Autunno al castello, tra gioco e scoperta

Cavaliere o principessa per un giorno? Scopri i castelli del Trentino da visitare in autunno

Mura merlate, torri, bastioni e cammini di ronda: tutto ciò che nelle fiabe si immagina, in Trentino diventa realtà.

Così, come per incanto, i tuoi bambini possono trasformarsi per un giorno in principesse o cavalieri medioevali e sognare di vivere in un tempo lontano grazie a rievocazioni storiche, attività e percorsi gioco. Conoscere la storia non è mai stato così divertente!

Castello del Buonconsiglio

Il castello che sorge nella città di Trento, che un tempo era residenza vescovile, nasconde tra le sue mura tante sorprese: dal giardino all’italiana, agli affreschi gotici come quelli dedicati al “Ciclo dei Mesi”. Tra le opere d’arte e le sale affrescate, i più piccoli si potranno divertire con tante attività. Vi va di fare un ritratto di famiglia o di scoprire chi viveva nelle eleganti sale del palazzo?

Vedi

Castel Beseno

Camminare sui percorsi di ronda che si affacciano sulla Vallagarina e immaginare gli arcieri di secoli fa. Qui è facile sentirsi trasportati nel passato visitando il più esteso complesso fortificato del Trentino. Ed è ancora più facile se l’immaginazione di grandi e piccini è aiutata dalla possibilità di indossare elmi e maglie di ferro, mentre si gioca nel campo dei tornei. Divertimento assicurato per tutti!

Vedi

 Castel Stenico

Residenza dei principi vescovi, Castel Stenico racchiude tra la sua cinta muraria un susseguirsi di cortili ed edifici, che diventeranno lo scenario ideale di tante attività per tutta la famiglia. Come la Sala dei Fiori del Castello, in cui viene custodito l’Erbario di Trento, prezioso manoscritto quattrocentesco, che servirà ai più piccoli per preparare un profumato pot-pourri da portare a casa.

Vedi

Castello di Avio

Un castello ben conservato e ricco di affreschi che parlano di combattimenti e vita di corte. Con il percorso - gioco "I regali di nozze di Tommasina", fino al 25 novembre, i piccoli visitatori saranno coinvolti nei festeggiamenti di nozze di due nobili: Guglielmo Azzone di Castelbarco e Tommasina Gonzaga. Il 28 ottobre invece, "Una visita da brivido! "Incontri paurosi e un alone di mistero metteranno alla prova il coraggio di grandi e piccini. Al termine della serata dolcetto e scherzetto per i più piccoli.

Vedi