Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Foliage, a caccia dello scatto perfetto

Le mille sfumature dell'autunno con questi 5 itinerari top

Scarponi ai piedi e macchina fotografica al collo. L’autunno è il periodo migliore per cogliere, attraverso l’occhio digitale, le mille sfumature che la natura ci regala.

Giallo, arancione, rosso e oro: questi i colori che riempiono boschi e vallate del Trentino in questa meravigliosa stagione. Ecco, dunque, 5 facili trekking autunnali ideali per chi è alla ricerca dello scatto perfetto. Buona luce!

#1

Lago di Tovel - Val di Non

Le sue acque sono sorprendentemente limpide, con incredibili tonalità di blu e di verde. Tutto intorno, la suggestiva visione del Gruppo del Brenta settentrionale e dei boschi colorati. È possibile scattare la foto sostando su una delle spiaggette che si incontrano facendo il giro del lago. Se in estate il colore predominante è il verde, in autunno le sfumature sono infinite. E tutte meravigliosamente superbe.

#2

Lago di Toblino - Valle dei Laghi

Facile da raggiungere, il lago di Toblino è un luogo unico per il paesaggio che offre, un vero paradiso per i fotografi. I suoi dintorni si dipingono di mille sfumature e i riflessi da cogliere sono incredibilmente suggestivi. L’ orario migliore per fotografarlo in autunno è la mattina presto, quando la nebbia rende tutto magico e surreale. Oppure, la sera tardi per immortalare i colori del tramonto. Ti consigliamo di percorrere la passerella lungolago, che parte nei pressi della rotatoria con il bivio per Santa Massenza, per provare diverse inquadrature e per scattare foto davvero originali.

#3

Val di Fumo - Giudicarie

Una splendida, ampia vallata di origine glaciale che ti accoglie in un verde fondovalle, circondato da boschi e pareti rocciose. In autunno i larici si colorano di giallo e si stagliano nel blu del cielo. È consigliabile essere al Rifugio Val di Fumo verso le 9 del mattino quando il sole illumina le cime più alte.

#4

Lago Nero - Madonna di Campiglio

Tra i luoghi più fotografati di sempre, per lo spettacolare tramonto sulle Dolomiti di Brenta riflesso nelle sue acque. Le occasioni da immortalare sono tante: il disgelo dei laghi in tarda primavera fino ai tramonti e alle albe mozzafiato durante l’autunno. L’ orario migliore? Di prima mattina per immortalare una incredibile silhouette delle Dolomiti, oppure con il sole alle spalle da metà pomeriggio fino al tramonto.

#5

Madonnina di Besta - Ledro

L'altura dove si trova la Madonnina di Besta è raggiungibile partendo da dietro il Museo delle Palafitte a Molina di Ledro.  Da qui si può ammirare un bellissimo panorama sul Lago di Ledro e avere in primo piano la statua della Madonnina. Al mattino, in autunno, la luce è ancora bassa e radente e dà maggiore profondità alla foto. I colori in questa stagione sono bruciati con le foglie e le macchie di vegetazione gialle e rosse che rendono il paesaggio davvero suggestivo.

Pubblicato il 19/10/2021