il proprio nome ad importanti club di calcio, dall’Atalanta all’Hellas Verona, dal Mantova al Piacenza fino all’Inter, ma nel caso dei nerazzurri nei lontani anni ’60.

A rendere ancor più interessante l’arrivo alle pendici del Baldo della società del presidente Luca Campedelli vi è la presenza sulla panchina gialloblù di due tecnici trentini, l’allenatore Rolando Maran e il suo storico braccio destro Christian Maraner. Ma le curiosità non finiscono qui, perché tra i giocatori convocati per il ritiro di Brentonico spicca il nome di un altro trentino, il giovane centrocampista Fabio Depaoli, uno dei fiori all’occhiello del florido settore giovanile clivense.

Nel cuore del Parco del Monte Baldo i gialloblù suderanno agli ordini di Maran fino al 16 luglio, giorno in cui terminerà la prima parte del ritiro pre-campionato dei veronesi. Sul rettangolo di gioco di Santa Caterina di Brentonico il Chievo Verona si allenerà tutti i giorni, al mattino e al pomeriggio, e disputerà le prime due partite amichevoli della stagione per le quali si attendono numerosi tifosi: il primo match è in programma domenica 10 luglio alle 17.30 contro il Trentino Team guidato in panchina da Florio Maran, fratello di Rolando, il secondo mercoledì 13 luglio alle 17.30 contro una selezione Top 22 di dilettanti veronesi.

Ieri, nella prima seduta in Trentino, la squadra ha svolto una lunga seduta di riscaldamento agli ordini del preparatore atletico prima di mettersi a disposizione di Maran, che ha incentrato il proprio lavoro su esercitazioni tecnico-tattiche, seguite con curiosità ed interesse dagli spalti dai primi tifosi saliti sull’Altopiano di Brentonico per osservare da vicino Pellissier e compagni.

«Il ritiro si è aperto nel migliore dei modi e sono orgoglioso che il Chievo Verona ci abbia scelto come sede della preparazione pre-campionato - spiega Christian Perenzoni, sindaco di Brentonico - Quello che mi piace sottolineare è che il Chievo porta con sè un’immagine di correttezza, sportività e serietà, che si respira già dal primo giorno. Brentonico vanta una grande tradizione di ritiri di società di serie A, inoltre la città di Verona è vicina e ci teniamo a mostrare la nostra immagine migliore alle famiglie e agli sportivi che nei prossimi giorni raggiungeranno l’altopiano».

«Siamo molto felici di poterci allenare in Trentino, territorio a cui siamo molto legati vista la presenza di molti tifosi e anche di diversi club - aggiunge Marco Pacione, team manager del Chievo - Le strutture sono stupende e il paese è molto bello, quindi è la situazione ideale per iniziare una nuova stagione da subito con grande entusiasmo».

Dopo il Chievo Verona toccherà al «gruppone». Quello di sabato 9 luglio sarà un giorno da segnare sul calendario con il pennarello rosso, visto che saranno addirittura quattro le formazioni di serie A che raggiungeranno nella medesima giornata il Trentino per iniziare il proprio percorso di avvicinamento alla nuova stagione agonistica: la Roma a Pinzolo, il Napoli e Dimaro Folgarida, la Fiorentina a Moena e il Cagliari a Cogolo di Peio.



Vedi anche ...

269 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Turismo