Castel Restor

La torre duecentesca è quel che resta di una antica fortezza

ATTENZIONE: L’apertura dei luoghi culturali e turistici, l’accesso agli stessi, ai mezzi di trasporto pubblico e ai servizi descritti in queste pagine è regolata dalle misure di contenimento messe in atto dalle autorità governative e della Provincia Autonoma di Trento per far fronte all'emergenza sanitaria COVID-19. Le norme potranno variare nel tempo e prevedono l’applicazione di diverse misure di sicurezza - dalla chiusura, al distanziamento sociale, all'utilizzo obbligatorio di dispositivi di sicurezza individuale come guanti e mascherine. Si invita dunque a contattare direttamente i gestori dei servizi per una puntuale informazione sulle modalità di accesso.

Castel Restor
Castel Restor
Castel Restor

Assieme al castello di Spine (Castel di Riga) rappresentò una delle principali basi di penetrazione in Giudicarie Esteriori della nobile famiglia e nel contempo una delle roccaforti delle guerre contro i Campo e i Lodron.
La prima notizia relativa a Castel Restór risale al 1265, anno in cui il principe vescovo di Trento Egnone di Appiano concesse in feudo a Federico d’Arco il Dosso della Vedova. Con quest’atto il presule permise di costruirvi un castello per proteggere dai pericoli esterni la popolazione della zona. La fortificazione sorse in un territorio di fondamentale importanza per il collegamento tra il Banale, le Giudicarie, il Lomaso e il Basso Sarca.

Durante gli anni di guerra tra Venezia e Milano il Trentino occidentale divenne teatro di continue e feroci battaglie. In questo contesto, Castel Restór venne dapprima occupato dal Gattamelata, capitano della Serenissima, più tardi espugnato e distrutto da Paride Lodrón. Una volta ricostruito, mantenne le sue funzioni difensive fino al XVIII secolo, quando venne trasformato in casino di caccia. Castel Restór doveva presentarsi originariamente con un impianto piuttosto simile alle altre fortificazioni dei conti d’Arco, quali Drena e Castellino: una torre quadrangolare circondata tutt’intorno da una cinta muraria curvilinea.

Oggi si presenta allo stato di rudere, nonostante se ne possa ancora apprezzare la possente torre. E' sempre visitabile. Per raggiungere il castello si consiglia di lasciare la macchina nel parcheggio adiacente e salire a piedi per la stradina (tempo di percorrenza 5 minuti).



Vedi anche ...

33 risultati
Castel Caldes - APT Val di Sole - photo D. Andreis | © Castel Caldes - APT Val di Sole - photo D. Andreis

Castel Caldes

Un severo castello all’imbocco della Val di Sole

Castello del Buonconsiglio

Un tuffo nella storia, un must assoluto per chi visita Trento

Castel Campo APT Comano | © photo V. Monelli

Castel Campo

Il fascino dell'arte

Castel Drena

L'alta torre domina la valle

Bastione di Riva - ph. Pio Geminiani | © 25067 - Archivio Trentino Marketing  - Bastione di Riva - ph. Pio Geminiani

Bastione di Riva

Uno dei simboli della città

Castello di Rovereto

Ospita il Museo Storico Italiano della Guerra

© Foto Archivio Apt

Castel Pietra

A guardia della Vallagarina

Luoghi medievali da visitare in Trentino in autunno - da settembre a novembre

Castello di Avio

Il FAI vi accoglie tra i vigneti della Vallagarina

Valle dei laghi - Castel Toblino notturno

Castel Toblino

La casa delle Fate

Castel Ivano

Affascinante monumento della storia

Castel Beseno

Atmosfera carica di suggestione e fascino

Arte e Cultura in Trentino - Val di Non | © Castel-Valer-Apt-Val-di-Non

Castel Valer

Scopri l'antica dimora degli Spaur

Val di Sole - Castello di San Michele - Ossana

Castello San Michele

Uno sperone di roccia inaccessibile

Castello di Arco

Fra i dolci ulivi del Garda

Castel Thun

Il gioiello d'arte della Val di Non

Castel San Giovanni

Sovrasta il lago di Idro delle Giudicarie

Castel Caldes - APT Val di Sole - photo D. Andreis | © Castel Caldes - APT Val di Sole - photo D. Andreis

Castel Caldes

Val di Sole, terra di nobili famiglie e di luoghi di storia

Leggi tutto ...

Castello del Buonconsiglio

Un tuffo nella storia, un must assoluto per chi visita Trento

Leggi tutto ...
Castel Campo APT Comano | © photo V. Monelli

Castel Campo

Come in un dipinto dagli infiniti stili

Leggi tutto ...

Castel Drena

Una vera fortezza medievale

Leggi tutto ...
Bastione di Riva - ph. Pio Geminiani | © 25067 - Archivio Trentino Marketing  - Bastione di Riva - ph. Pio Geminiani

Bastione di Riva

Uno dei simboli della città

Leggi tutto ...

Castello di Rovereto

Oggi ospita il Museo Storico Italiano della Guerra

Leggi tutto ...
© Foto Archivio Apt

Castel Pietra

Teatro della battaglia di Calliano, il castello è oggi sede di convegni, banchetti ed eventi

Leggi tutto ...
Luoghi medievali da visitare in Trentino in autunno - da settembre a novembre

Castello di Avio

Il maniero vi accoglie tra i vigneti della Vallagarina

Leggi tutto ...
Valle dei laghi - Castel Toblino notturno

Castel Toblino

Rocca cinquecentesca, dalle armoniose forme rinascimentali

Leggi tutto ...

Castel Ivano

Prestigiosa residenza nobiliare dal sapore rinascimentale

Leggi tutto ...

Castel Beseno

Palcoscenico per rievocazioni e spettacoli è il più vasto complesso fortificato del Trentino

Leggi tutto ...
Arte e Cultura in Trentino - Val di Non | © Castel-Valer-Apt-Val-di-Non

Castel Valer

La dimora della famiglia Spaur è finalmente visitabile

Leggi tutto ...
Val di Sole - Castello di San Michele - Ossana

Castello San Michele

Uno sperone di roccia in posizione strategica

Leggi tutto ...

Castello di Arco

Una passeggiata fra gli ulivi porta all’antica Rocca

Leggi tutto ...

Castel Thun

Fra i meli della Val di Non, lo splendido castello della famiglia Thun

Leggi tutto ...

Castel San Giovanni

Fu il punto di controllo del sistema viario tra il Chiese e il Garda

Leggi tutto ...

Castelli

0 risultati

Castelli

0 risultati

Castelli

0 risultati

Castelli

0 risultati

Castelli