Per stare bene, basta la natura

7 esperienze per staccare dalla routine e rigenerarsi

AUTUNNO 2022 - A volte non basta una vacanza per staccare. Secondo una recente ricerca pare, infatti, che sette persone su dieci controllino la posta e i messaggi di lavoro anche in vacanza, fino a 80 volte al giorno!  

Se anche per te è difficile riporre tutto in un cassetto, per poi riaprirlo il giorno del rientro, ti consigliamo di venirci a trovare. In diverse zone del Trentino ci sono tante esperienze che puoi vivere nella natura, nate con l’obiettivo di aiutarti a ritrovare equilibrio e benessere. 

A portare giovamento è soprattutto la cornice naturale che ti circonda. Stare a contatto con il verde, lontani dalle città, fa bene al cuore e alla pressione del sangue, regolarizza la tua attività metabolica, riduce l’ansia e lo stress. I suoi benefici possono durare diversi giorni, o anche diverse settimane, se trascorri più tempo nel bosco.  

Come cominciare? È facile: per quest’autunno scegli una delle 7 esperienze che abbiamo raccolto in 7 diverse zone del Trentino. Spegni il cellulare e vieni a trovarci! 

#1

Forest Bathing, Val di Cembra

Le immersioni non sono solo quelle che fai al mare, o al lago! In Val di Cembra puoi scoprirne una che ti porta nei boschi: si chiama "forest bathing", un’esperienza di 2 ore e mezza a contatto con la natura.  Per ritrovare il tuo benessere fisico, mentale e emotivo. Attività consigliata dai 12 anni in su. 

#2

Log(in)ature, Madonna di Campiglio

Una terapia d’urto per chi non stacca mai! L' esperienza “Log(in)ature” inizia proprio liberandosi dei propri dispositivi elettronici (cellulari, orologi, macchine fotografiche…), requisito indispensabile per staccare e immergersi nella quieta cornice naturale del Parco Adamello Brenta. Ti disconnetti dal tuo smartphone per connetterti con la natura! 

#3

Il Parco del Respiro, Dolomiti Paganella

Il “Parco del Respiro” è la Forest Therapy area di Fai della Paganella: una faggeta dove puoi ritrovare benessere ed equilibrio attraverso pratiche semplici come l’abbraccio degli alberi e la camminata a piedi nudi. Aperto a tutti, fa bene a tutti! 

#4

Barefoot Trail, San Martino di Castrozza

Primo in Italia a partecipare al progetto della Barefoot Academy fondata da Andrea Bianchi, San Martino di Castrozza ha 3 sentieri ben organizzati per quest’esperienza a piedi nudi. Sulla segnaletica lungo il percorso, accedi tramite QR code a dei video tutorial. 

#5

World Wellness Weekend, Val di Fiemme

Dal 16 al 18 settembre la Val di Fiemme ospita l’evento internazionale World Wellness Weekend. Il programma parte dalle prime luci dell’alba fino a dopo il tramonto, e prevede attività rigeneranti nella natura, visite nelle aziende della Val di Fiemme e incontri con esperti del benessere locali e non solo. 

#6

Nella Valle del Benessere, Valsugana

La Valsugana, prima destinazione certificata per il turismo sostenibile, racchiude le tante forme dello stare bene in una proposta di 4 giorni a tutto benessere. Per conoscere l’acqua delle sue terme, l’arte contemporanea di Arte Sella, le mani sapienti degli esperti del benessere, e il gusto sano dei prodotti biologici. 

#7

Parco del Fruscìo, Val di Sole

Nel Parco del Fruscìo a 1.650 metri di quota in Val di Sole, puoi seguire un percorso di installazioni sonore: campane di legno, carillon agganciati ai larici, tamburi ricavati da lunghi tronchi, trombe titaniche. La delicatezza dei suoni emessi da questi strumenti si mescola ai suoni creati dal bosco e dalla natura. 

Pubblicato il 11/08/2022