Nel bosco di notte per ascoltare il bramito del cervo

Un canto d’amore inconfondibile

Il silenzio del bosco notturno ti avvolge, solo l’avanzare dei passi ti accompagna insieme alla luce flebile del frontalino. Sì, perché meno fai notare la tua presenza, più possibilità avrai di ascoltare il bramito del cervo; poi d’un tratto un odore acre e selvatico ti avvolge e all’improvviso un urlo ti scuote: è lo struggente richiamo d’amore di un branco di cervi che ti è accanto.

È proprio d’autunno, quando le giornate si accorciano e l’aria si fa più pungente, che alla sera questi ungulati intonano, come un’orchestra naturale, il proprio canto d’amore e, un solista dopo l’altro, cerca di dare il meglio di sé per conquistare le femmine. E, se il bramito non bastasse, passano allo scontro fisico, corna contro corna, palco contro palco.

Pensa che i maschi, solitamente molto schivi e solitari, in questa stagione arrivano a limitarsi con l’assunzione di cibo, fino a digiunare, perdendo anche il 30% del loro peso!

Per ascoltare dal vivo il bramito del cervo e scoprire altre curiosità sulla fauna che abita i Parchi Naturali del Trentino, lasciati guidare dall’esperienza dei Guardia Parco: ti condurranno nella tarda serata lungo i sentieri e, quando sentirai l’inconfondibile suono, scoprirai di essere vicino a un branco di cervi in amore e il loro bramito risuonerà dentro di te!

Scopri le proposte del Parco Naturale di Paneveggio-Pale di San Martino, Adamello Brenta e del Parco Nazionale dello Stelvio!

 

Alla scoperta del Bramito del Cervo

Sono molte le opportunità per vivere questa esperienza davvero unica nei Parchi naturali del Trentino. Tra settembre ed ottobre, partecipa anche tu ad una passeggiata notturna in compagnia di guide esperte, per ascoltare il canto d'amore dei cervi. Scopri tutte le proposte

Parco di Paneveggio Pale di San Martino

Il Parco si sviluppa in territorio montano ai piedi dello straordinario Gruppo delle Pale di San Martino, uno dei 9 gruppi montuosi riconosciuti dall'Unesco, patrimonio dell'Umanità. Dagli abeti della foresta di Paneveggio si ricavano i violini e le tavole armoniche più famose del mondo.

Parco Naturale Adamello-Brenta

È la più vasta area protetta del Trentino che, con i suoi 620 kmq comprende i gruppi montuosi dell'Adamello e del Brenta con cime di tremila metri che raccontano la Grande Guerra. E' interessato dalla presenza di 48 laghi e dal ghiacciaio dell'Adamello, uno dei più estesi d'Europa.

Parco Nazionale dello Stelvio

Nel cuore delle Alpi centrali, il Parco Nazionale dello Stelvio custodisce, fin dal 1935, le meraviglie paesaggistiche delle vallate alpine, tra alte montagne, ghiacciai, laghi e cascate, oltre che a tutelare la fauna e la flora di una vasta area naturalistica protetta con rifugi e ghiacciai che ricoprono le Cime del gruppo del Cevedale