Vacanza green e progetti di sostenibilità

Viaggiando attraverso il Trentino per scoprire come diventare viaggiatori sostenibili

Parlare di Parchi e aree protette oggi, non significa solo parlare di natura, ma vuol dire parlare di paesaggio, comunità, economia e sviluppo, sostenibile però.
La filosofia che sostiene Parchi e riserve è quella della promozione di un’interazione positiva fra uomo e ambiente, un’integrazione armoniosa mirata a massimizzare la protezione dell’ambiente favorendo allo stesso tempo lo sviluppo economico e sociale delle comunità che lo abitano. L’uno diventa motore dell’altro e viceversa. Questa è l’essenza dello sviluppo sostenibile. In Trentino le Reti di Riserve nascono proprio con questo intento: tutelare la natura e proprio attraverso questa tutela, valorizzare e sviluppare il territorio. Molti fra  aziende, associazioni, piccoli produttori, strutture ricettive, artigiani sono riusciti, con il supporto di Parchi e Reti, a trovare il modo di integrare la propria attività produttiva con il processo di conservazione ambientale.

E la “filiera della sostenibilità” non si ferma qui ma arriva dritta a noi visitatori che diventiamo parte con le nostre visite, i nostri assaggi del territorio, con i nostri acquisti, le nostre esplorazioni del territorio possiamo scegliere di diventare sostenitori attivi di sostenibilità.

Ecco qualche spunto per esplorare il Trentino “sostenibilmente”.