Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Impianti aperti d'estate

“Chi più alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna”. (W. Bonatti)

In Trentino ci sono molte opportunità per salire in montagna. Puoi camminare lungo sentieri storici o pedalare su di una mtb noleggiata a valle, puoi arrampicarti in cordata o salire in jeep, con il parapendio nel bagagliaio, in cerca della corrente giusta.

Ma la maniera più semplice di salire, la più veloce e di certo la più adatta a tutti, è sfruttando gli impianti di risalita presenti in quasi tutte le località di montagna e utili per raggiungere con facilità panorami indimenticabili, rifugi gustosi e palestre naturali fuori dal caos e dallo smog.

Scopri le località dove puoi salire senza fatica e consulta le singole pagine specifiche per trovare gli impianti aperti anche d'estate.

Val di Fassa

La Val di Fassa è totalmente circondata dalle Dolomiti. Molti dei suoi impianti di risalita sono aperti a tutti: biker con bici al seguito, camminatori e arrampicatori. I punti di partenza per le escursioni sono: Canazei, Campitello, Vigo, Pozza, Moena e i passi dolomitici.

Val di Fiemme

Il parco naturale, sentieri per escursionisti e per bikers, parchi avventura con carrucole, diverse ferrate e … sono solo alcune tra le numerose possibilità dell’estate in Val di Fiemme. Impianti di risalita lungo la valle, dall’Alpe Cermis a Passo Rolle.

Altopiano della Paganella

Salendo con gli impianti di risalita da Andalo, Fai della Paganella e Molveno si aprono splendidi panorami delle Dolomiti di Brenta e il luccicante Lago di Garda sullo sfondo. Tutti e tre gli impianti di risalita offrono trasporto bici gratuito.

Val Rendena

Il modo più semplice per conoscere da vicino le Dolomiti e il Parco Naturale Adamello Brenta è utilizzare gli impianti di Madonna di Campiglio e Pinzolo: un accesso rapido ai sentieri e ai rifugi di montagna per tutti i bikers e gli escursionisti. 

Val di Sole

Cinque possibili punti di partenza lungo tutta la valle portano il biker e l’escursionista “ in alto, vicino al cielo”. Tra questi, le funivie Peio 3000 e Passo Tonale-Presena, privilegiate terrazze con vista sui ghiacciai dell’Ortles e Cevedale.

San Martino di Castrozza

Durante l’estate sono aperte tre cabinovie: Tognola, Colverde e Colbricon Express e la funivia Rosetta. Inoltre, aperte le seggiovie Paradiso e Castellazzo sul Passo Rolle. Ognuna di queste offre splendidi scorci sulle Pale di San Martino.

Alpe Cimbra

Le montagne dell’Alpe Cimbra sembrano fatte su misura per lunghe escursioni con la tua bike e dolci camminate dal dislivello contenuto. Gli impianti aperti in zona sono: Francolini-Sommo Alto, Serrada- Martinella e Bertoldi-Tablat.

Brentonico - Monte Baldo

La funivia Malcesine-Monte Baldo e la seggiovia Prà Alpesina sono aperte in primavera ed estate e trasformano il Monte Baldo in un ideale parco per escursionisti, bikers e amanti del parapendio con vista Lago di Garda.
Pubblicato il 22/04/2021