Le novità della stagione sciistica in Trentino!

Impianti di ultima generazione, app per aggiornamenti e lezioni gratuite

INVERNO 2022/2023 – La nuova stagione turistica invernale in Trentino è iniziata! L’impennata dei costi energetici non ha frenato gli investimenti delle società impiantiste che non hanno rinunciato a investire per migliorare il parco impianti e l’efficienza delle reti di innevamento programmato, proprio nell’ottica di un risparmio di risorse idriche, riduzione dei consumi energetici e abbattimento delle emissioni di CO2, grazie all’introduzione di impianti e generatori di ultima generazione.

Gli amanti dello sci possono scegliere tra 800 km di piste, la maggior parte distribuite tra due grandi comprensori, il Dolomiti Superski con 350 chilometri e lo Skirama Dolomiti-Adamello Brenta con quasi 400 chilometri, serviti da 227 impianti di risalita veloci e confortevoli, in grado di accorciare sensibilmente i tempi di percorrenza, questi i numeri della stagione bianca del Trentino.

Ma vediamo insieme le novità che ti riserva la stagione sciistica 2022-2023 in Trentino.

Scopri tutte le novità sulle piste del Trentino!

FREE SKI DAY

 

Torna il free ski day!

Anche quest’anno l’Associazione Maestri di Sci del Trentino, in collaborazione con le società impianti e i noleggi di attrezzatura da sci, proporrà il FREE SKI DAY nella giornata di sabato 17 dicembre 2022

In questa giornata i Maestri delle Scuole di sci, nelle località sciistiche del Trentino aderenti all'iniziativa, saranno a disposizione per lezioni collettive gratuite di 2 ore al mattino a bambini (dai 4 anni) e adulti nelle discipline di sci, fondo e snowboard.

Come fare a prenotarsi? Sulla nostra pagina dedicata al Free Ski Day trovi tutte le informazioni! 

Scopri tutte le novità sulle piste del Trentino!

SKIRAMA DOLOMITI

 

Una nuova app per Skirama Dolomiti

MOWI SNOW è la nuova applicazione che, nell’inverno 2022-23, permetterà di esplorare in modo nuovo le località sciistiche del gruppo Skirama Dolomiti: Ski Area Campiglio (Madonna di Campiglio, Pinzolo, Folgarida - Marilleva)  Pejo,  Ski Area Ponte di Legno - Tonale,  Paganella Ski, Monte Bondone e Alpe Cimbra- Folgaria, Lavarone. 

Scaricabile gratuitamente, l’app MOWI SNOW offrirà la migliore guida outdoor locale dedicata al mondo neve. Fedeli mappe 3D del territorio (anche offline), tutte le piste da sci, ciaspole e trekking invernali, sci di fondo, alpinismo, slittino e molto altro ancora. 

Selezionando l’attività di interesse, si potrà scoprire subito cosa la località ha da offrire! Inoltre, grazie alla geolocalizzazione in tempo reale, singola e di gruppo, sarà sempre possibile sapere dove ci si trova e come orientarsi all’interno della Skiarea. 

L’app consente anche di essere sempre aggiornati, avvisando tempestivamente sullo stato delle piste, aperture e chiusura impianti di risalita, info e sicurezza in loco. 

 

 

MADONNA DI CAMPIGLIO

 

Madonna di Campiglio: formula “pay per use” e “Starpass”

Madonna di Campiglio estende ulteriormente la vendita online basata su prezzi dello skipass non più fissi, ma dinamici e pagando solo quanto si scia, secondo la formula “pay per use”. Lo stagionale invece diventa “Starpass”: coloro che lo acquistano più sciano meno pagano. Infine il giornaliero, comperato online e in anticipo rispetto alla giornata di utilizzo, ha sempre un prezzo più conveniente della tessera acquistata il giorno stesso alle casse.

sciatori sulle montagne trentine

SAN MARTINO DI CASTROZZA

 

Ski Area San Martino di Castrozza – Passo Rolle: apertura nuovo impianto

La novità dell’inverno 2022-2023 è l’inaugurazione di un nuovo impianto sull’Alpe Tognola: la quadriposto Cima Tognola, che sostituisce l’omonima biposto e partirà dall’arrivo dell’esaposto Cigolera. Servirà il collegamento Tognola-Ces e la pista “Cima”, con una risalita comoda e veloce accorciando notevolmente i tempi di risalita per raggiungere l’area Ces partendo appunto da Tognola.

L’esaposto Cigolera e la nuova Cima Tognola permetteranno di salire sull cime della Tognola (2348m) in soli 6 minuti per poi godersi 5 km no-stop di emozioni lungo il tracciato “Fantasia 2000”, fino ad arrivare a valle, alla partenza della cabinovia Tognola, a quota 1411m.

Val di Fassa - Col Rodella - Maestro con bambini

SKI CENTER LATEMAR

 

Ski Center Latemar: due nuove piste e un ristorante

Nello Ski Center Latemar, la ski area più estesa del comprensorio Val di Fiemme – Obereggen la stagione bianca si annuncia di alta qualità con le novità della “Campanil 2”, la nuova pista blu complementare alla rinnovata seggiovia Campanil, esaposto ad agganciamento automatico di ultima generazione con sedute imbottite che garantiscono così maggior comfort e soprattutto maggiore portata oraria a dispetto di un minor consumo di energia.

Una seconda novità dello Ski Center Latemar sul versante di Obereggen è la pista Zanggen II, “muro” di 700 metri di lunghezza per 160 di dislivello con pendenza media superiore al 30% e punte massime al 44% servito dalla seggiovia ReiterJoch, un terreno ideale per consentire ai giovani agonisti di affrontare allenamenti di alta qualità.

E all’arrivo della seggiovia Tresca, sul territorio comunale di Predazzo, è pronto ad aprire le porte il nuovo ristorante panoramico In.Treska che a 2200 metri di quota rappresenta la principale novità in termini di gastronomia.

San Martino di Castrozza - Tognola - Punta Ces

ALPE CERMIS

 

Un tracciato nuovo per le ciaspole sull’Alpe Cermis

L’offerta a tutto tondo dell’Alpe Cermis, invece, si arricchisce di un nuovo percorso escursionistico che collega il Villaggio Cermis, attiguo alla zona d’arrivo della cabinovia, alla vetta del Paion: Orizzonti Dolomitici è il nome del tracciato di 1,3 chilometri, altamente spettacolare, affrontabile a piedi, con le ciaspole o con gli sci da alpinismo (ma in questo caso solo in salita). L’itinerario fiancheggia la pista Lagorai e risale per 210 metri di dislivello fino al Rifugio Paion per poi proseguire fino al rifugio Lo Chalet. Un’opportunità in più per vivere fino in fondo l’esperienza sulla neve all’Alpe Cermis, Per arrivare al Paion ci vuole circa 1 ora in salita.

Scopri tutte le novità sulle piste del Trentino!

PAGANELLA

 

In Paganella allargamento piste e ampliamento snowpark

Anche la Paganella accoglierà gli sciatori con due importanti novità nella ski area. Si tratta dell’allargamento della pista di rientro ad Andalo alla confluenza dei tracciati Cacciatori I (aperta anche per lo sci notturno), Gaggia e Olimpionica I, che renderà più comodo e sicuro il ritorno a valle verso le partenze e i parcheggi di località Laghet e Rindole. Anche la pista Gaggia, dalla località omonima fino alla confluenza nel tracciato sopra citato, viene ampliata fino ad una larghezza media di 40 metri.

La seconda novità è l’ampliamento dello Snowpark Dosson, raggiungibile dalla fermata intermedia della telecabina Andalo - Dos Pelà. In particolare, si è lavorato sull’ampliamento dell’area jump e per creare un salto dedicato ai più esperti; è stato inoltre realizzato un nuovo percorso “fun slope” con paraboliche e dossi per bambini e ragazzi meno esperti; anche la morfologia dell’area è stata migliorata, al fine di ottimizzare l’utilizzo della quantità di neve necessaria alla creazione dello snowpark.

La Paganella, inoltre, potenzia la possibilità di acquistare online gli skipass con ritiro ai punti automatici Pick Up Box e casse automatiche oppure negli hotel che forniscono il servizio.

 

29967-Paganella-Bambini-sui-gommoni-Daniele-Lira | © 29967-Paganella-Bambini-sui-gommoni-Daniele-Lira

FASSA

 

Val di Fassa

A Pozza di Fassa sul Buffaure è stato rinnovato il parco dei generatori neve, e anche sulla pista dello Ski Stadium Aloch, centro di riferimento federale per l’allenamento delle squadre azzurre, sono stati sostituiti tutti i generatori. L’Aloch è centro test materiali, laboratorio per le attrezzature necessarie per la preparazione della neve tecnica, ed ora anche un nuovo ruolo legato alla riabilitazione degli atleti. Oltre alla Coppa Europa a dicembre ospiterà dal 20 al 26 gennaio la Baltic Cup della Federazione Lituania dello sci.

 

ALPE CIMBRA

 

Alpe Cimbra

La skiarea Alpe Cimbra ha introdotto un nuovo sistema di controllo per accedere agli impianti di risalita che consente al cliente di acquistare lo skipass online e di caricarlo direttamente sul proprio smartphone, eliminando di fatto la produzione, l’utilizzo e lo smaltimento di keycard paper e plastic.

A disposizione degli sciatori ci saranno in ogni caso 9 casse automatiche.

Madonna di Campiglio - Dolomiti di Brenta - Sciatori

Scopri tutte le ski area del Trentino

guarda
Pubblicato il 09/01/2023