Tour 856 - Paesi Baselga

Mountain bike • Altopiano di Pine' e Valle di Cembra

Mountain bike Percorso consigliato

Tour 856 - Paesi Baselga

Mountain bike · Altopiano di Pinè, Valle di Cembra
Logo Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
Responsabile del contenuto
Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra Partner verificato  Explorers Choice 
  • Cascate Rio Negro, ph M. Giovannini
    Cascate Rio Negro, ph M. Giovannini
    Foto: Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
m 1100 1000 900 800 700 25 20 15 10 5 km

Percorso che si snoda tra i vari borghi del Comune di Baselga. Percorso interessante sia dal punto di vista culturale che naturalistico: antichi borghi, chiese, fontane storiche, zone a tutela naturale e molto altro da scoprire. 

facile
Lunghezza 29 km
3:30 h.
828 m
827 m
1.123 m
776 m

Percorso particolarmente interessante sia dal punto di vista culturale che naturalistico: antichi borghi, chiese, fontane storiche, zone a tutela naturale e molto altro da scoprire. Tra i primi punti di interesse toccati il Dosso panoramico di Miola, con una visuale privilegiata sul Lago di Serraia, le frazioni di Rizzolaga, Sternigo, Ricaldo e Baselga. Per i meno allenati il tour può concludersi continuando in direzione Stadio del Ghiaccio di Miola oppure proseguire verso le frazioni di Tressilla, San Mauro e Montagnaga, dove si trovano ulteriori luoghi di interesse religioso e naturalistico quali il Santuario della Madonna di Piné, con il prato della Comparsa ed il Monumento al Redentore e la Riserva Naturalistica del Laghestel. Nel tratto finale del tour si scoprono altre amenità. Da Montagnaga si risale verso le frazioni del Grill, dove non lontano dal percorso indicato si possono visitare i ruderi del Castel de la Mot, anche chiamato Castello di Belvedere per la suggestiva visuale sul Lago di Caldonazzo. Più avanti si incontrano le frazioni di Prada e Faida, dove risiede un mulino ad acqua del 1700, anch’esso visitabile previa richiesta. Da non sottovalutare anche i piccoli abitati nella parte finale del tour, Cané e Fioré, borghi immersi nel verde e che profumano di storia antica.

Consiglio dell'autore

ATTENZIONE: seguire il tracciato gpx e le indicazioni presenti in questa pagina; la segnaletica relativa ai percorsi è in fase di posizionamento 

Il Tour può essere ridotto al giro nella parte nordorientale dell’Altopiano passando per il Lago della Serraia, Sternigo, Ricaldo e rientro da Baselga allo Stadio del Ghiaccio, oppure nella parte sudoccidentale partendo da Baselga in direzione Tressilla San Mauro, Montagnaga e ritorno seguendo il percorso originario. Inoltre può essere percorso in entrambi i sensi di marcia senza alcuna difficoltà. Fortemente consigliate le deviazioni non segnalate sulla traccia per il Castel de la Mot vicino alla frazione del Grill e le Cascate del Rio Negro nell’abitato di Erla.
Tratti ripidi: deviazione per prato della Comparsa e Monumento al Redentore e discesa per la "Rosta", antica mulattiera in ciottolato di collegamento dal cimitero di Baselga a Tressilla. Attenzione anche al tratto che da Fiorè scende nuovamente verso Miola, poiché dissestato in alcuni punti.

 Adatta anche a E-MTB

 

Immagine del profilo di Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Autore
Responsabile A.p.T Piné Cembra SSV
Ultimo aggiornamento: 13.10.2022
Difficoltà
S1 facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.123 m
Punto più basso
776 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Asfalto 39,20%Strada sterrata 34,71%Sentiero 5,80%Strada 12,67%Sconosciuto 7,60%
Asfalto
11,4 km
Strada sterrata
10,1 km
Sentiero
1,7 km
Strada
3,7 km
Sconosciuto
2,2 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

ATTENZIONE: seguire il tracciato gpx e le indicazioni presenti in questa pagina; la segnaletica relativa ai percorsi è in fase di posizionamento 

  • Le strade, i sentieri e le piste indicati sono spesso percorsi anche in senso opposto, quindi fare sempre attenzione a pedoni, bici ed auto che sopraggiungono
  • Sui sentieri e nei punti stretti fare sempre attenzione agli escursionisti ed usare il buon senso , rallentare e all'occorrenza fermarsi
  • Indossare sempre il casco e non sottovalutare il grado di difficoltà del percorso
  • Portare via gli eventuali rifiuti
  • Rispettare i limiti di velocità e guidare in modo da avere sempre il controllo della bicicletta

 

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

Ufficio Turistico Piné Cembra - Tel. +39 0461 557028 - info@visitpinecembra.it – www.visitpinecembra.it

Partenza

Stadio del Ghiaccio - Miola di Piné (983 m)
Coordinate:
DD
46.125623, 11.253773
DMS
46°07'32.2"N 11°15'13.6"E
UTM
32T 674117 5110474
w3w 
///ottoni.opzioni.pregato
Mostra sulla mappa

Arrivo

Stadio del Ghiaccio - Miola di Piné

Direzioni da seguire

Partendo dallo Stadio del Ghiaccio di Miola di Piné ci si dirige subito verso il punto panoramico del Dos di Miola, passando per l'omonima frazione. Dopo aver ammirato la vista su Baselga e sul Lago della Serraia si scende circumnavigando proprio quest'ultimo con un ampio anello che supera la zona a tutela naturale tra i due laghi dell'Altopiano, "Paludi di Sternigo", e che raggiunge la diga che delimita l'inizio del Lago delle Piazze. La conclusione di questo anello avviene rientrando per le frazioni di Rizzolaga, Sternigo e Ricaldo. Da qui si prosegue dal centro storico fino all'Antica Pieve di Baselga, per poi scendere rapidamente nella frazione di Tressilla attraverso un antico tratto di collegamento in ciottolato che costeggia in parte il Rio Silla. Raggiunta la graziosa chiesetta di Tressilla si prosegue dritti in direzione San Mauro, caratterizzato dall'antica chiesa che dal colle domina il piccolo abitato. Si rientra per la stessa strada fino alla chiesetta per poi dirigersi verso  la riserva naturalistica del Laghestel a Ferrari. Dopo aver attraversato con attenzione la provinciale, proseguendo diritti quasi in cima alla salita si devia a destra su strada forestale che porta sul dosso chiamato il Dossedel, per addentrarsi finalmente nella pineta della riserva naturale. Si supera il Laghestel e collegandosi e metà percorso di una nuova ciclopedonale immersa nel verde si raggiunge l'intersezione con la strada che porta in loc. Puel di Montagnaga. Svoltando a sinistra e poi subito a destra al prossimo incrocio si raggiunge loc. Comparsa, zona di culto emblematica per l'Altopiano legata all'apparizione della Madonna con il prato della Comparsa, la colata in Bronzo che ritrae la scena dell'apparizione alla pastorella ed il Monumento al Redentore. Si riparte alla volta di Erla, piccola frazione di Montagnaga dove poco più a valle è possibile trovare le Cascate del Rio Negro, cascatelle che sfociano da un canyon poco conosciute a livello turistico. Da Erla si risale verso Grill costeggiando la strada provinciale proveniente da Pergine, e dal Grill si prosegue attraversando i boschi del Dos de la Clinga fino a raggiungere Prada, piccolissimo abitato sotto la frazione di Faida. Qui si trova l'antico mulino ad acqua della famiglia Moser Pressa. Ancora un piccolo sforzo e si risale da Faida fino a Cané e poi Fioré, facendo attenzione da qui alla discesa su una ripida strada un po' dissestata che giunge proprio nei pressi del punto di partenza, lo Stadio del Ghiaccio di Miola.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

L'Altopiano di Piné è raggiungibile con le linee B 403 e B 404 del trasporto pubblico extraurbano.

Come arrivare

Provenendo dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, prosegui per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné, per poi transitare sulla S.P. 83 di Piné fino allo Stadio del Ghiaccio di Miola.

Dove parcheggiare

Ampio parcheggio presso Stadio del Ghiaccio di Miola

Coordinate

DD
46.125623, 11.253773
DMS
46°07'32.2"N 11°15'13.6"E
UTM
32T 674117 5110474
w3w 
///ottoni.opzioni.pregato
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Attrezzatura

 

  • Mtb con gomme da sterrato
  • casco
  • occhiali
  • kit di riparazione
  • kit di pronto soccorso
  • acqua
  • giacchetta antivento per la discesa

Percorsi consigliati nei dintorni

  • Monte Calvo
  • Tour 857 - Bellavista Ceramont
  • 862 - Santuario di Montagnaga -Riserva del Laghestel
  • 863 - Giro di Ceramonte
  • 861 - Lago di Lases-Lago di Santa Colomba
  • MTB Giro dei piccoli frutti 2349
  • Tour 868 - Cuore Lagorai
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Difficoltà
S1 facile
Lunghezza
29 km
Durata
3:30 h.
Salita
828 m
Discesa
827 m
Punto più alto
1.123 m
Punto più basso
776 m
Percorso ad anello Panoramico Punti di ristoro lungo il percorso Adatto a famiglie e bambini Rilevanza culturale/storica Interesse faunistico

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Lunghezza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio


Cosa vedere ...

427 risultati
Passo dei due Sassi | © North Lake Garda Trentino

760. New Velo Grand Tour (All Mountain)

Double-U - Fassa Bike Park Canazei - ©Archivio APT Val di Fassa | © APT Val di Fassa

Double-U - Fassa Bike Park

Dal Santuario di San Romedio ai Laghi di Coredo e Tavon | © APT Val di Non

In MTB tra i boschi pianeggianti dei Laghi di Coredo

valsorda-enduro-trail | © APT San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi

Valsorda Enduro Classic - Tour 2271

I Prai da Gom | © Garda Trentino

771. Ronda Piccola (All Mountain)

Tour de Non MTB Experience: Tappa 03 Malga di Romeno - Sporminore | © APT Val di Non

Tour de Non MTB Experience: Tappa 03 Malga di Romeno - Sporminore

Molveno | © APT Dolomiti di Brenta e Paganella

804 "Ranzo-Andalo MTB"

Chiesetta di San Giorgio | © North Lake Garda Trentino

777. BOCCA GIUMELLA -PASSO GIOVO (All Mountain)

Passo dei due Sassi | © North Lake Garda Trentino

760. New Velo Grand Tour (All Mountain)

Il Monte Velo è una meta classica per i biker del Garda Trentino, in...

Leggi tutto ...
Double-U - Fassa Bike Park Canazei - ©Archivio APT Val di Fassa | © APT Val di Fassa

Double-U - Fassa Bike Park

Trail che congiunge il Col dei Rossi a Pecol (stazione intermedia...

Leggi tutto ...
Dal Santuario di San Romedio ai Laghi di Coredo e Tavon | © APT Val di Non

In MTB tra i boschi pianeggianti dei Laghi di Coredo

Percorso prevalentemente pianeggiante, adatto anche ai bimbi,...

Leggi tutto ...
valsorda-enduro-trail | © APT San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi

Valsorda Enduro Classic - Tour 2271

Un tour alla scoperta delle bellezze naturali della Valle del Vanoi

Leggi tutto ...
I Prai da Gom | © Garda Trentino

771. Ronda Piccola (All Mountain)

Il vecchio percorso più breve della mitica Bike Marathon del Bike...

Leggi tutto ...
© APT Val di Non

Tour de Non MTB Experience: Tappa 03 Malga di Romeno - Sporminore

DAL PUNTO PIU’ ALTO DEL TOUR IN PICCHIATA VERSO SUD  

Leggi tutto ...
Molveno | © APT Dolomiti di Brenta e Paganella

804 "Ranzo-Andalo MTB"

Ranzo - Nembia - Molveno - Andalo

Leggi tutto ...
Chiesetta di San Giorgio | © North Lake Garda Trentino

777. BOCCA GIUMELLA -PASSO GIOVO (All Mountain)

Sullo spartiacque che separa la Valle di Ledro dalle Giudicarie.

Leggi tutto ...

Mountain bike