Nazionale Italiana Rugby

Ritiro dal 2 al 7 giugno, dal 23 al 26 giugno,  dal 7 al 14 luglio e dal 22 al 25 luglio a Pergine Valsugana

La Nazionale Italiana Rugby sbarca per la prima volta in provincia di Trento lungo la strada che porta gli Azzurri guidati da Conor O’Shea verso la Rugby World Cup di settembre e ottobre in Giappone.

Terzo evento sportivo per prestigio al mondo, la Rugby World Cup ha sempre visto gli Azzurri presenti in tutte le edizioni disputate, dal 1987 ad oggi.

Con quarantaquattro giocatori a disposizione del Commissario Tecnico Conor O’Shea, le quattro finestre di raduno in calendario a Pergine Valsugana costituiranno momenti cruciali per giungere, in agosto, alla definizione dei trentuno Azzurri che saliranno sul volo per il Paese del Sol Levante per vivere l’avventura iridata. Prima, però, sono in calendario quattro test-match di preparazione, che faranno immediatamente seguito ai raduni in Trentino: il 10 agosto a Dublino contro l’Irlanda, il 17 agosto a San Benedetto del Tronto contro la Russia, il 30 agosto a Parigi contro la Francia ed il 6 settembre a Newcastle contro l’Inghilterra, una delle principali contendenti per il titolo.

La preparazione completa della Squadra Nazionale alla Rugby World Cup 2019 osserverà il seguente calendario:

  • Raduni Estivi a Pergine Valsugana (Trento)
    Dal 2 al 7 giugno, dal 23 al 26 giugno, dal 7 al 14 luglio e dal 22 al 25 luglio
  • Test Match Pre-Mondiali
    Irlanda v Italia, 10 agosto. Dubino ore 14 locali (15 ITA)
    Italia v Russia, 17 agosto. San Benedetto del Tronto – orario tbc
    Francia v Italia, 30 Agosto. Parigi ore 21.10
    Inghilterra v Italia, 6 settembre. Newcastle ore 19.45 locali (20.45 ITA)
  • La Squadra Azzurra
    Un mix di esperienza e voglia di emergere dei più giovani, l’equilibrio ideale per avvicinare la più importante manifestazione del calendario ovale, in programma ogni quattro anni.
    Per capitan Sergio Parisse e gli altri due veterani del gruppo – Alessandro Zanni e Leonardo Ghiraldini – la Rugby World Cup “Giappone 2019” può costituire il passo d’addio e, al tempo stesso, il culmine di una carriera internazionale senza eguali, che vede i tre avanti della Nazionale accumulare oltre 350 apparizioni azzurre in carriera.
    Per Parisse la strada porta verso la quinta Rugby World Cup, la quarta per Zanni e Ghiraldini.
    Tra i giovani talenti da non perdere d’occhio nelle settimane di raduno a Pergine Valsugana, la stella emergente Matteo Minozzi, imprevedibile trequarti al rientro da un grave infortunio al ginocchio dopo un 2018 da matricola protagonista, l’esordiente pilone Marco Riccioni autore di un finale di stagione da protagonista in Guinness PRO14 con Benetton Rugby, la coppia di terze linee delle Zebre Rugby Club Licata e Giammarioli: tutti loro hanno nel mirino il debutto sul palcoscenico iridato.
    Per scoprire i profili degli Azzurri, scarica l’app mobile della Nazionale, app.federugby.it
  • La Rugby World Cup
    La sfida che attende gli Azzurri in Giappone sarà quanto mai impegnativa: inseriti nella Pool B, Parisse e compagni hanno visto sorteggiati nel proprio girone i Campioni del Mondo in carica della Nuova Zelanda, i celeberrimi All Blacks, unitamente al Sudafrica, al Canada ed alla Namibia.
    Il calendario iridato vedrà l’Italrugby affrontare al debutto la Namibia (Osaka, 22 settembre), poi il Canada (Fukuoka, 26 settembre), il Sudafrica (Shizuoka, 4 ottobre) ed infine i neozelandesi leader del ranking mondiale e vincitori delle ultime due Webb Ellis Cup (Toyota, 12 ottobre). Per passare il turno e centrare un traguardo storico, quello dei quarti di finale, obbligatorio collezionare tre successi.
  • FIRCamp 2019
    FIR ha organizzato tre camp estivi dedicati ai ragazzi U16, affidati alle cure tecniche dei tecnici federali maggiormente specializzati nel settore giovanile. Appuntamento sull’Altopiano del Tesino, per tutti loro, dal 23 giugno. I FIRCamp 2019 sono già sold-out, ma torneranno nel 2020: tenete d’occhio il sito ufficiale. Se invece volete scendere in campo con gli Azzurri a guidarvi nei panni di allenatori, l’appuntamento è a Pergine Valsugana per il 13 luglio con il torneo di rugby-touch “Un tocco di Azzurro”.

Vai ai Camp!

Valsugana, Lagorai, Vigolana e Valle dei Mocheni

Valsugana, Lagorai, Vigolana e Valle dei Mocheni

Una vacanza di benessere naturale

Pubblicato il 11/06/2019