Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Rossi-Martini: focus nelle Collezioni del Mart

I dipinti di Gino Rossi dialogano con le sculture di Arturo Martini nelle sale del MART

In una Venezia ancora dominata dal gusto naturalista e tardo impressionista espresso dalle scelte espositive della Biennale, i giovani artisti Gino Rossi (1884-1947) e Arturo Martini (1889-1947) sono tra i protagonisti di un radicale rinnovamento che trova spazio nelle mostre organizzate a Ca’ Pesaro.

Quando Martini arriva in laguna per perfezionare i suoi studi, Gino Rossi è a Parigi e in Bretagna, sulle orme di Gauguin e dei pittori Nabis che a Pont-Aven avevano cercato, vent’anni prima, un idillio naturale. Una simile ricerca di isolamento e di primitivo condurrà Rossi a Burano, dove la sua pittura conferisce all’isola e ai suoi abitanti un valore quasi sacrale, come si può vedere nel gruppo di figure femminili della Composizione del 1910-1912: un dipinto dalle stesure piatte e dai netti contorni lineari che, come l’acquerello Tre donne danzanti, ricorda il sintetismo decorativo di Maurice Denis.

In questo periodo Rossi e Martini stringono un’importante e duratura amicizia. Nel 1912 visitano insieme Parigi e frequentano i circoli d’avanguardia e gli artisti italiani, tra cui Amedeo Modigliani e Medardo Rosso.

Stimoli fondamentali per lo sviluppo di un nuovo linguaggio plastico che, a partire dal 1920, sfocerà nello stile caratteristico di Arturo Martini, capace di interpretare i fondamenti dell’arte arcaica e della tradizione italiana per creare una scultura moderna essenziale, dalle volumetrie solide e pure, stilizzata e al contempo fortemente espressiva.

Ne è un esempio la Maternità, giunta da poco nelle Collezioni del Mart, dove la composizione a mandorla è desunta dalle Madonne trecentesche ma il modo in cui il bambino affonda il volto nelle vesti della madre si discosta dall’iconografia tradizionale, conferendo alla raffigurazione un’intensa umanità.



Vedi anche ...

54 risultati

Scrittura Festival sulle Dolomiti

29/07/2021 - 01/08/2021 Campitello di Fassa

Gli animali del bosco

02/08/2021 Soraga

Un caffè con l’autore

03/08/2021 Vigo di Fassa

Dolomiti: la formazione di una meraviglia della natura

04/08/2021 Moena

Tradizione/Traduzione: il Carnevale Ladino

04/08/2021 Canazei

Diario di un viaggio a Chernobyl

11/07/2021 - 06/08/2021 Soraga

Carnevale in piazza

07/08/2021 Canazei

Il profe che insegnava a sbagliare

07/08/2021 Campitello di Fassa

Esibizione del Soccorso Alpino

09/08/2021 Canazei

Sulle tracce di Tita Piaz

10/08/2021 Vigo di Fassa

No ve desmention - Richard Löwy e i 'giusti' della Val di Fassa

16/08/2021 Soraga

Mostra-mercatino "Mille centrini"

07/08/2021 - 17/08/2021 Vigo di Fassa

50 Sfumature di... NATURA!

18/08/2021 Soraga

Play!

11/07/2021 - 20/08/2021 Vigo di Fassa

Donne in ascesa

21/08/2021 Campitello di Fassa

La Grande Guerra in Marmolada

22/08/2021 Mazzin

Scrittura Festival sulle Dolomiti

I grandi autori si raccontano in un weekend interamente dedicato alla letteratura

Leggi tutto ...

Gli animali del bosco

Marco Mazzel presenta alcuni dei suoi scatti più affascinanti realizzati agli animali selvatici, colti in mezzo alla natura

Leggi tutto ...

Un caffè con l’autore

Prima rassegna letteraria organizzata dalla Società Impianti a Fune Catinaccio

Leggi tutto ...

Dolomiti: la formazione di una meraviglia della natura

Lo scrittore e geologo Emanuele Baldi presenta il suo libro "Dolomiti: la formazione di una meraviglia della natura"

Leggi tutto ...

Tradizione/Traduzione: il Carnevale Ladino

Maschere e mascherate del Carnevale Ladino: alle radici della cultura popolare di Fassa

Leggi tutto ...

Diario di un viaggio a Chernobyl

Un viaggio nella zona di esclusione di Chernobyl attraverso le fotografie della reporter modenese Francesca Gorzanelli

Leggi tutto ...

Carnevale in piazza

Serata con il "Grop de la Mèscres de Cianacei e Gries", depositario dei riti atavici del Carnevale Fassano

Leggi tutto ...

Il profe che insegnava a sbagliare

il mito di Walter Bragagnolo e il "Metodo di amplificazione dell’errore", dalle perle di Sara Simeoni ai successi della Valanga Azzurra

Leggi tutto ...

Esibizione del Soccorso Alpino

Dimostrazione d’intervento del Soccorso Alpino in Piaz G. Marconi

Leggi tutto ...

Sulle tracce di Tita Piaz

Insieme a Tone Valeruz e Bruno Pederiva ripercorriamo la storia di Tita Piaz, il Diavolo delle Dolomiti

Leggi tutto ...

No ve desmention - Richard Löwy e i 'giusti' della Val di Fassa

Chiara Iotti presenta il suo libro dedicato alla figura di Richard Löwy e dei cittadini della valle che fecero ogni sforzo per salvarlo dalle...

Leggi tutto ...

Mostra-mercatino "Mille centrini"

Mercatino per beneficenza di lavori realizzati a mano

Leggi tutto ...

50 Sfumature di... NATURA!

Alla scoperta della natura delle Dolomiti attraverso gli scatti di Manuel Bernard

Leggi tutto ...

Play!

Mostra interattiva tra scienza e gioco. Un viaggio attraverso fenomeni ed esperimenti scientifici

Leggi tutto ...

Donne in ascesa

Le sfide delle fassane Marika Favé, guida alpina, e Giorgia Felicetti, sci alpinista

Leggi tutto ...

La Grande Guerra in Marmolada

La guida alpina Luigi Felicetti spiega gli aspetti che hanno contraddistinto la grande guerra sulla Regina delle Dolomiti

Leggi tutto ...

Eventi da non perdere