Con il quattrozampe da Passo S. Pellegrino al Rifugio Fuciade

Un’ora di cammino nel cuore della Val di Fassa

Val di Fassa, spettacolo assicurato! Il percorso qui proposto, di appena un’ora scarsa di cammino, è alla portata di tutti: sportivi, sedentari, bambini, cani di una certa età – tutti saranno soddisfatti, perché si parte e si rimane in quota, circondati da uno scenario mozzafiato.

Arrivando da Moena, si arriva a Passo S. Pellegrino (1919m), si scollina e, dopo aver imboccato una stradina sulla sinistra, si parcheggia all’Albergo Miralago. Da qui si prosegue sulle proprie gambe (o zampe) prendendo la strada sterrata che con un minimo di dislivello (138m) conduce fino alla conca del Fuciade. Il nome del luogo deriva dal ladino “fuciar”, termine che indica l’impugnatura di legno della falce: in questo splendido alpeggio si è venuti per secoli per tagliare il fieno. Gli umani che amano i fiori (cioè tutti) e i quattrozampe che amano gli odori (cioè tutti) troveranno in questo anfiteatro naturale un luogo di beatitudine.

La camminata dura poco meno di un’ora e termina al Rifugio Fuciade (0462 574281), baita ristrutturata che offre agli ospiti un’ottima cucina. Si rientra ripercorrendo la strada dell’andata.

Passo San Pellegrino

A 11 km da Moena, segna il confine con la provincia di Belluno

FUCHIADE

Rifugio

SORAGA DI FASSA - SORAGA
© Archivio Immagini ApT Val di Fassa - Foto di Nicola Angeli

Rete di Riserve della Val di Fassa

Un’esperienza emozionante nell’anima delle Dolomiti