Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Casa del Parco Villa Welsperg

A Villa Welsperg un viaggio tematico a tappe nel Parco Naturale Panaveggio-Pale di San Martino.

Primiero, villa Welsperg
San Martino di Castrozza - Primiero - Vanoi  - Villa Welsperg
San Martino di Castrozza - Primiero - Vanoi  - Lago Welsperg

Villa Welsperg, in Val Canali, costruita nel 1853 è situata vicino al laghetto omonimo, un tempo residenza dei Conti Welsperg, modernamente ristrutturata e attrezzata, è la "Casa del Parco".

All’interno della villa l’allestimento del Centro visita crea una “situazione di esperienza” nella quale è possibile appropriarsi dei caratteri peculiari ed essenziali di ciascun settore geografico del Parco.

La prima sala è dedicata all’intero Parco e al senso-valore della biodiversità. Le altre cinque sale presentano ciascuna un “ritratto” dei grandi settori del Parco: si comincia con la Val Canali, si sale sull’Altopiano delle Pale, si scende nella Foresta di Paneveggio, si sale nuovamente fino sul crinale del Lagorai, e si scende infine nel Vanoi.

Camminare in queste sale, lungo questo percorso, è come muoversi in piccolo nelle forme e nelle complessità del Parco. All’interno dell’edificio è presente una Biblioteca dedicata allo scrittore Dino Buzzati che amò e frequentò le montagne della Val Canali.

Nel compendio della villa, di fronte al grande fienile si trovano l'Orto officinale e il Campo custode. Da qui prende avvio il Sentiero tematico le Muse fedaie che racconta la biodiversità di questa splendida valle dolomitica.