Azienda Agricola Moser

L’azienda agricola MOSER nasce nel 1979, su iniziativa di Diego e Francesco Moser

Azienda Agricola Moser

La famiglia di origine contadina, ha da sempre posseduto vigneti in Val di Cembra e prodotto uva che cedeva ad altre cantine della zona, rinomata soprattutto per il Mueller Thurgau. Ma proprio alla fine degli anni '70 i due fratelli decidono di intraprendere la propria strada di produttori di vino per soddisfare le esigenze dell’agriturismo di famiglia.
La cantina che al tempo era situata a Palù di Giovo, si attrezza così in poco tempo di macchinari che permettono la vinificazione e l’imbottigliamento dei propri vini, tra cui vi sono il Teroldego, lo Chardonnay e lo stesso Mueller. Sotto l’attenta direzione dell’enologo Paolo Thiefentaler l'azienda raggiunge subito un ottimo livello qualitativo, che viene ben presto apprezzato in tutta Italia e non piu’ soltanto dai clienti dell’agriturismo.
Nel 1987 Francesco Moser, terminata la sua straordinaria carriera ciclistica, decide di acquistare un maso nelle vicinanze di Trento per stabilirvi la nuova sede dell' azienda. Inizia così una nuova era. Oltre all' ingrandimento delle superfici vitate viene costruita una nuova e più grande cantina nella nuova tenuta di Maso Villa Warth, un antico podere vescovile che si estende su una superficie di 25 ettari, di cui 10 vitati, sulle colline che sovrastano la città di Trento. Nelle cantine attrezzate con le più innovative tecnologie si vinificano sia le uve provenienti dai vigneti circostanti, tra cui vi sono il Moscato, lo Chardonnay e il Lagrein, che quelle degli appezzamenti di Lavis, Sorni e Giovo che già facevano parte dell’azienda. Negli anni 2000, con l'entrata di Francesca e Matteo, figli dei due fondatori, l'azienda si arricchisce di nuove risorse che le consentono, tra l'altro, di iniziare la produzione dello spumante Metodo Classico Trento Doc 51,151. Una delle eccellenze vinicole del Trentino.
Nel frattempo Francesco decide di dedicarsi a tempo pieno all'azienda, è infatti lui stesso a promuovere l’immagine dei propri vini nelle numerose degustazioni che vengono organizzate presso i clienti in tutta Italia ed in tutto il mondo, ma anche a Maso Villa Warth, dove il campione vive con la sua famiglia.

Passione e Tradizione
La famiglia Moser coltiva uva nei vigneti attorno a Palu’ di Giovo da tre generazioni. Ed anche Francesco e Diego hanno appreso il difficile, quanto affascinante, mestiere del viticoltore fin da giovanissimi. Nonostante Francesco abbia poi intrapreso una brillante carriera ciclistica, la passione per la vite e il vino e’ sempre stata una costante nel suo tempo libero. La decisione di dedicarsi a tempo pieno a quest’attivita’, una volta abandonata l’attivita’ agonistica, e’ la dimostrazione della sua volonta’ di migliorare costantemente i propri prodotti per continuare il successo ottenuto sulla bici nella produzione di vini.
Vini quelli dell’azienda Moser, che nonostante siano prodotti seguendo i piu moderni standard in termini di qualita’, vogliono essere rappresentativi della regione in cui sono prodotti, il Trentino.
E’ cosi che l’azienda ha deciso di coltivare soltanto vitigni autoctoni, curati e vendemmiati rigorosamente “a mano” per preservare i valori contadini di questa terra.
La fusione della tradizione famigliare decennale e della continua tensione verso il miglioramento sono ben espressi dalla nuova generazione Moser. I figli di Diego e Francesco, dopo aver studiato e lavorato in Italia e all’estero sono ora determinati a far continuare nel tempo i valori cardine della loro azienda.

Prodotti
L’azienda agricola Moser offre da oltre 30 anni vini autoctoni del Trentino, prodotti soltanto con uve coltivate su terreni di proprieta’. Nella tenuta di Maso Villa Warth, data la sua collocazione su un terreno collinoso con un ottima esposizione al sole, sono prodotte uve Chardonnay, usate come base per lo spumante metodo classico; Moscato Giallo, che viene vinificato secco cosi da preservare gli aromi freschi e fruttati; Lagrein che dopo la vinificazione in vasche d’acciaio viene affinato per 18 mesi in barriques di rovere; e infine Riesling e Traminer. Le coltivazioni di Lavis sono anch’esse ottime per la produzione di Chardonnay e Teroldego. Mentre sugli incantevoli terrazzamenti della Valle di Cembra, vengono prodotte le uve Mueller Thurgau, che grazie all’elevazione di 800 metri s.l.m. riescono ad esprimere un’aromaticita’ senza eguali nel mondo.


Altre info utili per mangiare e bere nelle vicinanze