Marmolada

La Regina delle Dolomiti

Val di Fassa - Lago di Fedaia - Sfondo della Marmolada
Val di Fassa - Marmolada - Val San Nicolo - Tramonto
Val di Fassa - Dolomiti Marmolada - Rifugio Ghiacciaio Marmolada
Val di Fassa - Dolomiti Marmolada - Rifugio Capanna Punta Penia
Val di Fassa - Sciatore si fa una foto con la Marmolada sullo sfondo
Val di Fassa - Marmolada - Costabella - Canazei
Val di Fassa - Panorama dal Sass Pordoi verso la Marmolada

Alla Marmolada si arriva da malga Ciapela con una funivia divisa in tre tronconi: il primo che si ferma a Banc, il secondo che giunge a Serauta e il terzo che arriva a Punta Rocca. Da qui a malga Ciapela scende la storica pista da sci Bellunese, lunga 12 km e definita la più bella pista dell'arco alpino. Nella stazione intermedia di Serauta si può visitare il Museo della Grande Guerra, con cimeli e racconti del primo conflitto mondiale. Durante la guerra qui fu costruita la città di ghiaccio, una grandiosa opera militare costituita da una dozzina di km di gallerie scavate fino a 40 metri di profondità dai soldati austriaci.
D'inverno Marmolada significa chilometri e chilometri di piste da sci perfettamente innevate da fine novembre a maggio, mentre, ai suoi piedi si colloca l'area del Padon, in collegamento con la zona di Arabba e di Porta Vescovo. Sulla parete sud della Marmolada sono state aperte più di 100 vie alpinistiche e molte sono anche le passeggiate e le escursioni possibili. Grande attrazione tra Rocca Pietore e malga Ciapela sono i Serrai di Sottoguda, uno stretto canyon di 2 km sulle cui pareti, d'inverno, le cascate ghiacciano.