Scatta l'autunno, vivi i colori della natura

Comincia la stagione migliore! Scopri tutti i luoghi da vedere e fotografare

Non crederai che, finita l’estate, non si possa pensare alla montagna fino alle prossime vacanze di Natale?!?

È proprio l’autunno il momento più bello. Il sole è tiepido, il cielo assume quelle tinte blu che riesci a vedere solo in questo periodo e soprattutto i mille e mille colori diversi delle foglie degli alberi nel bosco con il loro inconfondibile crepitìo che si sente sotto ai piedi quando si calpestano sul sentiero.

È stato difficile scegliere fra tutti solo questi luoghi, magici scenari per coloro che vogliono passeggiare un po’ e godersi il Trentino anche in questa stagione.

I tuoi scatti migliori pubblicali su Instagram con #trentinowow e #visittrentino

La Val di Cembra

Concediti una passeggiata in Val di Cembra, un trekking naturalistico nella Rete delle Riserve Alta Valle di Cembra - Avisio tra masi e degustazioni. I vigneti terrazzati brillano alla luce del sole: scegli un percorso semplice per camminare, magari in direzione del Rifugio Potzmauer per un pranzo rustico.

Vedi

Le Pale di San Martino

Il colore delle Pale di San Martino contrasta con il cielo blu e i boschi di larice a mezza montagna. In questo periodo in Val Venegia si assiste anche ad un altro affascinante fenomeno naturale, il bramito del cervo. Ti consigliamo, almeno una volta, di prendere parte ad una delle attività organizzate dal Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.

Vedi
Castagneto a Castione di Brentonico

L’Altopiano di Brentonico

Ai piedi del Monte Baldo c’è la famosa zona dei “marroni” di Castione. In questo periodo vale la pena fare una passeggiata sotto questi maestosi alberi su un tappeto di foglie scricchiolanti. Non puoi andar via senza aver provato uno dei prodotti a base di castagne, come il liquore, il miele o le Zirele.

Vedi

Il lago di Cei

"Sognante specchio d’acqua contornato da fitte famiglie di giunchi. Grandi distese di ninfee e lunghi silenzi: in mezzo…un’isoletta selvosa coperta d’abeti e di bianche betulle. Sulle tue rive m’indugio a sognar: struggenti ricordi del passato s’intreccian ad immagini ed emozioni recenti… Qui tutto m’è dolce anche le cose più tristi". E. Petrolli, Sentieri di Montagna

Vedi
Lago di Tovel

Il lago di Tovel, Val di Non

Uno dei posti più belli per vedere la trasformazione di colori da quelli estivi a toni più caldi, è la Val di Non. Dedica una giornata al Lago di Tovel, incastonato nella Dolomiti di Brenta e piccola perla del Parco Naturale Adamello Brenta. In questa zona si festeggia la mela, il frutto per eccellenza di questa valle. Scopri tutto su Pomaria, il weekend dell’8 e 9 ottobre.

Vedi

La Val di Rabbi

La Val di Rabbi  È una delle zone più selvagge e incontaminate di tutto il Trentino. Lontano dai grandi centri o impianti di risalita, qui la natura si esprime al meglio fra boschi di abeti, larici, pini cimbri, corsi d’acqua, fresche cascate e rocce granitiche. È una delle porte del Parco  Nazionale dello Stelvio che ospita migliaia di animali, fra i quali il cervo. In questa stagione la sera si può sentire il suo canto d’amore, il bramito.

Vedi