Malga Montagnoli

Malga Montagnoli è una delle tre malghe del gruppo del Monte Spinale. Si produce un nostrano a latte intero crudo, caciotte a pronto consumo e ricotta.

Attualmente l’edificio ospita il vecchio stallone ed un moderno recente caseificio. Il caseificio comprende un’attrezzata sala di lavorazione, il locale per l’affioramento, il locale con le vasche per la salatura, una cella frigo per i formaggi molli e il magazzino cantina per i formaggi stagionati. È dotato anche di uno spaccio ampio ed attrezzato.

La malga è stata affidata in gestione al Caseificio di Pinzolo-Fiavè-Rovereto, con l’impegno di lavorare il latte delle Rendene che pascolano su Malga Boc. L’amministrazione delle Regole di Spinale e Manez ha in progetto la realizzazione di una sala di mungitura all’interno del vecchio stallone in modo da poter utilizzare i pascoli della malga con animali in produzione e risparmiare quindi al latte un bel po’ di strada.

Come arrivare:

Per arrivare alla malga, provenendo da Madonna di Campiglio, si raggiunge Campo Carlo Magno dove si attraversa il parcheggio situato subito dopo gli edifici dell’impianto di risalita del Grostè. Alla fine del parcheggio ci si avvia lungo la strada asfaltata.

Si prosegue in piano costeggiando un laghetto artificiale ed una grand’estensione di terreno che, un tempo, era tenuta a pascolo mentre oggi è stata trasformata in campo da golf. Superato il bivio che, a sinistra, porterebbe a Malga Mondifrà si prosegue su una salita stretta, ma asfaltata per altri 500 metri circa fino ad un bivio con indicazioni a destra per il ristorante Malga Montagnoli. Dopo un breve sterrato, si raggiunge l’edificio del ristorante che, un tempo, era la Malga vera e propria; aggirato il ristorante si arriva al caseificio che è ospitato nella struttura che era lo stallone della malga.

Altitudine: 1805

Proprietà: Comunità delle Regole di Spimale e Manez

Gestione: Latte Trento

Casaro: Alberto Gest

Animali presenti: vacche

Partenza escursioni: Campo Carlo Magno ( in Auto km 2.00)

Fondo Stradale: Asfalto