Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Rovereto e Vallagarina

Vigneti in Vallagarina
Rovereto
Vigneti a Castel Noarna
Brindisi con un calice di Marzemino
Campi coltivati in Val di Gresta
Altopiano di Brentonico - Panorama sul Garda
Castagneto a Castione di Brentonico
Altipiano di Lavarone
Formaggio Vezzena

La Vallagarina è un territorio dalla forte vocazione vitivinicola, soprattutto per i vigneti di Marzemino che si estendono lungo l’asta del fiume Adige, dai confini meridionali del Trentino fino alle porte del capoluogo.

Qui le vigne si alternano a borghi e castelli dalla storia antica, mentre il corso del fiume è protetto da suggestivi altipiani montuosi. Ad ovest, affacciato sul Lago di Garda, troviamo il Monte Baldo, caratterizzato da una flora spontanea unica, influenzata dal clima mediterraneo. Tale ricchezza genera un latte e quindi un formaggio peculiare, che prende il nome di Nostrano Monte Baldo. Da segnalare la produzione selezionata di Marroni nella zona di Castione di Brentonico.
Anche la Val di Gresta è baciata dalla mite influenza del Garda: questa valle, chiamata affettuosamente, Valle degli Orti, negli ultimi trent’anni ha dato vita ad una produzione biologica di ortaggi dalle pregevoli proprietà organolettiche. Ritornando nella vallata principale, superata Rovereto (rinomata per la lavorazione particolare della carne equina), una volta raggiunto Castel Beseno, possiamo risalire verso gli altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna. Qui i pascoli danno un latte di grande qualità, con cui si produce un formaggio dalla lunga storia, il Vezzena, tanto amato dall’Imperatore Francesco Giuseppe. Esso conserva sapori ed aromi unici, che richiamano con precisione le composizioni floreali ed erbacee dei prati in alta quota.