Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Prova il brivido del parapendio

Per le persone che non amano stare con i piedi per terra… 

Hai mai sognato di poter volare libero come gli uccelli, per conquistare panorami che da terra non vedresti mai? Il parapendio è così. Non hai bisogno di un motore, ma cavalchi il vento, vivi l’ebrezza di volteggiare in aria sorvolando laghi, valli, boschi e montagne e poi torni con i piedi per terra, planando dolcemente nei prati con la voglia di risalire in cima e lanciarti di nuovo. Librarsi in parapendio sul Trentino poi, significa volare tra adrenalici passaggi di roccia, su vallate sconfinate, borghi di montagna e laghi alpini colorati di blu.

Se fino a qualche tempo fa quest’esperienza era riservata agli esperti ora, grazie al parapendio biposto, anche se sei alle prime armi puoi librarti in volo in totale sicurezza. Tutto ciò che ti serve è solo un buon paio di scarpe e dei vestiti caldi, poi al resto ci pensa il pilota. Non ti resta che scegliere da dove decollare!

#1

Paganella

Da Molveno, da Deft o località Montanara: scegli il punto di decollo che fa per te e librati nell’aria! Ai tuoi piedi le acque azzurre del lago di Molveno, le maestose creste delle Dolomiti di Brenta e i verdi scenari dell’Altopiano della Paganella fino ad uno spettacolare atterraggio sulle rive del lago.

#2

Panarotta

I laghi di Levico e Caldonazzo, la selvaggia catena del Lagorai e le Dolomiti di Brenta sullo sfondo. A quota 1500 m, con il suo pendio naturale, Cima Panarotta e la pedana di decollo di Vetriolo sono i punti di lancio perfetti per ammirare l’intera Valsugana. L’atterraggio ufficiale è nei verdi prati in località Barco di Levico.

#3

Col Rodella

Le vette del Col Rodella e del Belvedere diventano i luoghi di lancio perfetti per tuoi voli in parapendio! Sotto ai tuoi piedi un mix di colori: il grigio delle maestose vette del gruppo delle Dolomiti, il verde della Val di Fassa e Val di Fiemme, l’azzurro del cielo e il rosa dell’enrosadira durante il tuo volo al tramonto.

#4

Alpe di Storo

Decolla da Malga Alpo o da Località Casai, sorvola il lago d’Idro e Bondone, uno dei borghi più belli d’Italia, e ammira da un punto di vista privilegiato, le montagne rocciose del gruppo dell’Adamello con l’intera Valle del Chiese. Non perderti lo spettacolare atterraggio sulle rive del lago al calar del sole.

#5

Doss del Sabion

Il Doss del Sabion, con i suoi 2100 m d’altezza, si trasforma nella terrazza naturale perfetta per il tuo lancio in parapendio. Una splendida vista su valli alpine, prati di campagna e Madonna di Campiglio ma soprattutto lo spettacolo di avere le Dolomiti di Brenta ai tuoi piedi!

Pubblicato il 29/04/2021