Trincerone

Il Monte Zugna e il Trincerone nella Prima guerra mondiale

Trincerone

Il Monte Zugna è montagna carica di storia, che offre molteplici possibilità di visita a siti e manufatti risalenti alla Grande Guerra. Durante la Prima guerra mondiale ebbe una rilevante importanza strategica per l’esercito italiano: con il suo possesso gli italiani riuscirono a respingere i tentativi austriaci di sfondamento, sia sulla dorsale della Vallarsa che sulla Valle dell'Adige. Il “Trincerone” italiano fu l'estremo baluardo di difesa contro l’offensiva austro-ungarica scatenata il 15 maggio 1916. Le truppe imperiali, costrette ad arrestare la loro avanzata, predisposero una prima linea di difesa (“Kopfstellung”), costituita da trincee e camminamenti, avamposti e postazioni per mitragliatrici e lanciabombe.
Dal “Trincerone”, gli italiani potevano scorgere la città di Trento, uno degli obiettivi della guerra italiana; per contro, dalla loro prima linea gli austro-ungarici vedevano un angolo del Lago di Garda e la pianura veneto-padana, rampa di lancio dell'agognato sfondamento che avrebbe risolto definitivamente la contesa.

Il percorso di visita

Ora il fronte dello Zugna offre un nuovo percorso di visita, riccamente provvisto di pannelli e tabelle esplicative, che scorre attraverso le prime linee dei due eserciti e soprattutto lungo il “Trincerone” italiano. In questo settore le opposte trincee distano circa 150 metri una dall’altra, gli avamposti distano solo 40 metri: questa vicinanza, che si riscontra solo in pochi altri settori del fronte italo-austriaco, rende particolarmente interessante quest’area.
Il percorso di visita forma un anello di km. 1,500, con un dislivello di 90 metri; per raggiungere il sito si percorre la strada che da Albaredo porta al Rifugio Coni Zugna.

Il percorso, ad anello, inizia in prossimità della strada forestale che si dirige verso la “Foraora”, a circa 3 km dal Rifugio “Damiano Chiesa”. Percorrendo un camminamento si osservano crateri scavati da granate di vario calibro e si raggiunge la prima linea austriaca. Tabelle esplicative illustrano il sistema di postazioni e gallerie austro-ungariche dove alloggiava il comando di compagnia e dove si trovavano vari ricoveri; è possibile visitare la postazione per riflettore e gli avamposti, chiamati dagli italiani “Sassi Bianchi”.
Si compiono pochi metri nella “Terra di nessuno” e si raggiungono le postazioni italiane, precisamente l'avamposto di sinistra del “Trincerone” (per gli austriaci Erster Felsen: prima falesia). Anche qui si trova un sistema di gallerie, sede del comando di compagnia e strada d'accesso agli avamposti. Una breve salita conduce alla “Galleria D”. Seguendo per alcune decine di metri la strada asfaltata, oltre il “Trincerone”, si giunge allo “Sbarramento intermedio”: lo si percorre girando a sinistra e si giunge sul crinale della Vallarsa (bellissima vista sul Pasubio e verso gli Altipiani). Da lì, seguendo un altro camminamento, si ritorna al “Trincerone”. Da quel punto, l’assenza di vegetazione permette di vedere Trento.
Si percorre il “Trincerone” fino all’Avamposto italiano di destra. Si attraversa di nuovo la “terra di nessuno” e si raggiungono gli avamposti austro-ungarici del “Baracchino”. Lungo il crinale si notano ingressi di gallerie e caverne; percorrendo un camminamento, si torna alla prima linea austro-ungarica da dove, usciti sulla strada e costeggiando una postazione di mitragliatrice, si raggiunge, percorrendo un camminamento, il punto di partenza dell’itinerario.

 

 



Vedi anche ...

58 risultati
Lavarone - Forte Belvedere

Forte Belvedere

La fortezza delle Emozioni

Campana dei Caduti

Rovereto, per chi suona la Campana della Pace

Vallagarina - Rovereto - Museo Storico Italiano della Guerra

Museo Storico Italiano della Guerra

Ricordare la guerra per costruire la Pace

Galleria Paradiso

Brividi tra i ghiacci

Forte Cadine Bus de Vela

Suggestive installazioni multimediali

Forte Campo Luserna

Il primo bersaglio degli italiani

Forte Strino

Alla scoperta della Guerra Bianca

Forte Larino

Una fortezza ben conservata

Valle dell'Adige - Trento - Mattarello - Museo Caproni

Museo dell'Areonautica Gianni Caproni

Una collezione unica di aeroplani d'epoca

Sacrario Militare Ossario Castel Dante, Rovereto

Castel Dante

Il sacrario della memoria

Forte Nago

La guerra dei Futuristi

Cimitero austroungarico monumentale

Una generazione falciata

Riva del Garda - Lago di Garda - Rocca di Riva

MAG Museo Alto Garda - Museo Riva del Garda

I tesori di Riva del Garda e Arco, amate da Goethe, Kafka, Thomas Mann

Mausoleo Cesare Battisti

Il maestoso mausoleo domina la città di Trento

Le Gallerie - Museo Storico

Da tunnel stradali a gallerie di cultura

Forte Pozzacchio

Nel ventre della montagna

Lavarone - Forte Belvedere

Forte Belvedere

Una delle più belle opere militari austroungariche

Leggi tutto ...

Campana dei Caduti

Batte cento rintocchi ogni sera al tramonto

Leggi tutto ...
Vallagarina - Rovereto - Castello di Rovereto con vista sul torrente Leno

Museo Storico Italiano della Guerra

Nel castello di Rovereto le memorie veneziane e della Grande Guerra

Leggi tutto ...

Galleria Paradiso

Rivivere la storia attraverso i rumori della battaglia

Leggi tutto ...

Forte Cadine Bus de Vela

La fortificazione a difesa della città di Trento è stata da poco restaurata

Leggi tutto ...

Forte Campo Luserna

Il “padreterno” che resistette ai bombardamenti

Leggi tutto ...
Forte Strino

Forte Strino

Uno dei simboli del terribile conflitto ad alta quota

Leggi tutto ...

Forte Larino

Un bell’esempio di caposaldo in eccellente stato di conservazione

Leggi tutto ...
Esperienze per amanti degli aereoplani e dell'aereonautica

Museo dell'Areonautica Gianni Caproni

Una collezione unica al mondo di aeroplani e cimeli storici

Leggi tutto ...
Sacrario Militare Ossario Castel Dante, Rovereto

Castel Dante

Un luogo che celebra anonimi soldati e celebri comandanti

Leggi tutto ...

Forte Nago

I principali esponenti del movimento futurista combatterono qui

Leggi tutto ...

Cimitero austroungarico monumentale

Una struttura di interesse architettonico dove ogni anno si svolge una cerimonia commemorativa

Leggi tutto ...
Riva del Garda - Lago di Garda - Rocca di Riva

MAG Museo Alto Garda - Museo Riva del Garda

Storia, arte, archeologia

Leggi tutto ...

Mausoleo Cesare Battisti

Un’opera del veronese Ettore Fagioli, ispirata all’antichità romana

Leggi tutto ...

Le Gallerie - Museo Storico

Le Gallerie di Piedicastello di Trento, esperienza unica e irripetibile a ingresso libero

Leggi tutto ...

Forte Pozzacchio

Articolato su tre piani, è un complesso interamente scavato nella roccia

Leggi tutto ...

Trentino Grande Guerra

0 risultati

Trentino Grande Guerra

0 risultati

Trentino Grande Guerra

0 risultati

Trentino Grande Guerra

0 risultati

Trentino Grande Guerra