Il Libertino

“Il Libertino” si trova nell'antico rione di Piedicastello, oltre il fiume Adige, in un caratteristico edificio della  piazzetta

il libertino


La struttura
Il ristorante enologico, “Il Libertino”, è aperto da marzo 2005 nei locali ristrutturati di un antico edificio della piazzetta di Piedicastello, antico rione della città di Trento, all’ombra del Doss Trento, poche decine di metri dal fiume Adige.

 Il locale si presenta caldo ed accogliente, luci soffuse, arredamento sobrio ed elegante in legno scuro, articolato su tre salette, per un totale di 40/45 coperti circa.

 La cucina proposta è di tipo prevalentamente regionale, legata alle materie prime del territorio ed alla stagionalità dei prodotti, la filosofia è quella di produrre il più possibile in casa: pane, pasta, tortelli, gnocchi, canederli, dolci, ecc., sono prodotti giornalmente dallo chef Assunta Martignoni, il menu varia circa ogni 20 giorni, buona scelta di salumi tipici e di formaggi selezionati, il prezzo di un menu degustazione di 4 portate è di € 35,00.
 

Particolare attenzione è dedicata alla carta dei vini (oltre 300 etichette), per la maggior parte regionali, ma con buona rappresentanza di etichette nazionali e qualche estera, ampia selezione di vini a bicchiere e, per chi sceglie il menu degustazione, viene proposto l’abbinamento su ogni piatto. Tutti i vini presenti in carta sono acquistabili anche per asporto, con relativo listino prezzi enoteca. La cantina è curata dal sommelier professionista Luca Maurina, delegato A.I.S. di Trento.

Vai alle Ricette ideate dal Ristorante Enologico Il Libertino
I Talleri di Bernardo Clesio con ragù bianco di vitella
Lo strudel sfogliato di mela golden e salsa di Trentodoc