La “Qualità” secondo il Parco Adamello Brenta

Una certificazione di qualità che attesta la collaborazione fra parco e aziende e che dà modo ai visitatori di contribuire al processo di sviluppo green del Parco

Dire Parco non è solo dire Natura, ma è entrare in una filosofia di tutela che coinvolge società, economia e cultura. Questo racconta il marchio “Qualità Parco” che, se vi aggirate nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta di certo incontrerete: stesse montagne, stesso orso, ma una scritta in più porta “Qualità parco”.
Vi capiterà di vederlo associato ad aziende ricettivo turistiche, agro alimentari, scuole e strutture tipiche. Cosa significa? Significa che quella determinata azienda produce e lavora in sintonia con la filosofia e gli obiettivi del parco e risponde a requisiti di tutela ambientale e legame col territorio.

Produzioni locali, a km 0, trattate in maniera compatibile con i principi della conservazione...

Noce del Bleggio, ciuìga del Banale, casolét della Val di Sole, vino Kerner e il miele del Parco. Assaggiare un prodotto qualità parco significa gustare il vero sapore del territorio, proveniente da località dell’area protetta e prodotto con particolare attenzione alla salubrità e alla tutela dell’ambiente.

Affidarsi al Marchio Qualità Parco significa contribuire come visitatori, come tassello finale della filiera, all’impegno del Parco nella difesa del territorio che passa anche dalla promozione di un’economia green che si integra con le azioni di conservazione e protezione della natura.