Malga Campo

La Malga Campo, di proprietà della famiglia Girardelli, che tanta parte ha avuto nella storia del turismo brentegano, è l’ultimo centrato obiettivo, del patriarca Augusto.

Appena ci si arriva, si comprende subito il notevole impegno per la valorizzazione e la salvaguardia della “sua” montagna: basti pensare che per contenere gli effetti deleteri delle valanghe invernali, nel corso degli ultimi decenni ha personalmente messo a dimora ben duecentomila piante.

La recentissima ristrutturazione ha completamente trasformato la malga, con l’ammodernamento della casera e dello stallone, la dotazione di energia elettrica fornita da pannelli solari, di acqua sorgiva prelevata da un profondo pozzo e di un piccolo ma moderno ed efficiente caseificio, al quale il latte arriva direttamente, attraverso il lattodotto, dallo stallone di mungitura.

Le bovine presenti, libere anche durante la notte, si nutrono esclusivamente dell’erba del vasto pascolo a disposizione, che consente di ottenere un latte dal quale il casaro ricava ottimi prodotti che possono essere acquistati presso lo spaccio ma anche consumati sul posto, godendo del silenzio e del panorama circostante.

Come arrivare:

Per arrivare alla Malga Campo, si prende la strada provinciale n. 3 che da Mori porta a Brentonico; qui giunti si prosegue in direzione San Valentino, che si raggiunge dopo circa dieci chilometri. Al bivio per Avio si prende, a destra, la “Strada Graziani” la quale dopo soli cinque chilometri che si snodano dapprima tra boschi di faggi imponenti e poi in una distesa di pascoli, porta ai piedi del Monte Altissimo, dove si trova il Rifugio Graziani. Da qui, prendendo la strada sterrata che porta ai 2.060 metri del Monte Altissimo ed al Rifugio D.Chiesa.

Altitudine: 1630

Proprietà e Gestione: Girardelli Augusto

Casaro: Lamberto Pee

Animali presenti: vacche, manze, vitelle, maiali

Periodo alpeggio: 31 maggio - 30 settembre

Vendita diretta in malga: SI

Ristorazione: NO

Pernottamento: NO

Partenza escursioni: Brentonico Rifugio Graziani (a piedi: dislivello: + 15 m, tempo: 0.20 h, difficoltà: Itinerario Turistico)

Fondo stradale: sterrato