Malga Trenca

Da Roncegno si raggiungono i pascoli di questa malga dove si produce un burro particolarmente richiesto per la sua ottima qualità

Malga Trenca
Malga Trenca

Abitualmente si produce un formaggio un pò più magro perchè, oltre all'affioramento della panna sul latte della sera, anche parte del latte della mungitura mattutina viene scremato.

In questo modo si tende a produrre una maggiore quantità di burro di malga, che è particolarmento richiesto per le sue inconfondibili qualità.

Come arrivare:

Per arrivare alla Malga Trenca occorre recarsi a Roncegno in Valsugana e, seguendo le indicazioni per il rifugio Seròt, continuare in direzione dell'abitato e tralasciata la rotabile a destra che scende al piccolo centro, si prosegue dritto arrivando, poco dopo, ad un secondo bivio in corrispondenza di una larga curva destrorsa.

All'inizio della curva, a sinistra c'è la strada asfaltata (segnaletica loc. Trenca - Seròt) che con curve e tornanti, stretta e ripida, sale il fianco sud della Valsugana.

Altitudine: 1700 mt

Proprietà: Comune di Roncegno

Gestione: Dario Zottele

Casaro: Vito Groff

Animali presenti: vacche, manze, pecore, capre

Periodo alpeggio: 9 giugno - 12 settembre

Vendita diretta in malga: SI

Ristorazione: NO

Pernottamento: NO

Partenza escursioni: Ronchi Valsugana (in auto: 5 km circa)

Fondo stradale: asfalto