Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Casa del Parco Fauna

La vita del Parco Naturale Adamello Brenta nel viaggio sensoriale della Casa del Parco Fauna

ATTENZIONE: L’apertura dei luoghi culturali e turistici, l’accesso agli stessi, ai mezzi di trasporto pubblico e ai servizi descritti in queste pagine è regolata dalle misure di contenimento messe in atto dalle autorità governative e della Provincia Autonoma di Trento per far fronte all'emergenza sanitaria COVID-19. Le norme potranno variare nel tempo e prevedono l’applicazione di diverse misure di sicurezza - dalla chiusura, al distanziamento sociale, all'utilizzo obbligatorio di dispositivi di sicurezza individuale come guanti e mascherine. Si invita dunque a consultare la sezione Vacanze sicure e a contattare direttamente i gestori dei servizi per una puntuale informazione sulle modalità di accesso

Casa del Parco Fauna

Il percorso del museo Casa della Fauna del Parco Naturale Adamello Brenta di Daone si snoda attraverso i diversi ambienti, in cui vengono presentate le più significative specie della flora e della fauna locale. Grazie ai giocaparco, postazioni multimediali e giochi interattivi, è possibile poi verificare quanto appreso dalla visione di diorami, pannelli e video.
La Casa della Fauna è stata realizzata a Villa De Biasi, edificio storico da poco ristrutturato. Gli allestimenti sono stati pensati per valorizzare l’eccezionale ricchezza faunistica del Parco e la sua grande varietà ambientale, insieme alla saggezza delle sue genti che hanno saputo gestire correttamente questa preziosa risorsa. Qui cervi e caprioli convivono con l’orso bruno, simbolo del Parco, mentre in quota camosci e stambecchi pascolano accanto a marmotte e pernici bianche, sorvolati dalla maestosa aquila reale o dal raro gipeto.