Malga Casarina

Punto di partenza per diverse escursioni, immersa nella bellezza del Lagorai

Malga Casarina è una malga un po’ insolita nel senso che gli animali (mucche, maiali, capre) vivono qui per tutto l’anno e non solo nel periodo dell’alpeggio. Solo in estate vengono però lasciati liberi di pascolare nei prati circostanti,. E’ stata ristrutturata nel 2000, mantenendo le caratteristiche strutturali degli edifici della valle come i muri esterni in pietra a vista e la copertura in scandole di legno di larice. Il latte, prodotto da bestiame bovino, viene lavorato direttamente offrendo ai visitatori squisiti formaggi, burro e ricotta, acquistabili sul posto. Durante i mesi invernali vengono prodotti anche gli insaccati. La malga offre piatti della cucina trentina, in un ambiente interno raccolto, mentre in estate c’è la bella veranda esterna.

Come arrivarci: da Spera, in Valsugana, si seguono le indicazioni per la Val Campelle. Dal Rifugio Carlettini, dopo circa tre chilometri, in prossimità del Ponte di Conseria, si arriva alla malga.

Gestore: Francesco Lenzi

Contatti: 333 6065019

Apertura: tutto l’anno, alpeggio da maggio a ottobre

Vendita prodotti: formaggi freschi e stagionati, ricotta, insaccati

Ristorazione: sì (aperti da maggio a ottobre e da dicembre fino a marzo)

Pernottamento: no

Percorribile con il passeggino: no