Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

L'omaggio di Ginevra Di Marco a Mercedes Sosa

Un concerto particolarmente intenso quello proposto oggi in Paganella a I Suoni delle Dolomiti per raccontare con le note la vita della celebre "cantora" argentina, tra suoni latini, ballate e atmosfere da tango

Per raccontare l'intenso concerto che Ginevra Di Marco ha portato - oggi 27 luglio - a I Suoni delle Dolomiti, sull'Altopiano della Paganella, basterebbe l'ultima e partecipatissima canzone: "Solo le pido a Dios", con tutto il pubblico in piedi a battere le mani a ritmo. Un brano dedicato alla giustizia, alla ricerca della pace, al non essere indifferenti al dolore degli altri. Tutt'intorno il panorama del Brenta con le cime velate dalle nubi o la valle dei Laghi che si tuffa nel Lago di Garda, o i verdi pascoli in quota punteggiati dagli abeti che hanno fatto da scenario a una storia in note, quella della vita di Mercedes Sosa, grandissima cantora argentina raccontata attraverso alcune delle sue più importanti canzoni.
Suoni latini, atmosfere da tango, e pensose ballate, talvolta dolenti e sospese come sospesa è stata l'esistenza di Mercedes Sosa. Lei, infatti, voce limpida e purissima, da sempre impegnata nella battaglia in difesa dei diritti civili durante l'epoca triste delle dittature militari del sudamerica, finì in esilio per dieci anni e molta della sua nostalgia e struggimento si distillò nelle sue canzoni.
È il caso di "Razon de vivir" o di "Luna tucumana" scritta ripensando alla sua regione d'origine nel nord-ovest dell'Argentina. Ma nelle sue canzoni c'è spazio per la vita intera, per l'amore e la quotidianità come in "Cosechero" o "Alfonsina", c'è spazio per la potenza del ritmo e il tango travolgente come in "Violin de Becho". Molti scrissero per Sosa, grandi autori e scrittori da Victor Jara - che pagò duramente la persecuzione - alla cilena Violeta Parra, e la voce limpida e straordinaria di Ginevra di Marco è riuscita a trasmettere al folto pubblico presente l'estrema ricchezza di testi e melodie inconfondibili.
Il trasporto è stato tale che dopo la splendida "Todo cambia" tutti hanno chiesto il bis ottentendo in cambio "Gracias a la vida" o, ripescata dal patrimonio dei CCCP, "Amando" e la finale "Solo le pido a dios". Nell'ora e mezza di musica c'è stato spazio anche per brani a firma di Ginevra e compagni (Andrea Salvadori alla chitarra, Francesco Magnelli alle tastiere e Roberto Beneventi alla fisarmonica) come "Saint Marie de la Mer", ispirata alla festa degli tzigani alla propria patrona, e sempre il pubblico li ha premiati con forti applausi.
 

Le immagini del concerto di Ginevra Di Marco sono disponibili su

https://visittrentino.broadcaster.it/



Vedi anche ...

450 risultati

MONTAGNE APERTE PER FERIE

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

Un mese di appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti...

RIPARTE DAL TRENTINO LA MUSICA DAL VIVO

A Nogaredo (Tn) il primo concerto “super-acustico”, con una...

IL TURISMO TRENTINO PRONTO ALLA RIPARTENZA

Diretta streaming con gli operatori del settore turismo per fare il...

NOMINATA LA VICE PRESIDENTE DI TRENTINO MARKETING

Ilaria dalle Nogare, imprenditrice del settore turistico

PORTE APERTE E MOLTE NOVITÀ NEI MUSEI DEL TRENTINO

Si torna a riscoprire la bellezza dell’arte in tutte le sue...

MONTAGNE APERTE PER FERIE

mar, 15.06.2021

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi trentini. Nel Gruppo del Sella riapre dopo tre anni di lavori il rifugio Boè, dove le...

Leggi tutto ...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

mar, 15.06.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota. Partendo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi una...

Leggi tutto ...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

gio, 10.06.2021

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano agritur, hotel, B&B e masi di montagna che offrono servizi e spazi dedicati a...

Leggi tutto ...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

mer, 19.05.2021

Un mese di appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti delle Dolomiti trentine, raggiunti a piedi dal pubblico e dai musicisti che poi,...

Leggi tutto ...

RIPARTE DAL TRENTINO LA MUSICA DAL VIVO

lun, 17.05.2021

A Nogaredo (Tn) il primo concerto “super-acustico”, con una modalità di ascolto naturale e unica al mondo dove il pubblico, in numero limitato...

Leggi tutto ...

IL TURISMO TRENTINO PRONTO ALLA RIPARTENZA

ven, 14.05.2021

Diretta streaming con gli operatori del settore turismo per fare il punto sulle riaperture, sulla situazione epidemiologica in Trentino e presentare...

Leggi tutto ...

NOMINATA LA VICE PRESIDENTE DI TRENTINO MARKETING

mar, 11.05.2021

Ilaria dalle Nogare, imprenditrice del settore turistico

Leggi tutto ...

PORTE APERTE E MOLTE NOVITÀ NEI MUSEI DEL TRENTINO

gio, 06.05.2021

Si torna a riscoprire la bellezza dell’arte in tutte le sue espressioni con una ricca proposta di mostre e attività nei principali musei, a...

Leggi tutto ...

Turismo