Un tocco di Golf

Ecco i top 5 campi dove praticare questa disciplina di precisione in Trentino

Uno sport di precisione, dai movimenti altamente tecnici ed eleganti, da praticare esclusivamente all’aria aperta. Stiamo parlando del golf, una disciplina popolare soprattutto oltreoceano, ma che ha avuto un forte sviluppo anche in Italia. In particolare, in Trentino, lo si può praticare in ben 5 campi per professionisti e 6 campi pratica, con diverse difficoltà tecniche. Puoi fare il tuo swing e terminare con un putt ammirando le Dolomiti e respirando a pieni polmoni l’aria buona di montagna.

Ecco i migliori campi da golf dove puoi praticare questa disciplina in Trentino.

Golf Club Rendena
#1

Golf Club Rendena

Il campo, da 9 buche da campionato, offre uno splendido panorama sulle Dolomiti di Brenta e i ghiacciai della Presanella e dell'Adamello.  Si incontrano splendidi fairways ondulati con dislivelli accattivanti, lambiti o attraversati da corsi d'acqua e laghetti che rendono unico il golf club a Bocenago.

Val di Non - Sarnonico - Dolomiti Golf Club
#2

Dolomiti Golf Club

Questo campo a Sarnonico è ritenuto uno dei più impegnativi ed è frequentato soprattutto da giocatori professionisti, ma la fatica è ricompensata dal paesaggio impareggiabile. Sono 18 le buche disseminate su un terreno di 50 ettari nel mezzo di un bosco di abeti.

Alpe Cimbra - Folgaria - Costa - Campo da golf
#3

Golf club Folgaria

Il tracciato da 18 buche è assai movimentato e corre sugli stessi pendii che d’inverno divertono piste da sci per gli sciatori alle prime armi che frequentano il campo scuola. Una piccola perla inserita nel verde, tra prati, foreste e biotopo. 

Tesino Golf Club La Farfalla
#4

Tesino Golf Club La Farfalla

Un campo a Pieve Tesino da 9 buche mai monotono, di consistente spessore tecnico, disegnato in area collinare con fairway larghi e green delicati. Esperti e principianti possono realizzare performance di rilievo e divertirsi in compagnia.

Golf Club Campo Carlo Magno
#5

Golf Club Campo Carlo Magno

È uno dei campi storici d'Italia, disegnato nel 1923 da Henry Cotton. Giocando ci si immerge nel Parco Naturale Adamello Brenta, mentre sullo sfondo svettano le Dolomiti di Brenta. Aperto nei mesi estivi, da luglio a settembre, con i suoi 1650 metri d'altitudine si colloca fra i più alti d'Europa.