Malga Tovre

Malga Tovre
Malga Tovre

La Malga Tovre è stata ristrutturata qualche anno fa e si presenta con un bel portico dove trovano posto alcuni tavoli. L'ambiente pulito, la cortesia dei malgari e i buoni formaggi, fanno di questa malga un'interessante meta da non perdere.

Come arrivare:

Malga Tovre si raggiunge facilmente utilizzando gli impanti di risalita che da Molveno portano fino alla loc. Pradèl da dove, con un secondo impianto a fune, si raggiunge la stazione a monte posta a m 1.525.

A pochi minuti dalla seggiovia si trova il Rifugio la Montanara. Per scendere alla malga basta utilizzare la larga pista da sci, solcata anche da una sterrata, che inizia proprio a fianco della seggiovia; in circa dieci minuti si raggiunge la meta. Per chi invece vuole fare una breve camminata, una volta giunti al Pradèl, davanti al secondo impianto a fune, si nota l'inizio di un sentiero che sale sinuosamente nel bosco con buona pendenza. Seguendo il varco aperto tra gli alberi dall'impianto a fune, il sentiro s'inerpica dapprima costeggiando la seggiovia, quindi, ci passa sotto, aggirando uno spuntone roccioso che funge da bassamento per un pilone, e prosegue a zigzag, con stretti tornanti, sempre in direzione del Croz dell'Altissimo. 

La malga si può raggiungere anche a partire da Andolo prendendo una sterrata che si avvia nei pressi della Cooperativa con indicazioni per la loc. Pradèl. Si sale in auto fino al parcheggio in loc. Valbiole e da qui, in circa 45 minuti di passeggiata si raggiunge la malga.

Altitudine: 1460

Proprietà: Comune di Molveno

Gestione e Casaro: Leonardo Pisoni

Animali presenti: vacche, vitelle, suini, cavalli

Partenza escursioni: Molveno, funivia loc. Pradèl (a piedi: dislivello: +95 m, tempo: 0.20 h, difficoltà: Itinerario Turistico)

Fondo stradale: sterrato