Le vaccinazioni degli animali da compagnia

Obblighi e consigli per vivere sani

Vaccinare il proprio animale d’affezione significa proteggerlo dalla potenziale aggressione degli agenti patogeni.

La vaccinazione antirabbica non è obbligatoria per i cani e i gatti che si muovono all’interno dei confini italiani, ma è sempre consigliata, ed è talvolta richiesta dalle compagnie aeree o navali.

Il Ministero della salute raccomanda, nel nord dell’Italia e in territori umidi e pianeggianti come la Pianura Padana, di proteggere il cane dalla filarosi cardiopolmonare, una malattia diffusa e pericolosa prevenibile somministrando al cane specifiche compresse.