Monti Lessini - Piccole Dolomiti

Le Piccole Dolomiti sono una catena montuosa delimitata a ovest dai Monti Lessini e a est dal Pasubio.

Monti Lessini

Sono formate da un arco di montagne che si sviluppa da sudest a nordovest per una trentina di chilometri e che culmina con la cima Carena. Sono caratterizzate dalla presenza di guglie, pareti scoscese e gole ripide, offrono scorci molto suggestivi e hanno la particolarità di poter essere facilmente raggiunte anche dagli escursionisti meno allenati. Nonostante la loro altitudine superi di poco i 2.000 metri, sono montagne molto interessanti dal punto di vista alpinistico e hanno pareti rocciose interessanti anche per gli scalatori, come quelle sul Baffelan.
Di particolare interesse sono i vaj, stretti ed impervi solchi scavati dall'erosione dell'acqua e particolarmente suggestivi, trattandosi a volte di profonde incisioni con pareti rocciose verticali. L'escursionismo e il trekking sono molto praticati, dal momento che le Piccole Dolomiti offrono una grande varietà di itinerari di ogni tipo di difficoltà. Le fortificazioni della Prima Guerra Mondiale hanno determinato anche l’ampliamento della preesistente rete di sentieri, come la Strada delle 52 Gallerie, opera straordinaria di ingegneria militare che conduce dalla Bocchetta Campiglia alle Porte del Pasubio.