Musica e parole all'alba incantano il pubblico

“E intanto si suona”, il racconto corale e orchestale di Mario Brunello e Alessandro Baricco ispirato dai diari di guerra del musicista Alessandro è andato oggi in scena sul Col Margherita davanti a 3500 spettatori nello scenario delle vette dolomitiche alle prime luci del giorno e subito replicato per il numerosissimo pubblico salito in quota

È la storia di tutti quelli che la guerra hanno deciso di combatterla a colpi di musica, perché "puoi scegliere se premere un grilletto o il tasto di un organo, di stare in trincea o dietro una tastiera", quella che hanno raccontato note e parole dell'Alba de I Suoni delle Dolomiti che oggi, sabato 20 luglio, ha richiamato 3.500 persone fino ai 2560 metri di Col Margherita, in Val di Fassa.
Un pubblico così numeroso da aver convinto autori e musicisti a replicare lo spettacolo una seconda volta, alle 8 del mattino, dopo l'esibizione delle 6. Alle prime luci dell'alba l'appuntamento si è aperto con l'introduzione di Mario Brunello, ideatore, insieme ad Alessandro Baricco, del progetto "E intanto si suona": una narrazione corale e orchestrale realizzata espressamente per I Suoni delle Dolomiti e ispirata dai cinque fitti diari di guerra del musicista Alessandro Silvestri, soldato durante il Primo Confiltto Mondiale. "La sua vicenda - ha detto Brunello - è il pretesto per ricordare i destini di altri uomini veri, musicisti come lui, che nel corso del Novecento e fino ai giorni nostri, hanno cercato e ancora cercano risposte, sollievo e salvazione dalle pene di aspri scontri in tutto il mondo".

Quello che è stato oggi lo scenario maestoso di un concerto e di un racconto struggenti, fu peraltro cento anni fa durissimo teatro di scontri, luogo di fortificazioni e per anni casa e trincea per moltissimi soldati durante la Prima Guerra mondiale. Alle spalle del palco, tinte di rosa, le Pale di San Martino, il Civetta, il Pelmo, la Marmolada, la catena di Costabella. "Un posto unico - spiega Massimo Bernardi, del Muse - che si affaccia sulle Dolomiti ma che è fatto del porfido del Lagorai, e ha vegetazione e fauna caratteristici della tundra".
È il momento della musica e del racconto. Con Brunello, violoncello, si esibiscono Marco Rizzi, violoncello, Regis Bringolf, violino, Danilo Rossi, viola, Florian Berner, violoncello, Gabriele Ragghianti, contrabbasso, Ivano Battiston, fisarmonica, Signum Saxophone Quartet, sax. Eseguono “Diaspora”, composta appositamente per questa occasione da Giovanni Sollima, "Quartet n.1" del siriano Malek Jandali e "4our" dell'iracheno Arisha Samsamina, che sono il cuore di “E intanto si suona”, e ancora canzoni della e sulla guerra.
Insieme a loro, Neri Marcorè interpreta i testi scritti dalla Scuola Holden sulla scorta delle memorie a matita di Silvestri. Storie che attraversano gli ultimi cento anni: si parla di guerra, di amore, di speranza, e della musica naturalmente, forma di resistenza e promessa di pace.

Il filo rosso è la vita del soldato, organista in tempo di pace, fante dell'esercito italiano in tempo di guerra. La trincea, la diserzione, la prigionia, i pensieri alla famiglia, alla Dorina che lo aspetta, a casa. Le amicizie e gli incontri (quella con il soldato Facciotti, quello con il bambino che indicandogli il fucile gli dirà "Ammazzate quello che ha fatto la guerra, non gli uomini"). Si intersecano alla sua le vite degli altri: di quelli che dopo di lui hanno trascinato violoncelli tra le macerie di Baghdad, insegnato musica ai bambini dei campi profughi alle porte di Damasco. Fino a quella di Baris Yazgi, violinista curdo che cerca di raggiungere l'Europa per realizzare un sogno, "per diventare sempre più bravo". E siamo alla cronaca del 2017, quando il gommone sul quale il giovane si è imbarcato si inabissa al largo dell'isola di Lesbo. Altri profughi si salveranno. Lui, Baris, viene ritrovato sulla spiaggia, ancora abbracciato al suo violino, senza vita.
Ai piedi di vette che sembrano canne d'organo lo spettacolo si è chiuso in un coro che, intonato dagli strumentisti, ha infine coinvolto il pubblico intero. L'esibizione è poi ripresa, per chi era arrivato in ritardo e per chi desiderava restare per un bis generale di quello che è stato un vero e proprio viaggio nel Secolo breve, dall'inizio del Novecento fino ai giorni nostri.

Numerosi anche gli spettatori che, al termine dell'evento, hanno aderito all'escursione con le Guide Alpine del Trentino.

Le immagini del concerto saranno disponibili in mattinata su www.broadcaster.it

 



Vedi anche ...

359 risultati

Un prestigioso quintetto di fiati tra le Dolomiti

Quello dell'Accademia di Santa Cecilia e Royal Concertgebouw Orkest...

Uva e dintorni, tra storia ed enogastronomia

Da venerdì 6 a domenica 8 settembre Sabbionara di Avio ospita la...

Con Stephan Joscho tutta l'energia del Gipsy Jazz

Lui è tra i più bravi chitarristi acustici del momento e a soli 14...

Con Frang e Altstaedt la grande musica vola in alto

Oggi ai laghetti di Bombasèl nel Gruppo del Lagorai un pubblico...

Il Settembre Rotaliano celebra il Teroldego

Da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre le #trentinowinefest...

Frang e Altstaedt, i giovani talenti ai "Suoni"

Due autentici talenti musicali, ancorchè giovanissimi, sono gli...

Sotto le vette il vigoroso respiro degli ottoni

Domenica 28 luglio a Malga Flavona,nelle Dolomiti di Brenta, i Suoni...

Val di Fassa - Col Margherita - L'Alba delle Dolomiti

All'alba voci e musica per una promessa di pace

Torna uno degli eventi simbolo de I Suoni delle Dolomiti per un mix...

La musica classica incontra il folk irlandese

AI Suoni delle Dolomiti il duo Alasdair Fraser - violino e Natalie...

La nuova Via della Seta #2

Dal 29 agosto all'8 settembre la 39a edizione di Oriente Occidente...

L'eco dei corni risuona sull'Altopiano delle Pale

I Corni della Scala e Italian Horn Ensemble sono i protagonisti,...

I Suoni delle Dolomiti ripartono da Sollima e Avital

Oggi al Rifugio Micheluzzi nelle Dolomiti di Fassa il primo...

AS ROMA CANCELLA IL RITIRO DI PINZOLO A POCHI GIORNI DAL SUO AVVIO

I grandi club preparano le valigie: destinazione Trentino

L'aria fresca di montagna, le infrastrutture di prim'ordine e le...

I Suoni delle Dolomiti nuovamente in cammino

Domenica 30 giugno in Val Duròn al Rifugio Micheluzzi (ore 12), al...

Il Festival dello Sport dal 10 al 13 ottobre 2019 a Trento

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e dal Trentino. Un...

Un prestigioso quintetto di fiati tra le Dolomiti

lun, 19.08.2019

Quello dell'Accademia di Santa Cecilia e Royal Concertgebouw Orkest di Amsterdam si muove nella musica a 360 gradi per ricreare tutta la ricchezza...

Leggi tutto ...

Uva e dintorni, tra storia ed enogastronomia

mar, 06.08.2019

Da venerdì 6 a domenica 8 settembre Sabbionara di Avio ospita la 19° edizione della kermesse che propone un fine settimana tutto da vivere, tra...

Leggi tutto ...

Con Stephan Joscho tutta l'energia del Gipsy Jazz

lun, 05.08.2019

Lui è tra i più bravi chitarristi acustici del momento e a soli 14 anni ha iniziato a costruire la sua brillante carriera di stella del gipsy jazz...

Leggi tutto ...

Con Frang e Altstaedt la grande musica vola in alto

dom, 04.08.2019

Oggi ai laghetti di Bombasèl nel Gruppo del Lagorai un pubblico giovane e numeroso - oltre duemila spettatori – ha seguito il concerto proposto da...

Leggi tutto ...

Il Settembre Rotaliano celebra il Teroldego

ven, 02.08.2019

Da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre le #trentinowinefest fanno tappa nella cittadina della Piana Rotaliana per una kermesse che di anno in...

Leggi tutto ...

Frang e Altstaedt, i giovani talenti ai "Suoni"

gio, 01.08.2019

Due autentici talenti musicali, ancorchè giovanissimi, sono gli attesi protagonisti di questo concerto tra le montagne e gli specchi d’acqua in...

Leggi tutto ...

Sotto le vette il vigoroso respiro degli ottoni

gio, 25.07.2019

Domenica 28 luglio a Malga Flavona,nelle Dolomiti di Brenta, i Suoni delle Dolomiti propongono il concerto del settetto “Septura Brass”, la...

Leggi tutto ...
Val di Fassa - Col Margherita - L'Alba delle Dolomiti

All'alba voci e musica per una promessa di pace

mer, 17.07.2019

Torna uno degli eventi simbolo de I Suoni delle Dolomiti per un mix di natura, arte e atmosfera davvero irripetibile. Si tratta de L'Alba de I Suoni...

Leggi tutto ...

La musica classica incontra il folk irlandese

gio, 11.07.2019

AI Suoni delle Dolomiti il duo Alasdair Fraser - violino e Natalie Haas - violoncello per esplorare con la loro proverbiale energia musica celtica,...

Leggi tutto ...

La nuova Via della Seta #2

lun, 08.07.2019

Dal 29 agosto all'8 settembre la 39a edizione di Oriente Occidente Dance Festival con un programma che si muove con lo sguardo rivolto a Est...

Leggi tutto ...

L'eco dei corni risuona sull'Altopiano delle Pale

gio, 04.07.2019

I Corni della Scala e Italian Horn Ensemble sono i protagonisti, domenica 7 luglio a mezzogiorno, del secondo concerto de I Suoni delle Dolomiti....

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti ripartono da Sollima e Avital

dom, 30.06.2019

Oggi al Rifugio Micheluzzi nelle Dolomiti di Fassa il primo appuntamento. Al termine di un trekking musicale di tre giorni attraverso il Gruppo del...

Leggi tutto ...

AS ROMA CANCELLA IL RITIRO DI PINZOLO A POCHI GIORNI DAL SUO AVVIO

gio, 27.06.2019

Leggi tutto ...

I grandi club preparano le valigie: destinazione Trentino

mar, 25.06.2019

L'aria fresca di montagna, le infrastrutture di prim'ordine e le condizioni climatiche; il nostro territorio è una delle zone ideali per svolgere al...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti nuovamente in cammino

mar, 25.06.2019

Domenica 30 giugno in Val Duròn al Rifugio Micheluzzi (ore 12), al termine del Trekking nel Gruppo del Catinaccio, il primo concerto dell’edizione...

Leggi tutto ...

Il Festival dello Sport dal 10 al 13 ottobre 2019 a Trento

gio, 20.06.2019

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e dal Trentino. Un appuntamento nazionale e internazionale dedicato allo sport e ai suoi campioni. Tema della...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti